Natale ad Atene

Sei qui: Natale in Europa >

Natale Atene - Natale a Atene

Dopo 40 giorni di preparativi, anche gli ateniesi si preparano a celebrare con grande anticipazione il proprio Natale. Ad Atene, come in tutta la Grecia, la succulenta carne di maiale arrosto la fa da padrona nella tavola delle famiglie, accompagnata dal christopsomo, il pane di Gesù. Lo troviamo in forme particolari, in genere a rappresentare il mestiere del capofamiglia. Passare il Natale ad Atene può essere una valida alternativa alle classiche capitali europee più natalizie, dicasi quelle del nord Europa. La bassa stagione turistica a dicembre è padrona, mentre le temperature, tranne qualche eccezione climatica, rimangono miti, diventando un piacevole diversivo al freddo italiano dello stesso mese.

 

La città in anni più recenti si è vestita dei suoi migliori abiti invernali, accantonando per un po' il meglio conosciuto guardaroba estivo. Piazza Syntagma, piazza Kanari a Kypseli, piazza Petroulas in Kolons e i giardini pubblici, sono solo alcune delle zone della città che a Natale, e a Capodanno, hanno modo di offrire il meglio delle festività.

Piazza Syntagma, la principale piazza di Atene, conosciuta anche con il nome locale di piazza Costituzione, è resa famosa dal cambio della guardia degli Evzones, davanti alla fiamma del milite ignoto. Nelle vicinanze sono presenti molte delle più importanti attrazioni turistiche della città. A Natale, completamente illuminata, offre uno scenario emozionante, quasi sacro se si considerano gli antichi edifici che la circondano. Le celebrazioni iniziano in genere durante le prime due settimane di dicembre, con l'allestimento e l'illuminazione di un grande albero di Natale. Intorno all'albero, vengono messe in opera delle strutture speciali e un palco, pronto ad ospitare un vario numero di spettacoli musicali e attività per bambini per l'intero mese di dicembre.

Il Natale arriva in ogni casa degli ateniesi quando l'aroma dei biscotti melomacaronainebria l'olfatto con insistente curiosità. Sono degli saporiti biscotti ricoperti da un gentile quantitativo di miele e, se la curiosità fa la sua parte, scoprirete che si accompagnano ad un altro tipico dolce natalizio, i kourabietus, dei biscotti al burro preparati con o senza mandorle.

Mentre in passato le decorazioni natalizie e le luci erano relativamente rare in Grecia, oggi un numero sempre più maggiore della popolazione ha incominciato a decorare le proprie case, soprattutto nelle grandi città come Atene. Nel 2002 il sindacouscente di Atene, Dimitris Avramopoulos, lanciò la stagione natalizia con l'accensione dell'albero di Natale più grande d'Europa, in Piazza Syntagma (40 metri). Tremila fuochi d'artificio illuminarono il cielo e da allora la città viene presa d'assalto da un numero considerevole di turisti.

Le festività natalizieincludono una grande sfilata di Natale(nel 2009 il giorno sabato 5 dicembre, con inizio alle 17.45) che delizierà in particolare i più piccoli. E a proposito di bambini, i giardini pubblici nazionaliospitano la Foresta delle favole, una struttura spettacolare con tanto di giochi e attività divertenti ed educative, che trasformano l'aspetto del giardino più grande di Atene. I giovani visitatori sono invitati a seguire un percorso all'interno del giardino e scoprire una terra immaginaria, dove saranno in grado di sperimentare il magico mondo delle favole, non solo della Grecia ma anche di altri paesi del mondo: la casa dei biscotti, la casa di Babbo Natale, il laboratorio dei desideri, l'uomo venuto dal ghiaccio, la capanna del Goblin e del mulino a vento, sono solo alcuni dei principali di intrattenimento interattivi.

Leggendarie creature maligne, presenti nel folclore di alcuni paesi, come il goblin, fanno capolino anche nel Natale greco, quando nel tradizionale Kallikantzeri, il folletto appare durante i 12 giorni del Natale. Il rituale è quello di tenerli lontani e consiste nel spruzzare un po' d'acqua santa nelle camere della casa. L'Albero di Natale non è comunemente utilizzato dalle famiglie greche e in quasi ogni casa il simbolo principaledella stagione è una ciotola di legno piena d'acqua con un pezzo di filo sospeso nel suo perimetro, da dove pende da un rametto di basilico avvolto intorno ad una croce di legno. Il rametto è messo a bagno nell'acqua che verrà poi usata nella benedizione della casa.

La religione cristiano ortodossadella Grecia ha recentemente aperto le porte al consumismo e non è più concentrata esclusivamente negli aspetti sacri del Natale. Ebbene, potete ancora pensare ad un posto migliore della multiforme Atene dove poter trascorrere un Natale diverso dal solito e non tanto lontano da casa? Un assaggio di bianco Natale ad Atene, in Grecia? Se è così, si può fare una breve gita fino al monte Parnithao andare alla vicina Arachova e al suo centro di sport invernali. Molto spesso durante le feste natalizie, la neve cade nella periferia nord della città, creando una magica città e imbiancata di neve.

 

Torna su

Ostelli Atene  Hotel ad Atene

Carte de Athènes      Karte von Athen     Mapa Atenas     Map of Athens

Carte de la Grèce    Karte von Griechenland     Mapa Grecia    Map of Greece