KAUNAS

VISITARE KAUNAS : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

Kaunas è la seconda città maggiore della Lituania, di tradizione universitaria e con una popolazione di oltre 415.700 abitanti, sparsi in una superficie di 156 kmq. Centro della omonima contea, la città venne fondata nel XII secolo in una favorevole posizione geografica, la stessa che la pone al centro della Lituania, alla confluenza dei due principali fiumi (Nemunas e Neris), a 100 km dalla capitale Vilnius e 250 km dal porto di Klaipeda.

Secondo una delle tante leggende che accompagnano la sua nascita, Kaunas venne fondata dai Romani. Si narra infatti che un capo militare patrizio di nome Palemone, andò via da Roma (perché temeva l'imperatore Nerone) trasferendosi in Lituania con i suoi tre figli: Barcus, kune e Sperus e il resto della famiglia. Dopo la sua morte i tre figli si divisero la Lituania. Kune prese i terreni nei pressi della confluenza dei fiumi Neris e Nemunas costruendovi un castello e dando origine all'odierna Kaunas, che prese il suo nome.

Per anni Kaunas è stata un importante centro di resistenza della nazione, partecipando attivamente alla lotta per una propria identità nazionale. Per vent'anni è stata capitale provvisoria della Lituania, dopo che Vilnius venne occupata dai bolscevichi russi nel 1919. Lo stesso spirito di libertà prevale ancora oggi, non è casuale il fatto che proprio a Kaunas, il 16 febbraio 1988 venne celebrato il Giorno dell'Indipendenza, quando il movimento di liberazione stava ancora cominciando a farsi sentire. La celebrazione avvenne nello stesso luogo dove nel maggio del 1972, Romas Kalantasi si diede fuoco per protesta contro il regime sovietico. Il suo nome è oggi simbolo dello spirito libero della città e della resistenza per le generazioni a venire. Un altro luogo significativo per ogni patriota lituano è il Museo della Guerra Garden, con la famosa scultura “Monumento alla libertà” di J. Zikaras, e ancora il monumento “Ai morti per la libertà della Lituania” e “Tomba del Milite Ignoto”.

Kaunas ha diversi quartieri e luoghi interessanti per il visitatore. Il centro storico è la zona in gran parte costruita tra il XIV e il XVII secolo, con diversi edifici in stile gotico, rinascimentale e con una tipica architettura barocca. Un tour a piedi è il modo migliore per visitarlo. La città vecchia è in effetti un concentrato di monumenti architettonici antichi: i resti del castello del XIII secolo, la Cattedrale, la chiesa dei gesuiti e della SS Trinità, così come il Vecchio Municipio, soprannominato il "Cigno bianco" per la sua architettura affascinante. La Laisves Aleja (Viale della Libertà) ne è il fulcro, sia per gli abitanti che i turisti: una strada pedonale lunga quasi due chilometri e anche principale zona commerciale con uffici, negozi, ristoranti, cinema e banche. In tutta l'area viene oltretutto attuata una severa politica di divieto di fumo. Si caratterizza anche per il grandissimo monumento dell'estremità orientale, la chiesa di San Michele l'Arcangelo (Šv. arkangelo Mykolo bažnyčia).

Kaunas - EstoniaL'antica piazza del Municipio è l'evidenza architettonica più importante del centro storico, rimanda al Medioevo con la chiesa di Vytautas, che presenta un'architettura del primo periodo gotico, mentre quella del tardo gotico si ammira nel vicino palazzo di Perkunas. La piazza e le strade vicine sono un intenso brulicare di numerosi ristoranti, bar e caffè, gallerie d'arte e negozi di souvenir lituani, sempre molto popolari tra i turisti.

Kaunas è anche il centro dell'economia della Lituania, nota per la rapida diffusione industriale e la riforma economica avutasi nella nazione e nell'intera regione baltica. Nel 1991, la città iniziò una serie di privatizzazioni delle proprietà statali. I principali investitori dell'area sono aziende provenienti dagli Stati Uniti, dalla Finlandia e dall'Estonia. La città è anche sede di alcune grandi società internazionali e lituane e sin da quando è stata indetta la Kaunas Free Economic Zone, nel 1996, continua ad attirare un notevole numero di investitori stranieri.

Con il suo spirito aziendale ed imprenditoriale, ereditato dal suo passato più illustre, Kaunas è oggi una delle città più attive e in movimento dei Paesi Baltici, di sicuro quella in più rapido sviluppo. Forte di questa positività economica e storico culturale, la città si rilassa nei suoi divertimenti più noti, che continuano a rappresentare l'elemento di unione e di condivisione del suo popolo, i festival. Kaunas è infatti la patria di una varietà di festival, tra cui il festival musicale di Pažaislis, il Kaunas Jazz festival e il Festival Internazionale di Danza Moderna, nonché il Festival Hansa Kaunas a ricordo del grande periodo mercantile della Lega Anseatica. Gli amanti della vita notturna possono godere di teatri, discoteche, caffetterie e bar, casinò e di una vasta gamma di intrattenimenti.

Non ci resta che darvi un ultimo consiglio, prima di lasciarvi alle informazioni dettagliate sulla città: mentre siete in visita a Kaunas, non perdetevi una gita nei dintorni con Birštonas, una delle più antiche località balneari della Lituania. La trovate a circa 30 km a sud da Kaunas, tra le belle foreste nelle anse del fiume Nemunas. Anche la località di Druskininkai, a circa 2 ore da Kaunas, è da preferire per un soggiorno in tutto benessere. Ricordiamo infine, il fattore climatico, con temperature medie da -5 ºC a 23 Cº.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

 

Ostelli Kaunas  Ostelli Lituania

Carte de la Lituanie     Karte von Litauen     Mapa de Lituania  Map of Lithuania

Carte Kaunas    Karte von Kaunas   Mapa Kaunas    Map of Kaunas