website
statistics
 
Classifica migliori città italiane 2013

 Classifica delle città italiane per qualità della vita 2013

 

C’è ancora il Trentino Alto Adige al top della classifica 2013 della qualità della vita nelle città italiane. Si tratta di un'indagine del Sole 24 Ore che valuta parametri quali il tenore di vita, opportunità affari e lavoro, livello dei servizi nei settori ambiente, salute e sociale, popolazione, ordine pubblico e tempo libero.

Guida di BolzanoVince Trento (va forte nell’area del business, aspetti demografici e tempo libero), seconda Bolzano, che aveva primeggiato nel 2012. Terza si classifica Bologna, al n. 4 Belluno, n. 5 Siena, seguono Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta, Milano. Peggiore città quanto a qualità della vita pare essere Napoli (scarsi punteggi per tenore di vita, popolazione e affari). Migliorano  Milano e Roma (rispettivamente n. 10 e 20). Dal rapporto emerge anche un profondo divario tra nord e sud dell'Italia: il sud occupa la parte bassa della classifica con le città siciliane, pugliesi, calabresi e campane. Questi i risultati:

Tenore di vita (benessere): n. 1 Milano, n. 2  Trieste (che primeggia nell'area Servizi, ambiente, salute quale città meglio organizzata, con il più alto indice di dotazione di infrastrutture, una buona dotazione di asili nido, e  velocità nella giustizia civile).

Affari e lavoro: Trento e Bolzano vincono per la presenza di start up innovative e per l'alto livello di occupazione femminile. 

Popolazione: Piacenza vince seguita da  Parma e Bologna. Ultimo finisce il Medio Campidano.

OristanoOrdine pubblico: Oristano anche quest’anno vince per il minor tasso di microcriminalità in assoluto e ad una bassa incidenza di denunce di furti in casa, estorsioni e truffe. Pescara e Torino occupano le ultime 2 posizioni.

Tempo libero: Siena domina la graduatoria del tempo libero per la presenza di volontari, librerie e cinema.

Da notare che non sempre la cosiddetta qualità della vita coincide con la felicità percepita dagli abitanti. Nella classifica della "felicità personale" degli abitanti nei 107 capoluoghi, i bolognesi erano in passato ad esempio sono solo 57esimi mentre al primo posto c'era Palermo, oltre la 100esima posizione in classifica ufficiale ma con il 20% degli intervistati che si dichiara felice.

(aggiornato a maggio 2014)   

Torna su

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal