Natale a Bruxelles

Sei qui: Natale in Europa >

Natale a Bruxelles

 

Ogni anno, a dicembre, il centro storico di Bruxelles si trasforma in un villaggio di Natale. La Grand-Place e le strade a lei limitrofe diventano un'appendice della casa di Babbo Natale, con grande gioia di grandi e piccini. Quest'anno, la città ospite della capitale belga è Tallinn, capitale a sua volta della Repubblica di Estonia: in offerta quindi non una ma due città, gemellate per l'occasione in un mix di grandi specialità regionali. Un incontro consono alla vera anima della città, quella che la incorona capitale d'Europa.

 

Immaginate i simboli più cari di Bruxelles, gli animati Tintin e il piccolo Manneken Pis: li trovate un po' ovunque in città, quasi come se si aggirassero curiosi tra le vie illuminate, alla scoperta di doni e bontà culinarie. Da Place Saint-Jean fino alla Piazza Ste-Catherine, passando per la Bourse (la Borsa valori belga) e il mercato del pesce, il centro della capitale belga si riempie di 220 piccole casette di campagna, pronte a raccontare la più bella favola di Natale. Migliaia i doni e le idee regalo, la Grand-Place diventa una monumentale installazione luminosa, riportando a nuova vita, come ogni anno, le più classiche tradizioni natalizie e rinnovando, allo stesso tempo, lo stupore della gente.

Se state cercando un luogo speciale e di atmosfera dove passare il Natale date un'occhiata alle decine di guide sulle città europee più caratteristiche e di atmosfera: Natale in Europa

Suoni e luci si completano di concerti e rappresentazioni ogni sabato del mese. Animati da nuova carica vitale, si muovono tra la gente, le vie, le scalinate e le piazze, arrivando fino all'Hotel de Ville, al Palazzo reale, agli imponenti vetrate degli edifici della Unione Europea, fino ad arrivare ai caffè e ai bar più frequentati (quelli di maggiore tendenza, come La Fleur en Papier Doré o Goupil le Fol) e alle altre costruzioni del XVI secolo. Sapevate che l'Hotel de Ville di Bruxelles è stato costruito nell'esatto centro della città e che lo stesso imperatore Carlo V vi pose la prima pietra durante la sua costruzione?

 

Continuiamo a seguire i nostri due stravaganti amici verso la Rue au Beurre (letteralmente via al Burro) per scoprire i negozi di pizzi e merletti, e gli arazzi di Bruxelles, trovandovi tonnellate di originali idee regalo. La strada conduce nuovamente alla via della Borsa, che a sua volta si immettere nel villaggio natalizio,uno dei mercatini di Natale più grandi di tutto il Belgio: i piccoli chalet in legno sono già installati, e i venditori e gli artigiani sembrano aspettare proprio noi per proporre i doni e la possibilità di degustare deliziose specialità invernali o bere rigeneranti bevande calde, come il vin brulé.

Si prosegue con una passeggiata per Rue Devaux e Rue Sainte-Catherine,che conducono alla piazza di Sainte-Catherine, dove sono situati il Mostro di ghiaccio e la Torre Nera, di sicuro un vero piacere per le famiglie con i bambini al seguito. In attesa, mentre i piccoli si intrattengono, si ha la possibilità di visitare il settore del mercato di Natale di Tallinn, per scoprire l'affascinante mondo di una località ancora più nordica. Nel tardo pomeriggio, la strana compagnia si dirige verso il mercato del pesce, che per l'occasione si trasforma in una grande pista di pattinaggio sul ghiaccio, una delle attrazioni principali della città in inverno. I bambini possono tranquillamente pattinare in una pista piccola, appositamente organizzata per loro, mentre gli adulti ancora una volta possono tenere d'occhio i figli e allo stesso tempo rilassarsi assaggiando una delle ottime birre locali.

Non si può lasciare Bruxelles e il suo Natale senza aver provato almeno una volta la grande ruota panoramica, situata nei pressi della pista di pattinaggio. Lo spettacolo di questa gigantesca macchina è ancora più incredibile alla sera, con l'accendersi delle sue 18.000 lampadine. Mentre si cammina attraverso le bancarelle del mercatino si incontreranno anche varie rappresentazioni teatrali, concerti, processioni della tradizione religiosa e folcloristica e tanti, tantissimi, artisti di strada. In un solo mese, la città unisce il nuovo al passato, le attrazioni popolari si riempiono di rinnovati colori invernali e di tradizioni tipiche del Natale belga.

 

Natale in Europa

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Torna su

Ostelli Bruxelles  Hotel a Bruxelles

Carte de Belgique    Karte von Belgien  Mapa Bélgica  Map of Belgium

Carte de Bruxelles    Karte von Brüssel  Mapa Bruselas    Map of Brussels

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal