ANALISI DEL SANGUE

Informagiovani Italia

I giovani e la Salute

Pronto soccorso bambini

Balbuzie

 Lavorare in Europa

 Come mettersi in proprio

 Mestieri e Professioni

  Idee imprenditoriali

Informa Bambini

  Mettere su casa

Giovani arte e cultura

  Stili di vita

Energia pulita   Energia Pulita

Viaggiare in Europa

Viaggi Italia   Viaggiare in Italia

  Ostelli in Europa

  Ostelli in Italia

Hotel in Italia   (1,2,3,4,5 stelle)

  Forum Informagiovani

 

 

Il significato delle analisi del sangue

Leggere attentamente Informazioni puramente a carattere informativo, generico e divulgativo, solamente a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri sul proprio stato di salute e le eventuali terapie da adottare. Informagiovani-italia non si assume responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

analisiIn generale l'analisi è il processo di separazione che compongono una sostanza, allo scopo di determinarne la natura. In genere viene fatta in laboratorio ed è prescritta dal medico. L' analisi del sangue è un esame veloce e quasi indolore. Il prelievo viene solitamente effettuato da una vena alla piega del gomito, sull' avambraccio o sul dorso della mano. La quantità di sangue estratto dipende dal numero di analisi che si devono eseguire, ma in ogni caso si tratta sempre di una quantità molto piccola; il prelievo, in genere, viene eseguito a stomaco vuoto, di preferenza alla mattina, per evitare che le sostanze contenute nel cibo ingerito alterino il normale equilibrio del sangue. La conservazione del campione avviene in provette sterili, di vetro o di plastica, che possono essere trattate con sostanze conservanti o anticoagulanti. È utile precisare che i valori riportati, meglio chiamati "intervalli di riferimento", quelli cosiddetti normali, possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi (a causa delle diverse metodologie di analisi). E' importante sottolineare che valori diversi da quelli considerati normali non significano necessariamente malattia e che quindi non devono causare allarme. La cosa migliore è sempre quella di fare valutare i risultati delle analisi dal proprio medico o da uno specialista e di non improvvisarsi esperti.

Il sangue è costituito da una parte liquida, chiamata plasma, e da una parte cellulare o corpuscolata. Nel plasma è presente una vasta gamma di sostanze quali enzimi, minerali, lipidi, ormoni, zuccheri, vitamine, proteine ecc. La parte corpuscolata è costituita dai globuli rossi o eritrociti, da globuli bianchi o leucociti e dalle piastrine. È probabilmente l' esame più diffuso e più richiesto perché, attraverso il sangue, non solo si riescono ad individuare le sostanze che circolano nel corpo, ma si riesce anche a capire se un organo sta funzionando bene o se invece ha qualche difetto.

L'esame del sangue comprende un numero di esami abbastanza vasto per cui è difficile dare una lista di patologie e/o situazioni nelle quali è utile sottoporsi. In generale esso è consigliato in ogni caso in cui si voglia procedere ad un controllo generale dello stato di salute di un individuo, cioè una o due volte all'anno.

Gli esami del sangue più comuni sono:

Azotemia Trigliceridi Colesterolemia (totale e HDL) Emocromo Bilirubina Transaminasi Elettroforesi delle proteine Fosfatasi Alcaline Testosterone L'esame Emocromocitometrico La Formula Leucocitaria Altri termini tecnici dell'Emocromo Cenni sulla funzione delle cellule del sangue

 

Se volete aggiungere commenti, articoli o quant'altro sui giovani e la salute scrivete all'indirizzo info@informagiovani-italia.com

 

Torna su

Google