Natale a Lubiana

Sei qui: Natale in Europa >

Natale Lubiana - Natale a Lubiana

 

Tra i viaggiatori, Lubiana viene spesso votata come la città natalizia più attraente d'Europa. In effetti, la capitale della Slovenia, come si può facilmente capire dalle foto qui accanto, a Natale si presenta con un'atmosfera incredibile. Luci e decorazioni natalizie addobbano il centro storico, edifici e romantici ponti vengono vestiti a festa dalle luminarie, mentre i salici che costeggiano il fiume Ljubljanicasi coprono con delicatezza della fresca neve di stagione. Visitate Lubiana a Natalee vi sembrerà veramente di vivere in una favola d'altri tempi.

 

Lubiana conserva la cordialità di una piccola città e allo stesso tempo possiede tutte le caratteristiche di una metropoli. Punto di incontro delle culture d'Oriente e d'Occidente, la città è stata capace di intrecciare con armonia l'antico con il nuovo. Lo splendore di tutti i suoi millenni di storia è palpabile ad ogni angolo, nell'antica cittadella romana di Emonae nel centro storico, con il suo castello medievale, i palazzi rinascimentali, il ponte dei draghi (Zmajiski Most), le facciate barocche dai portali ornati e tetti irregolari.

Nonostante le influenze slave, tedesche e latinene abbiano plasmato la cultura, il centro storico di questa piccola capitale europea, (di soli 280.000 abitanti) presenta per lo più una concentrazione di edifici in stile Barocco e liberty, ispirati in particolare alle influenze austriache di città come Graze Salisburgo. Nelle notti di dicembre vengono splendidamente illuminati, evidenziando i contorni innevati, quasi come in un quadro naif. Il mosaico è completato con i ponti sul fiume Ljubljanicae il vasto parco, che si estende verso il centro della città. Siamo di fronte ad una città di cultura, sede di numerosi teatri, museie gallerie d'artee che vanta anche una delle più antiche accademie filarmoniche del mondo. Oltre 10.000 manifestazioni culturali >si svolgono nella capitale slovena, immaginate cosa può riservare il Natale in un posto così.

Lungo la riva, ogni anno, prende vita il tradizionale mercatino, dove poter acquistare prodotti d'artigianato localee soprattutto gustare la gastronomia slovena, con calde paste ripiene e ogni varietà di salsicce arrosto. Le bancarelle favorite rimangono senza dubbio quelle che propongono il Vin Brulè, lo si capisce dalle persone in fila... e dal freddo che incombe. I mercatini sono situati presso Cankarjevo nabrežje, piazza Prešernov trge park Zvezdae sono aperti in genere dai primi di dicembre fino ai primi giorni di gennaio.

Vedendo una serie di luci graziosamente poste sulla riva opposta e attraversando il fiume dal ponte, si arriva presso l'emblema della città, il drago alato di Lubiana, che appare anche nel suo stemma e che molti associano al Lindworm della città di Klagenfurt. La leggenda locale vuole che il drago sia stato ucciso da Giasone l'argonauta: dopo aver rubato il leggendario vello d'oro. Non sorprendetevi se all'improvviso vi capita di vedere una troupe di grandi Babbi Natale ballare in costume e accompagnamenti da un quartetto d'archi. Nel mercato i venditori ambulanti sembrano attirare la vostra attenzione con la vendita di torte, pezzi di frutta da inzuppare nel cioccolato caldo fondente, salatini, candele fatte in casa, ceste e mobili, cavalli a dondolo in legno, slitte e anche scarpe in legno, e ogni sorta di cose alla moda. Nastri e vischio vengono appesi a festa nei balconi e cornicioni.

L'albero di Natale nella piazza Preseren non si risparmia in spettacolarità, con le sue dolci luci bianche. L'effetto complessivo ricorda di Praga, anche se, ovviamente, su scala molto più piccola. I negozi del centro storico sono superbi e pronti per lo shopping, con marche internazionali e piccole boutique locali di rappresentanza slovena. Ne troviamo uno in particolare, una mostra di 'macchine viventi', in realtà molto ingegnosamente eseguita: piccole macchine simili a coleotteri cablati in piccoli pannelli solari e sospesi agli alberi. Bar e caffetterie, sparsi un po' ovunque, sapranno alleviare dalla stanchezza e dal freddo, magari per una calda bevanda speziata o un 'ottima cioccolata calda.

Il primo presepe documentato in lingua slovenaè del 1644 e venne creato dai gesuiti a Lubiana, nessuna delle figurine originali sono state tuttavia conservate. Oggi, nelle zone rurali e urbane la popolazione locale ama creare presepi nelle proprie case, posizionati in un angolo della casa comunemente noto come kot bohkovo 'angolo di Dio'. Pochi eccezionali esempi di presepi di carta, risalente al diciannovesimo secolo sono stati conservati fino ad oggi e costituiscono una espressione distintiva della cultura popolare slovena. Nella capitale si può ammirare la scena della natività nella Chiesa francescana di piazza Prešeren, che ogni anno attira un numero maggiore di visitatori.

Tra gli altri eventi natalizi a Lubianasono inclusi la processione di San Nicola (il Babbo Natale), accompagnata da diavoli e angeli nella distribuzione di biscotti, frutta e dolci ai bambini, e una vasta gamma di musica all'aperto e spettacoli teatrali di strada. Infine, se si ha la possibilità, sono da non perdere i festeggiamenti nel resto dei paese: il Festival di Natale di Maribor dal 5 dicembre 2009 e la Vigilia di San Nicola il 4 dicembre a Kranjska Gora. Scene bibliche vengono inoltre raffigurate nelle splendide caverne sotterranee delle Grotte di Postumia dal 19 dicembre al 3 gennaio.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

 

 

Torna su

Ostelli Lubiana     Ostelli Slovenia   Hotel Lubiana   Hotel Slovenia


Carte de la Slovénie   Karte von Slowenien Mapa Eslovenia  Map of Slovenia

Carte de Ljubljana Karte von Ljubljana     Mapa Ljubljana   Map of Ljubljana