BUDAPEST

VISITARE BUDAPEST : INFORMAZIONI   PICCOLA GUIDA

 

 

La città di Budapest è uno dei gioielli più brillanti del Danubio, una città che tra alti e bassi di una  storia millenaria piena di momenti da leggenda gloriosi ma anche drammatici, si è dimostrata essere ponte perfetto tra l'Est e l'Ovest d'Europa. Lo conferma lo stretto legame con l'Austria e con Vienna in particolare, fin dai tempi dell'Impero Asburgico che qui aveva la sua seconda capitale.

 

Migliori hotel a Budapest

Check-in

calendar

Check-out

calendar

Lo si intuisce percorrendo lo stesso Danubio, gigantesco cordone ombelicale che idealmente tiene unita l'Ungheria all'Europa e agli orizzonti oltre i confini del Mar Nero. Lo ricordano i tentativi di ribellione e il lento cambiamento che piano piano esplose nel periodo del controllo sovietico. Lo si capisce, infine, soffermandosi ad ammirare i siti Patrimonio dell'Umanità. Budapest è una città unica, capitale e vera rappresentante della sua nazione.

 

Geografia, storia ed arte hanno contribuito a creare un luogo che affascina e allo stesso tempo stupisce. La Budapest attuale venne creata nel 1873 dalle separate città di Buda, Obuda e Pest. Le prime due si posizionano nella riva occidentale del fiume, la terza su quella orientale. Nella capitale risiede il 20% della popolazione ungherese e sono concentrate oltre il 60% delle attività economiche dell'industria e del terziario. Tutti i movimenti rivoluzionari che hanno scosso il Paese sono iniziati qui, e sempre qui è concentrata la vita artistica e culturale della nazione. Gli abitanti sono oggi quasi due milioni, residenti nei 23 distretti che compongono l'area urbana (6 in Buda, 16 in Pest e 1 nel mezzo, nell'isola di Csepel, la più grande del Danubio).

 

Le origini di Budapest sono antiche, il primo insediamento viene attribuito ad una tribù di ceppo celtico e risale al I secolo a.C., il suo nome era Ak-Ink (acqua abbondante, significativo nel testimoniare la presenza di numerose sorgenti e corsi d'acqua). Con l'avvento dei romani e la forzata migrazione delle popolazioni celtiche verso il nord, il piccolo insediamento venne trasformato in una legione militare, Aquincum, che nel 198 d.C. acquisì lo status di colonia.

 

Terme di BudapestL'influenza dell'antica Roma si nota ancora oggi, soprattutto con il lascito più caratteristico della città, i bagni termali. Budapest viene anche spesso chiamata la "Parigi dell'Est" ed è considerata una della più belle capitali del mondo. La vita cittadina è vivace, divertente e cosmopolita, caratterizzata dal lento scorrere del Danubio che divide in due la città, separando la storica collina di Buda dalla commerciale e caotica Pest. Le due parti sono collegate tra loro da diversi ponti, noti per essere di per se delle importanti attrattive architettoniche. I luoghi d'intrattenimento sono numerosi, così come i buoni ristoranti ed una variegata vita notturna. Durante il giorno si possono visitare interessanti musei e storiche chiese, e tra l'uno e l'altro prendere una pausa in una delle tante caffetterie dallo stile bohemien. Ma che dire delle celebri terme di Budapest? La città ne è piena, 70 milioni di litri di calde acque termali sgorgano fuori ogni giorno dalle 118 sorgenti naturali della città, molte delle quali sono all'aperto, in una piazza o in un angolo di un viale alberato. La sera è dedicata ai sapori della gastronomia locale, con la possibilità di spendere poco nonostante non manchino i ristoranti di lusso. Se preferite si può optare per l'Opera, per poi finire la serata in una delle discoteche della città.

Terme di BudapestLa capitale ungherese non è ne troppo grande ne troppo piccola. La sua giusta dimensione la rende un luogo piacevole da esplorare. Di certo muoversi a Budapest non è un problema, grazie anche al sistema di trasporti della BKV (Budapest Kozlekedesi Vallalat), la società che gestisce il network di autobus, metropolitana e tram. Se si preferisce usare il servizio taxi, consigliamo di programmare l'itinerario e la tariffa con il tassista prima di partire, e ricordatevi anche di farvi dare sempre la ricevuta in caso di contestazioni o possibili smarrimenti dei vostri oggetti o documenti all'interno della vettura.

I distretti della città sono individuati attraverso dei numeri romani. Un indirizzo assomiglierà a qualcosa come H-1121 Budapest XII: il codice postale è indicato per primo, seguito dal numero del distretto, dal nome della via, dal numero civico e dal numero del piano. Lo stesso codice è formato da 4 numeri, dei quali i 2 del mezzo mostrano il distretto. Nell'esempio, H-1121 è relativo al dodicesimo distretto (XII).

 

 

 

L'area collinare del castello Budai Vár appartiene al I distretto, nella parte di Buda. Difficile oggi immaginare i danni subiti dal Palazzo reale e dalle dimore medievali e barocche durante la seconda guerra mondiale, dove ricordiamo, persero la vita tra gli altri 85.000 persone di religione ebraica originari di Budapest. La ricostruzione risplende oggi nello stile Barocco dei viali della Fo utca e della Batthyany ter, dove troviamo la vista più spettacolare della città. Il centro è chiamato Belvárosed è parte del V distretto di Pest, nel suo interno troviamo anche il viale Kiskorut. Lungo il suo asse è situato il caratteristico mercato di Vasarcsarnok, ad una estremità, e la Vaci utca, l'area dello shopping. La sezione amministrativa di Budapest, Lipotvaros, si estende tra Bajcsy-Zsilinskyed il Danubio e comprende il maestoso Palazzo del Parlamento Országházenel cui interno è anche custodita la Sacra Corona d'Ungheria(anche conosciuta come Corona di Santo Stefano).. Il VI distretto costituisce il centro culturale della città, al suo interno è situato l'Andrassy ut, il viale più bello di Budapest.

Le attrazioni turistiche a Budapest sono numerose, tra i monumenti principali sono da non perdere il Palazzo Reale(Királyi palota), nel cui interno sono ospitati la Galleria Nazionale (Nemzeti Galéria), il Bastione, la Chiesa di Mattia (Mátyás templom), i musei della Collina (militare, della musica, ebraico, tra gli altri), tutti iponti del Danubio e in particolare il Széchenyi Lánchíd, l'isola di Margitsziget e il rispettivo parco, le rovine dell'antica città romana di Aquincum nell'omonimo museo all'aperto... l'elenco è lunghissimo. L'odierna Budapest è di gran lunga la città più ricca e cosmopolita dell'Ungheria ed è sempre più popolare tra i turisti. Nel 1987 è stata iscritta nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO per il significato culturale ed architettonico delle rive del Danubio, del suo quartiere del Castello di Buda e della Andrássy ut. Non ci resta che visitarla in dettaglio nelle pagine che seguono; nel frattempo a noi, come sempre, non rimane che augurarvi una Buona Budapest.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

 

Torna su

 

Ostelli Budapest   Ostelli Ungheria   Hotel a Budapest   Hotel in Ungheria

Carte de Budapest   Karte von Budapest   Mapa Budapest    Map of Budapest

Carte de Hongrie    Karte von Urgan    Mapa Hungría    Map of Hungary