Gastronomia a Berlino - Cosa mangiare a Berlino

Gastronomia a Berlino - Cosa mangiare a Berlino

La cucina tipica di Berlino ci regala piatti dai sapori più autentici,  che come nella storia del Paese, oggi uniscono le caratteristiche proprie di quelle che un tempo furono la Germania occidentale e quella orientale. E ancora, la gastronomia berlinese non poteva non essere stata influenzata dai paesi vicini alle due passate fazioni, quella francese, o quella polacca e ungherese, senza mancare di menzionare le influenze subite dalle forti ondate migratorie, prima fra tutte quella proveniente dalla Turchia.

In una città come Berlino i piatti tipici vengono naturalmente accompagnati da una varia cucina internazionale la quale ha oggi saputo ricreare un mix di sapori alquanto interessanti.

Da uno spuntino veloce ad una cena gourmet in un raffinato ristorante, le scelte per mangiare fuori a Berlino sono infinitamente varie. La cucina tradizionale berlinese tende ad essere rustica e caloroso - polpette e currywurst (salsiccia con salsa al curry) sono esempi tipici. Così come lo Eisbein (stinco di maiale) e la Berliner Weisse (specialità di birra) sono anch'esse delle gradite specialità. A Berlino, si può gustare la colazione (spesso un vero e proprio pranzo) a qualsiasi ora del giorno. Ci si riunisce numerosi in un caffetteria fino a buona parte del pomeriggio, per bere un caffè, gustare le specialità della colazione internazionale e riflette sugli avvenimenti della notte precedente.

Due celebri chioschi per il Currywurst sono il "Konnopke's Imbiss", sotto la stazione di Eberswalder Strasse della U-Bahn sulla linea 2, e "Curry 36" di fronte alla stazione Mehringdamm U-Bahn a Kreuzberg (solo due fermate a sud dal Checkpoint Charlie). Entrambi offrono un servizio molto più amichevole di molti dei ristoranti più esclusivi di Berlino.

Ed ecco che, in una città multiculturale come Berlino, i sapori più tipici si gustano in particolare presso gli 'Imbiss', i classici chioschi presenti in ogni angolo della città, e nei quali vengono servite le famose Bulette (pasta ripiena di carne) e il Döner turco (un ottimo kebab) servito in una piccola focaccia farcita da sottili e lunghi ritagli di carne arrostita, insalata e salsa allo yogurt e all'aglio. Gli amanti dei wurstel si possono inoltre rivolgere preso i Wurstchenbuden, dei chioschi aperti tutto il giorno o anche la notte.

Tra i nostri piatti preferiti citiamo in particolare il Eisben mit Sauerkraut (un saporito stinco di maiale con contorno di crauti) provatelo nei piccoli ristorantini dall'aspetto campagnolo dove viene servito al meglio in proporzione al costo. Qui potete inoltre assaporare un ottimo 'Brandenburgischer Rindfleischtopf', uno stufato di carne alle verdure.

Molti menù locali della città servono inoltre delle ottime polpettine fritte chiamata 'Boulette' che in effetti si presentano come un misto tra un hamburger e una polpetta, oppure la famosa Matjes (aringa sottaceto). Il Currywurst, sempre lui (la salsiccia tagliata a fette con salsa al curry) è di sicuro il porta bandiera della cucina berlinese, ma lo sono anche i tipici Würstel con la buonissima Bockwurst (una tipica e piccola salsiccia bollita), e ancora la Wiener Wurst (la tradizionale salsiccia viennese, sempre lessata). Il contorno è in genere sempre accompagnato da ottime patatine fritte o dagli onnipresenti crauti.

A Berlino, la tradizione culinaria tedesca è comunque influenzata dall'antica cultura prussiana che ha come prodotti principali, con varianti internazionali, le patate (Kartoffel) (non perdetevele alla brace, Bratkartoffelln), in insalata (kartofellsalat), come ingrediente principale dei gnocchi (kartoffelklosse), o ancora in zuppa (kartoffelsuppe), e quindi il pane, i crauti, la zuppa di piselli e le polpette.

Ricordiamo inoltre che accanto ad una cucina che per tradizione si definisce un po' pesante, troviamo in crescendo la presenza delle nuove tendenze della nouvelle cousine che in Germania è conosciuta come Neue deutsche Küche.

Tra i dolci, naturalmente, ricordiamo lo Apfelstrudel (strudel di mele) o il tipico dolce natalizio Stollen presente nelle tavole di tutta la Germania. Il tipico dolce berlinese è tuttavia quello che in Italia conosciamo con il nome di Krapfen, il famoso bombolone ripieno, il cui nome è tuttavia di origine austriaca e che in Germania viene infatti chiamato Berliner Pfannkuchen o anche Berliner Ballen.

Il dopo-pasto in una città come Berlino trova la perfezione nel cosidetto Kaffee und Kuchen, una fetta di torta accompagnata da un caffè appena macinato; un'altra specialità è rappresentata dal Milchkaffee una sorta di caffè latte servito in una grande tazza.

La bevanda nazionale della capitale tedesca non poteva non essere che la birra magari servita nei famosi bar della capitale. La Birra a Berlino viene prodotta da tantissime aziende, spesso anche di produzione locale o addirittura familiare; tra le marche più in voga si citano le Schultheiss, la Berliner Kindl, Becks, Warsteiner e Jever.

Tra i vini ricordiamo quelli di produzione nazionale come per i bianchi, i vitigni del Riesling, il Silvaner, il Müller Thurgau, il Kerner e il Weißburgunder. Tra i vini rossi di Berlino ricordiamo il Spätburgunder, il Dornfelder, il Lemberger, il Portugieser e il Trollinger.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 

 

Ostelli Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin      Mapa  Berlín     Map of Berlin