website
statistics

Luigi Boccherini

Sei qui: Biografie >

Luigi Boccherini

 

Luigi Boccherini è stato un grande violoncellista e compositore, nato a Lucca il 19 febbraio 1743. Figlio di un Settecento italiano dedito alla musica, ha il padre, Leopoldo, già un contrabbassista, così come tutta la sua famiglia dedita a suonare un qualche strumento. Da bambino prende lezioni dal maestro di cappella del Seminario di Lucca, l'abate D. F. Vannucci, mentre alle porte dell'adolescenza si trasferisce a Roma presso la scuola romana del violoncellista Giovanni Battista Costanzi (costui anche noto come Giovannino del Violoncello o Giovannino da Roma).

Luigi BoccheriniAveva solo 13 anni quando inizia la carriera di virtuoso, e circa 15 quando a Vienna si presta a varie tournée nelle corti tedesche. A 24 anni compie una serie di concerti in Francia e a Parigi in particolare, dove verranno pubblicate anche alcune sue opere. Già qualche anno prima ebbe occasione di fondare a Firenze un quartetto stabile con altri suoi coetanei, come Pietro Nardini, F. Manfredi e Giuseppe Cambini.

Poco dopo, l'ambasciatore spagnolo in Francia, propone al Boccherini e all'amico Manfredi, di trasferirsi a Madrid, alla corte del re Carlo III, diventando compositori virtuosi di Sua Altezza Reale Don Luigi, Infante di Spagna e componendo un opera dedicata all'erede al trono, Carlo IV, principe delle Asturie.

Boccherini nel quadro di GoyaGli anni in Spagna sono proliferi di opere, tra cui sei sinfonie, quartetti, quintetti e altre varie. La sua fama diventa tale da guadagnarsi un posto nel dipinto di Francisco Goya raffigurante la famiglia dell'Infante. Accompagnò Don Luigi ad Arenas de San Pedro, un piccolo paese in montagna Gredos; in questa località e nella vicina città di Candeleda, Boccherini scrisse molte delle sue opere più famose. Da Madrid, lavorò anche per Federico II di Prussia, come suo compositore di camera.

Luigi BoccheriniGli ultimi anni di vita del musicista lucchese non furono fortunati. Caduta la monarchia spagnola per mano dei francesi, il Boccherini si ritrovò senza un lavoro cadendo in disgrazia; considerando che a poco valeva la piccola pensione che gli spettava per gli anni di servizio prestati ai reali. La sfortuna lo perseguì negli anni, perse moglie e figlie, e venne colpito da una malattia circolatoria e da artrosi. Morì a Madrid, quasi in povertà, in un giorno di fine maggio del 1805. Dopo più di un secolo le sue spoglia furono riportate a Lucca e sono custodite ancora oggi nella chiesa di San Francesco. Boccherini è stato un abile e prolifico compositore, di musica da camera ma non solo: uno dei maggiori musicisti del classicismo europeo. L'Istituto Superiore di Studi Musicali di Lucca porta oggi il suo nome.

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

 

Ostelli Lucca   Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Lucca

Carte Lucques Karte von Lucca  Mapa Lucca Map of Lucca

 Carte de la Toscane     Karte von Toskana     Mapa Toscana     Map of Tuscany

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal