Natale a Berlino

Sei qui: Natale in Europa >

Natale a Berlino

Berlino attrae milioni di turisti ogni anno, ma a Natale diventa ancora più speciale...In Germania, i preparativi per il Natale iniziano già a novembre, anche se la vera festa cade il 6 dicembre, giorno di San Nicola, che qui chiamano "Nikolaustag". La notte del 5, alla vigilia, i bambini mettono le loro scarpe fuori della porta, una tradizione praticata in molti altri paesi europei. Secondo una leggenda tedesca, lo spirito di San Nicola, il santo patrono dei bambini, in questa notte, va di casa in casa con il libro dei peccati, in cui sono trascritte tutte le azioni dei bambini.

 

Si dice che San Nicola riempie le scarpe di tutti i bambini buoni con squisite dolciumi e ramoscelli per i bambini che durante l'anno sono stati un po' birbantelli. Chi vuole vivere il fascino incomparabile di un 'magico inverno' deve scegliere Berlino. Forse pochi sanno che la vera tradizione dei mercatini di Natale, sparsi per le diverse capitali d'Europa, è tedesca; e Berlino, capitale della Germania non poteva non proporre il meglio di questa tradizione. Qualora si preferisca un mercatino di Natale contemplativo e magico o uno vivace e frenetico, la città offre una scelta di circa sessanta mercatini. Anche quest'anno il profumo di cannella e chiodi di garofano, le decorazioni fatte a mano, i canti di Natale, biscotti tradizionali e bevande calde, fanno da cornice ai maggiori eventi del Natale, di tipo religioso o commerciale che siano.

Non si è ancora spento l'eco dei festeggiamenti per il ventennale della caduta del Muro di Berlinoche la città continua a vibrare di rinnovata energia ed entusiasmo. Lasciatevi catturare dalla magia del Natale tedesco, quella dal fascino nordico, da vivere lungo i grandi viali e le celebri piazze della città, ma anche per le strade secondarie e i piccoli pittoreschi borghi.

I mercatini di Natale hanno una tradizione di lunga data in Germania, Berlino diventa veramente una città dedicata allo spirito natalizio. I piccoli chioschi all'aperto (Weihnachtsmärkte) aprono i battenti tra il trambusto di turisti e abitanti del luogo. C'è musica, cibo, bevande e shoppinge, come tutti mercati, principalmente artigianato e decorazioni di stampo locale, come i popolari ciondoliin legno provenienti dai monti Metalliferi(Erzgebirge). Poi ci sono anche enormi torte alla frutta (Stollen)e schiaccianoci (Nussknacker), sciarpe, cappelli, guanti e feltro colorato. Coperti per il freddo, in giro per le bancarelle, dopo lo shopping, non rimane che bere un caldo vino rosso Glühwein, venduto in tutti i mercati in tazze souvenir.

 

>Il mercatino fronte al Castello di Charlottenburg quello lungo il memorial della chiesa del XIX secolo Kaiser Wilhelm Gedachtniskirche, rimangono a nostro avviso i più suggestivi; sarà anche per le gite in carrozza che ogni tanto si intravedono tra i sentieri del castello e l'illuminazione speciale, che rimanda all'affascinante epoca del primo Ottocento. Lungo i resti dell'antica chiesa vi troviamo anche il grande albero di Natale, e quindi non solo idee regalo, decorazioni natalizie, giocattoli, accessori, punch e vin brulé e ancora, canditi, salsicce alla griglia e i classici profumi speziati del Natale. Venue: Breitscheidplatz / Gedächtniskirche (Charlottenburg)

Il mercatino di Weihnachtszauber è un altro classico che merita una menzione. Lo troviamo sulla piazza di Gendarmenmarkt, una delle più belle d'Europa, scenario ideale da atmosfera natalizia. Circondato da edifici d'epoca illuminati a festa, questo mercato è diventato uno dei più noti della città. Vi troviamo tutti i tradizionali dolci natalizi, come il pan pepato, ma anche salsicce e vin brulé e una sezione dedicata alla enogastronomia, sotto un tendone riscaldato. Una tenda riscaldata permette ai visitatori anche di vedere artigiani intagliare il legno, creare giocattoli e altri prodotti locali. Musicisti, giocolieri e acrobati da strada, intrattengono adulti e bambini. Lo troviamo aperto dal 24 novembre al 31 dicembre (per entrarvi è previsto il pagamento di una quota simbolica di 1 euro). Venue: Gendarmenmarkt (quartiere Mitte)

Il mercatino di Chanukkah è illuminato a festa presso il nuovo cortile di vetro del museo ebraico. All'interno vi troviamo diversi oggetti d'artigianato locale, libri, decorazioni e prodotti della gastronomia di tradizione Hanukkah, la Festa delle Luci ebraica, che commemora la consacrazione di un nuovo altare al Tempio di Gerusalemme. Lo troviamo aperto il fine settimana, per tutto il mese di dicembre (tranne il 31). Venue: Jüdisches Museum Berlin, Lindenstraße 9-14, Kreuzberg

Il cuore pulsante del Natale berlinese batte forte lungo la Potsamer Platz e presso i 4000 mq del Sony Centre, dove ha luogo un altro mercatino di Natale. Piccoli chalet in legno con artigianato locale, idee regalo, gastronomia e dolciumi. Aperto dal 29 novembre al 1 gennaio. Venue: Sony Center am Potsdamer Platz, Mitte. Nelle vicinanze anche le aree al coperto 'Boccia on Ice' e Legoland Discovery Centre.

Il Nostalgischer weihnachtsmarkt am Opernpalais, giusto sulla Unter den Linden e il Lucia Weihnachstsmarkt presso il centro di Kulturbrauerei. Da non perdere anche i mercatini di Natale di Alexanderplatz, Weihnachtsmeile nella Rathausstraße e in particolare quello di Berliner Umwelt- und Weihnachtsmarkt e di Kollwitzplatz con i suoi prodotti ecologici e naturali provenienti da tutto il mondo (venue: Sophienstraße, Mitte).

Il Mercatino di Natale Spandau, con le sue 200 bancarelle nei giorni feriali e 400 nei fine settimana, offre bevande e cibo gustoso, artigianato, decorazioni natalizie e altri prodotti. In più, una particolare attrazione: la grande scena della Nativitàcon veri animali, di fronte alla chiesa Nikolai. Ogni giorno, i visitatori possono godere di un programma culturale con Babbo Natale, un coro di angeli, fiabe e bande di ottoni.

I tedeschi amano fare del Natale una festa molto meno commerciali rispetto ad altre nazionalità, la loro frenesia è diversa da quella riscontrata nei turisti, si concentra infatti sugli eventi culturali che la città ha da proporre durante l'intero periodo, come per esempio i concerti di musica classica. La Staatsoper Unter den Lindenpresenta il balletto classico di Natale, loSchiaccianoci (Der Nussknacker)con musiche di Tchaikovsky in varie date a dicembre.

Non resta che lasciarvi con un classico menù di Natale berlinese, tra la tradizionale porchetta, salsicce bianche, il "reisbrei" (un dolce alla cannella) e molti altri piatti regionali. La vigilia di Natale è qui chiamata "Dickbauch" (che significa "pancia grassa"), il mito vuole che coloro che non mangiano bene alla vigilia di Natale saranno infestati dai demoni durante la notte. Non vi rimane quindi che riempirvi al meglio.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

 

 

Ostelli Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin      Mapa  Berlín     Map of Berlin