Far dormire il proprio bimbo con la routine

 

Far dormire il proprio bimbo con la routine

 

UNA ROUTINE PER L'ORA DELLA NANNA

Introduzione

Stabilire una sorta di routine per quando si avvicina l'ora di coricarsi farà si che il vostro bambino riesca ad addormentarsi agevolmente e a dormire a sufficienza, mentre voi avrete un po' di tempo per voi stesse.

La routine

Una routine serale costante dovrebbe essere un caposaldo nelle abitudini familiari. Stabilire una routine significa decidere delle azioni da ripetere ogni sera prima di dormire. Per i bambini più piccoli la routine potrebbe essere rappresentata dalle azioni lavare i denti e la faccia- farsi qualche minuto di coccole dolci, leggere una o più storie, dare la buonanotte al peluche preferito, darsi il bacio della buonanotte, accendere la lucetta della notte e ripetere sempre la stessa frase di saluto del tipo Sogni d'oro piccolino; per i più grandi potrebbe essere invece lavarsi i denti e la faccia - sdraiarsi nel letto e parlare delle cose significative della giornata, scegliendone una a turno, salutarsi per la notte con un bacino o un gesto affettuoso, lasciar leggere ai bambini più grandi una storia - spegnere al termine della storia la luce e dormire. Lo sviluppo del vostro bambino trarrà beneficio da un riposo giornaliero di 11-12 ore quando è piccolo, ed è importantissimo che nella vostra relazione di coppia voi e il vostro partner abbiate tempo anche per voi.

Organizzare una routine serale

L'ora della nanna per i piccoli dovrebbe essere tra le 19.30 e le 21.00 (bambini fino a quattro-cinque anni), tra le 20.30 e le 21.30 per i bambini fino ai 10. Seguite questi passi per organizzare una routine serale che dovrebbe durare almeno mezz'ora.

  1. Favorite la tranquillità prima dell'ora del sonno, svolgendo attività come la lettura e un gioco tranquillo piuttosto che giochi scalmanati e competitivi.

  2. Ricordate al vostro bambino che “tra cinque minuti è ora di andare a letto”.

  3. Assicuratevi di controllare che gli zaini dei bambini più grandi siano pronti, in modo da non dover fare niente di importante al mattino.

  4. Scegliete i vestiti per il giorno successivo e metteteli in fondo al letto, su una sedia, o comunque pronti per essere indossati (per i piccoli si può far scegliere loro tra due opzioni scelte in precedenza dalla mamma, i più grandi sceglieranno da soli).

  5. Se avete difficoltà a far dormire un bambino molto piccolo o un neonato, un bagno rilassante (se lui/lei lo ama) è ottimo e stancante per il piccolo. Possono farlo le mamme o i papà, è un momento intimo e sereno (preparate tutto in anticipo e a portata di mano, altrimenti non sarà rilassante). Asciugare i capelli con il phon caldo è davvero un tranquillante!

  6. Ricordate gentilmente quale sarà il prossimo passo della routine mentre il vostro bambino si lava e si veste, per esempio: “Tra poco andremo in bagno così potrai lavarti i denti” e “Quando ti sarai lavato i denti ci metteremo il pigiama”. Cercate di non controllare il vostro orologio in continuazione, o di mettere fretta: tenete il vostro tono di voce calmo.

  7. Se possibile potreste mettere il pigiama prima di cena, quando sarà l'ora di coricarsi molto sarà già fatto e basterà lavarsi;

  8. A letto tenete le luci basse. Leggete una storia, e fate una chiacchierata su ciò che è successo durante il giorno; cercate di dire al vostro bambino che vi è piaciuto qualcosa che ha fatto, per rassicurarlo e farlo dormire in positività;

  9. Un bacio e una coccola e potete spegnere la luce. Se il vostro bambino ha paura del buio, usate una luce da notte;

  10. Se il bambino non vuol spegnere la luce spiegate che ciò che c'è nel buio è esattamente quello che si vede di giorno...

Se avete più di un bambino, fate scegliere a turno la storia da leggere, cercate talvolta un libro che possa appassionare tutti. Poi ad ognuno la sua coccola speciale della buonanotte. Scambiatevi di ruolo, in modo da incoraggiare la fiducia del bambino in entrambi i genitori e dare a entrambi la possibilità di passare del tempo da soli con ciascun figlio.

Se volete aggiungere commenti, articoli o quant'altro scrivete all'indirizzo info  @   informagiovani-italia.com (antispam: togliete gli spazi prima e dopo la chiocciolina)

Torna su