Ginseng, il segreto degli imperatori

Sei qui: Articoli informagiovani  >

Ginseng, il segreto degli imperatori

 

BENEFICI E LE VIRTÙ DEL PANAX GINSENG ROSSO E BIANCO? (NOTO ANCHE COME PANAX GINSENG C.A. MEYER) - PROPRIETÀ MEDICINALI? - DOSAGGI? EFFETTI COLLATERALI?
Ginseng, il segreto degli imperatoriIl vero Ginseng proviene dalla Cina e dalla Corea e viene utilizzato da oltre 4000 anni. Secondo leggende ancestrali, il Panax Ginseng è una radice di grande forza che è considerata una Panacea, cioè capace di guarire, rafforzare, decuplicare l'energia e aiutare a curare molti disturbi e le malattie. Per questo motivo la radice del Panax Ginseng è oggi una delle piante più rare e ricercate sul mercato asiatico.

Le sue potenti ed eccellenti virtù afrodisiache ed energetiche sono molto marcate, inoltre le potenti associazioni con il MACA (Ginseng peruviano), il CORDYCEPS (fungo dell'imperatore) e il famoso TRIBULUS aumentano gli effetti di forza, libido e resistenza. Queste associazioni sono state usate per migliaia di anni e per una buona ragione.

Il Panax Ginseng ha anche proprietà adattogene, cioè i suoi effetti e benefici sono molto ampi e possono sostenere efficacemente il corpo durante le malattie, grande fatica, protegge gli organi dalle infezioni, ma è anche un formidabile regolatore del sistema nervoso. Il Ginseng è chiaramente la pianta numero uno della vitalità, e le sue proprietà anti-fatica si sono diffuse in tutto il mondo. Ma oggi il Panax Ginseng è meglio conosciuto per le sue proprietà afrodisiache e la sua azione sulla libido.

GINSENG: ORIGINI

Il Ginseng (Panax Ginseng C.A. Meyer) è originario della Cina e della Corea del Nord. Il suo uso risale a più di 4000 anni fa, rendendolo una delle piante medicinali più antiche del mondo. Questa pianta è stata soprannominata la "Radice della Vita" per le sue incredibili proprietà medicinali, tonificanti ed energizzanti. In passato, la migliore qualità di Ginseng era riservata solo agli imperatori di Cina, Giappone, Corea, alcuni nobili e guardie imperiali. La radice del Panax Ginseng fa parte del famoso Trio-Imperiale: Ginseng+Cordyceps+Ganoderma (quest'ultimo noto anche come  noto anche come Reishi).

Secondo le leggende, il Ginseng è considerato una panacea, un tonico superiore del QI e una delle principali piante adattogeno, cioè una cura per tutte le malattie, perdita di energia vitale (QI) e problemi di salute. Tuttavia, anche se sappiamo che il Ginseng non può veramente curare tutte le malattie, porta comunque una vera e propria rivitalizzazione profonda di tutto il corpo, aumenta la vitalità e l'energia vitale del QI (medio termine), la fiducia in se stessi, la concentrazione, la memoria... il suo campo d'azione è molto ampio e rimane un grande aiuto per rafforzare il corpo nel tempo per trovare un rimedio efficace ai vari problemi.  Alla fine, il Ginseng divenne famoso in Europa, dopo che fu usato da re Luigi XIV di Francia, il re Sole, per curare una grave malattia.

Ginseng, il segreto degli imperatori

GINSENG: COMPOSIZIONE

Il Ginseng è una pianta molto completa. La radice è ricca di aminoacidi, (e soprattutto aminoacidi essenziali), molti elementi minerali: alluminio, arsenico, calcio, selenio, cobalto, rame, ferro, magnesio, manganese, fosforo, potassio, silice, zinco. Ma anche molte vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9, B12), vitamine C ed E, ginsenosidi, thriterpenoidi e molti altri ricchi costituenti per il corpo. Va notato che le gengive svolgono un ruolo importante negli effetti terapeutici della pianta perché agiscono sulle ghiandole surrenali e sulla qualità degli ormoni prodotti. Il Ginseng agisce su un gran numero di ghiandole, specialmente quelle surrenali e sessuali: è un precursore molto potente della dopamina e un ottimo precursore del testosterone e di altri ormoni sessuali.

GINSENG: DOSAGGIO, POSOLOGIA

Il dosaggio raccomandato è da 800mg a 2g di Ginseng al giorno, a seconda delle vostre esigenze e della sua qualità. Alcuni erboristi cinesi raccomandano anche 2g di Ginseng ogni giorno. Non assumere il Ginseng con altri stimolanti o come il caffè nero e il tè nero. D'altra parte, il Ginseng ha un'ottima sinergia con il Guaranà evitando dosi troppo elevate. Fare attenzione a ridurre i dosaggi in caso di aumento della pressione sanguigna (spesso a causa di altri stimolanti come il caffè nero tostato, che denatura e aumenta gli effetti legati all'assunzione di Ginseng). Come regola generale, è suggerito per prendere il Ginseng per  3 - 4 settimane di Ginseng / 1 settimana libera / e poi altre 3 - 4 settimane....., ma non usare mai il Ginseng per più di 3 mesi consecutivi senza prendere una pausa. Il Ginseng ha una forte tendenza ad aumentare gli effetti medicinali di altre piante e a modificare o ridurre gli effetti dei farmaci chimici, da qui le numerose controindicazioni in materia. Assunta da sola, senza sostanze che creano dipendenza, la radice di ginseng rimane molto sicura.

GINSENG: EFFETTI FINALI, BENEFICI, VIRTÙ

Panax Ginseng è l'ultima pianta medicinale anti-fatica. E' particolarmente indicata per le persone bisognose di vitalità (QI), perdita di fiducia, tossicodipendenza, è una pianta medicinale che restituisce molta energia e vitalità ed è uno stimolante sano molto potente. A differenza del caffè nero o del tè nero, non si assuefa a lungo termine, ma si rivitalizza profondamente il corpo. Il Ginseng è considerato una panacea nel senso che copre un gran numero di problemi, ripristina, rafforza e sostiene il corpo per combattere molte malattie mentali e fisiche, dipendenza, dolore e malattie importanti. È una pianta Adatogene così potente che ha dato il nome ad Ashwagandha (Ginseng indiano, una delle principali piante della medicina ayurvedica) e Maca (Ginseng peruviano) per le loro grandi virtù adattogene, afrodisiache ed energetiche simili al Panax Ginseng. L'altro effetto sorprendente del Ginseng (spesso dimenticato) è che è un ottimo equilibratore del sistema nervoso, soprattutto grazie alla sua ricchezza di vitamine del gruppo B e perché è un ottimo precursore della dopamina grazie alla sua eccezionale azione sulle ghiandole surrenali. In questo senso, permette una migliore concentrazione, un sonno profondo e ristoratore, e si oppone agli attacchi di demenza. Quindi, è molto utile per le persone con una mancanza fisica o emotiva, come in caso di morte, rottura, in associazione con altre piante come la Rodiola. Infine, è un'ottima pianta per convalescenti, che desiderano recuperare più rapidamente energia e vitalità dopo una malattia o un infortunio sportivo.

GINSENG: EFFETTI COLLATERALI, PERICOLI, CONTROINDICAZIONI

Non usare dosi troppo alte (rischio di diarrea, a volte ipertensione....). Non prendere con sostanze che eccitano allo stesso tempo. Ridurre il dosaggio in caso di ultra stimolazione (poi aumentare gradualmente). Da evitare in caso di problemi cardiaci significativi perché il Ginseng potrebbe aumentare il rischio di ipertensione e aumentare le palpitazioni cardiache (se assunto in dosi elevate o se miscelato con altri stimolanti come il caffè nero o il tè nero....) Tuttavia alle dosi raccomandate il Ginseng non ha effetti collaterali e paradossalmente rimane una buona pianta per regolare la pressione sanguigna. Infine, fare attenzione ai rischi di consumo di Ginseng con altri farmaci, specialmente quelli con effetti anticoagulanti.
 

GINSENG: INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI

Le qualità del Ginseng variano notevolmente, una delle migliori disponibili sul mercato è il Panax Ginseng rosso della Corea, da agricoltura biologica, ma la cosa più importante è avere una radice di Ginseng ricca di ginsenosidi per ottenere potenti effetti terapeutici. Il ginseng è bianco quando viene essiccato (il ginseng è naturalmente bianco quando viene estratto dal terreno) e rosso quando la radice viene cotta a vapore prima dell'essiccazione, quindi è il modo in cui viene preparato che differisce. Molti integratori alimentari aggiungono stimolanti per mascherare gli effetti reali a volte troppo deboli del Ginseng di scarsa qualità. Il Ginseng reale fornisce energia rapidamente nei giorni a venire (a volte durante il giorno), e anche se gli effetti sono rapidi, non è paragonabile a stimolanti come il tè e il caffè, perché a differenza di questi stimolanti veloci che stancano molto il corpo nel medio termine, il Ginseng è uno stimolante sano che restituisce una vera vitalità nel medio/lungo termine. Ecco perché è suggerito non comprare il ginseng misto con altri prodotti.


GINSENG: ASSOCIAZIONE CON ALTRE PIANTE MEDICINALI

Il Ginseng si associa molto bene con piante come Maca e Tribolo (mancanza di energia sessuale, libido, sessualità, resistenza), Rodiola (memoria, concentrazione, equilibrio nervoso), Ashwagandha (sonno ristoratore, stress, libido) e Pappa Reale (fatica, astenia, vitalità, immunità).

Ottima sinergia del Ginseng con il famoso Imperial Trio: Ginseng+Cordyceps (energia sessuale, vitalità, sport, resistenza) +Ganoderma (vitalità, aumento del QI, convalescenza, elisir di lunga durata, aiuta a prevenire molte malattie). Questa incredibile sinergia di tre piante rare e potenti e funghi, sono stati ancestralmente chiamate Imperial Trio, perché questa associazione era un tempo riservata solo agli imperatori cinesi, giapponesi e coreani. Questa sinergia ha avuto la capacità di restituire energia vitale (QI) a tutte le persone che soffrono di malattie, paura, mancanza di fiducia e perdita di energia. L'alta qualità di queste piante è essenziale per recuperare tutti questi potenti effetti.

Ottima associazione con la Curcuma (salute, protettore generale, partecipa alla prevenzione del cancro), l'aglio (pressione alta, problemi cardiaci) e con il Guaranà (mancanza di concentrazione, lucidità, bisogno di essere sveglio).
 

Proprietà medicinali riconosciute del Ginseng

- afrodisiaco - afrodisiaco potente (combinazione Maca, Cordyceps, Pappa Reale)
- libido, mancanza di desiderio sessuale, frigidità
- impotenza sessuale (associazione Maca, Cordyceps, Tribolo, Pappa Reale)
- stimola la virilità, la fiducia in se stessi (virtù energizzanti)
- tonico generale (Guaranà, Maca, associazione Cordyceps)
- menopausa, vampate di calore (associazione Maca)
- disfunzione erettile, potenza di eiaculazione (associazione Tribolo)
- aumenta la qualità dello sperma, allunga il periodo di ovulazione
- combatte l'infertilità  (associazione Maca e Tribolo)

ENERGIA - MANCANZA DI VITALITÀ - SPORT

Forza - Adattogeno: si adatta alle esigenze del corpo
- aumenta l'energia vitale (QI) nel corpo
- grande fatica, riduce la sensazione di fatica
- tonico generale
- convalescenza (Spirulina, associazione Maca)
- migliora i riflessi fisici e mentali
- migliore adattamento del corpo allo sforzo
- aumenta la resistenza fisica (combinazione di Maca, Tribulus, Rodiola e Spirulina)
- migliora la forza fisica e le capacità di recupero
- aumenta l'ossigenazione delle cellule
- dolori muscolari, affaticamento muscolare (associazione Rodiola, Spirulina, Clorella)

BILANCIAMENTO - STRESS - MEMORIA

- memoria - aumenta la capacità di concentrazione (associazione Rodiola)
- aiuta la mente e la memoria
- eccellente equilibrio nervoso (associazione Ashwagandha)
- riduce lo stress, l'ansia, il nervosismo
- depressione, depressione, depressione, insonnia
- migliora la funzione cerebrale
- migliora la memoria
- facilità durante l'astinenza da sostanze che provocano dipendenza (cannabis, alcool, tabacco, morfina....) (associazione Rodiola)
- promuove un sonno riposante

RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA IMMUNITARIO

- Pianta adattogena: il ginseng si adatta alle esigenze dell'organismo
- sistema immunitario / immunostimolante (combinazione di Ganoderma)
- rafforza il corpo delle persone indebolite
- convalescenza, esaurimento, affaticamento, sovraffaticamento (combinazione Cordyceps, Tribolo, Pappa Reale, Maca)
- aiuta il corpo a disintossicarsi
- aumenta la resistenza dell'organismo a varie malattie
- protegge la salute degli anziani
- protegge dall'invecchiamento precoce (combinazione di Acai e Goji)
- aumenta la quantità di globuli rossi e bianchi resistenti
- bilancia l'intero sistema respiratorio
- protegge dalle radiazioni (++)
- avvelenamento da cibo o droga, mal di testa alcol-correlati  (combinazione Curcuma)

CUORE - PRESSIONE SANGUIGNA - CIRCOLAZIONE SANGUIGNA

- disturbo della pressione sanguigna (regolazione) (associazione Rodiola)
- equilibrio della funzione cardiaca  (associazione Rodiola)
- equilibrio delle funzioni del sangue
- abbassa la glicemia, i livelli di zucchero nel sangue
- abbassa efficacemente il colesterolo
- trattamento del diabete  (molto efficace)

DIGESTIONE

- digestione-diarrea / disturbi intestinali (regolazione)
- mancanza di appetito
- aumenta il tasso di eliminazione dell'alcol da parte dell'organismo
- ulcere gastrointestinali (combinazione Curcuma, zenzero)
- promuove e rafforza la funzione epatica (combinazione di curcuma)
- aiuta il corpo a disintossicarsi

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

Torna su

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal