Bambini e lavoretti domestici

COME CREARE ARMONIA NELLE FACCENDE DOMESTICHE

 

Introduzione

Vi piacerebbe che qualcuno vi desse una mano nelle faccende domestiche? Fate in modo che nella famiglia tutti collaborino!

Quando state per assegnare i compiti, tenete conto dell'età e delle capacità del vostro bambino. Aspettatevi di doverglielo ricordare sempre, e che faccia degli errori all'inizio – man mano che crescerà avrà bisogno di minor controllo e di meno pressione. Non lasciatevi tentare dal desiderio di prendere in mano voi la situazione, nemmeno se ci sta mettendo un sacco di tempo!

Neonati e bimbi in età pre-scolastica

I bambini di quest'età adorano aiutare, ma potrebbe volerci un po': siate pazienti e non mettetegli troppa fretta. Stanno imparando il concetto di responsabilità e si sentiranno così fieri di se stessi una volta che riusciranno a completare il compito! Ecco in cosa possono aiutare:

-   Rifare i letti: fatevi aiutare dai più piccoli a tirar su le coperte; i più grandi probabilmente possono farsi il letto da soli.

-   Raccogliere i giocattoli: è meglio se imparano a riporli nei posti "giusti", evitate la cesta grande dove buttarli, una sorta di bidone della spazzatura...

-   Spolverare: ai bambini piace molto farlo, soprattutto se possono usare un attrezzo apposito, come uno spolverino! Per precauzione lasciate perdere la cera per i mobili se i vostri bimbi vi stanno aiutando.

-   Portare la biancheria da lavare nel contenitore apposito: prendete un cesto per la biancheria sporca da destinare al vostro bambino, e insegnategli a gettare i panni sporchi lì dentro prima di andare a letto. In questo modo eviterete che prenda l'abitudine che hanno gli adolescenti di lasciare i calzini a marcire sotto il letto!

-   Portare in casa la posta o il giornale: lasciate questo compito ai bambini responsabili e teneteli d'occhio se devono attraversare la strada per prendere la posta.

Dai sei ai dodici anni

I bambini dai sei ai dodici anni possono aiutarvi facendo i compiti già riportati sopra, e inoltre:

-   Lavare la macchina: anche se è meglio che dei detergenti ve ne occupiate voi

-   Passare l'aspirapolvere o la scopa: i bambini più grandi possono anche passare il mocio, ma tenete d'occhio la situazione se sono presenti fratelli più piccoli che potrebbero scivolare se il vostro bambino non lo strizza a sufficienza.

-   Portare a spasso il cane o, in generale, aiutare a prendersi cura degli animali: spazzolarli e dar loro acqua e cibo.

-   Preparare degli spuntini per il doposcuola: come lavare e preparare un frutto, versare lo yogurt, preparare l'acqua nel bicchiere per tutti, disporre le cose in tavola ecc.

-   Preparare la tavola: piegare i tovaglioli, disporre bene le posate, riempire i bicchieri per se stessi e i loro fratelli più piccoli, magari rendere la tavola più bella con un piccolo fiore, una candela.

-   Aiutare in giardino: togliere le erbacce, rastrellare le foglie e innaffiare le piante.

Adolescenti

Gli adolescenti possono aiutare in tutti i compiti di cui sopra, e inoltre:

-   Pulire le finestre: evitate di usare detergenti chimici: un pizzico di aceto nell'acqua va più che bene, da togliere poi con un quotidiano arrotolato.

-   Fare la lavatrice: dovrebbero essere in grado di riempire la lavatrice, aggiungere il detersivo e avviare il ciclo di lavaggio.

-   Portare fuori la spazzatura: e i sacchi della raccolta differenziata che devono essere svuotati.

-   Tagliare l’erba del prato: con un tosaerba a spinta.

-   Cucinare un pasto semplice: affettare e disporre il pane, preparare un' insalata, una pasta, un uovo, preparare la frutta

Se volete aggiungere commenti, articoli o quant'altro scrivete all'indirizzo info  @   informagiovani-italia.com (antispam: togliete gli spazi prima e dopo la chiocciolina)

Torna su