Natale a Bruges

Sei qui: Natale in Europa >

Natale Bruges - Natale a Bruges 

 

Non esistono molte scenografie più adatte di quella della medioevale Bruges per rappresentare il Natale in Belgio. Bruges città antica e ricca di tradizione e suggestione, con le strade lastricate, gli edifici storici e i cavalli che trainando il carretto offrono ai visitatori un giro turistico per gli angoli più belli. Il mercatino di Natale lo troviamo sulla piazza principale, a formare una sorta di anello intorno alla pista di ghiaccio all'aperto.

 

Luci colorate illuminano le bancarelle piene di leccornie natalizie, dove si può passeggiare, tra chioschi imbanditi con cioccolatini elegantemente confezionati, dolci dai colori vivaci fatti a mano e dalle insolite decorazioni. Tra le bancarelle tanti oggetti artigianali e decorazioni natalizie. Dopo una giornata di shopping, i bar della città si preparano a rendere più rilassante la serata, tra una gustosissima birra locale e una spensierata chiacchierata tra amici. Nelle piazze di Markt e Simon Stevin, le luci e i colori hanno dell'incredibile, così suggestive negli edifici a tetto spiovente e nel campanile del XIII secolo (salite i 366 gradini per un panorama mozzafiato della città). Le decorazioni natalizie, il presepe al lato della grande pista sul ghiaccio e poi l'orologio che batte l'ora dando avvio alle sinfonia natalizia di 47 campane e al contemporaneo svolazzare improvviso delle tortore che dimorano nelle mura medioevali.

Nelle bancarelle trovate veramente di tutto, marmellate, maglioni e calze di lana, canditi e cioccolatini e soprattutto vin brullè (che qui chiamano glühwein) e Speculoos, i dolci più tradizionali del Natale belga: dei gustosissimi biscottoni di cannella, noce moscata, chiodi di garofano e zenzero, per l'occasione a forma di San Nicola (che come è noto, nei paesi nordici è associato a Babbo Natale). I biscotti sono di tutte le varietà, alla frutta e all'uvetta o alle ciliegie (Glühkriek), provate i prodotti fantastici in vendita nella pasticceria De Biertempel all'indirizzo Philipstock straat 7. Altro dolce da provare durante le feste è il  Bûche de Noël, un rotolone di pan di spagna al rum e alla crema (delizioso).

 

Durante tutto il mese di dicembre, i canti natalizi si diffondono nell'aria e l'atmosfera è magica. I cori delle tante chiese sparse per la città intonano melodie che sembrano la perfetta colonna sonora per la vostra vacanza. La notte di natale la gente si riunisce per la messa di mezzanotte al Begijnhof e il concerto delle campane risuona attraverso piazza Markt. Il Groot Begijnhof è il Grande Beghinaggio, un pittoresco insieme di casette, piccoli giardini, chiesa, ponticelli, dove un tempo abitavano le beghine, pie donne che, rimaste sole, si dedicavano all'assistenza dei poveri e dei malati. Oggi, le piccole costruzioni imbiancate offrono un assaggio di quello che era la Bruges del 1245. E' senz'altro piacevole passeggiare lungo queste stradine dove per lo più si incontrano studenti universitari e turisti.

 

Per chi si fermasse anche per il Capodanno, Bruges offre la rievocazione storica delle nozze del 1468 di Carlo il Temerario e di Margherita di York. Menestrelli, giullari, cavalieri, falconieri e mangiatori di fuoco intrattengono gli ospiti durante un banchetto e le danze (da non perdere!). E ricordate dal 21 novembre a circa la metà di gennaio qui si tiene il festival delle sculture di neve e ghiaccio, cercatelo tra gli eventi e le manifestazioni a Bruges.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 

Ostelli Bruges  Ostelli Belgio    Hotel Belgio   Hotel Bruges

Carte de Bruges    Karte von Brügge   Mapa Brujas    Map of Bruges

Carte de Belgique   Karte von Belgien   Mapa Bélgica   Map of Belgium