Nikolaiviertel - La parte più antica di Berlino

Sei qui: Cosa vedere a Berlino >

Nikolaiviertel - La parte più antica di Berlino

Il quartiere di Nikolaiviertel è uno degli angoli urbani più caratteristici di Berlino. Difficile definirlo un quartiere vero e proprio, date le sue dimensioni ridotte e considerando la sua collocazione nel più vasto Mitte. Di per se Nickolaiviertel è infatti centralissimo e viene indicato come una delle zone più antiche di Berlino, nonché sede della più antica chiesa della città, la Nikolaikirche. Turisticamente l'area è perfetta. Strade strette e spesso pedonali, la rendono una delle più popolari tra i visitatori di quella che durante gli anni della Guerra Fredda costituiva la zona di confine della Berlino Est.

 

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoSviluppatasi sulle rive del fiume Sprea, ospitava un tempo alcuni degli edifici più antichi della capitale, per poi venire rasa al suolo durante i bombardamenti della Seconda guerra mondiale. Oggi la troviamo posizionata tra i confini dal fiume, il ponte Mühlendamm, le vie Spandauer Straße e Rathausstraße, un quadrilatero tutto da scoprire a soli 5 minuti a piedi da Alexander Platz.

Prima della distruzione, l'antico quartiere dei mercanti aveva attirati intellettuali ed artisti. La ricostruzione ebbe inizio nel 1979, in occasione del 750° anniversario della fondazione di Berlino. Otto anni di lavori, che portarono alla luce una serie di riproduzioni di edifici storici, non senza dure critiche, considerando che quasi nessuno di questi venne ricostruito nella pozione originaria. Il risultato oggi resta tuttavia molto apprezzabile, soprattutto per via di attraenti caffetterie e ambienti adatti al turista culturalmente più esigente.

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoPossiamo consigliare di arrivare al quartiere da una gita sul fiume Sprea, o comunque da uno dei due ponti che ne segnano i confini. Si ammira da subito un cumulo di edifici di media altezza, con fare aristocratico e con le guglie dell'antica chiesa e la torre Fernsehturm a segnarne lo skyline, all'orizzonte, sopra i tetti rossi. Approcciamo dal lato dello Spreeufer, il lungofiume di Berlino, caratterizzato da alcune birrerie, ristoranti e caffetterie, tra cui il Kaffeehaus Ephraim`s, Le Provencal, lo Zille-Stube, lo Spreeblick, la Brauhaus Georgbraeu.

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoAttira tuttavia immediata attenzione il palazzo alla sinistra, di poco spostato rispetto alla riva: è lo Ephraim-Palais, un palazzo storico, in stile Rococò, costruito nel 1766 per conto di Veitel-Heine Ephraim, che fu gioielliere di corte dei re di Prussia (Federico Guglielmo I e Federico il Grande) e proprietario di una manifattura di metalli preziosi. L'edificio è una ricostruzione dell'originario, demolito nel 1938 per lasciare spazio al nuovo ponte. All'interno, si ammira un'elegante architettura, in particolare la scala, una delle più belle della città. Oggi è sede d'importanti eventi culturali dello Stadtmuseum di Berlino, con mostre speciali su vasti temi legati alla storia e alla cultura della città (costituiscono esempio il Salon Efraim e il Museo Laboratorio, con eventi, workshop e opportunità per per tutta la famiglia in visita)

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoLasciando alle spalle l'edificio di Ephraim, si procede lungo la Poststrasse, per incontrare un'altra delle sezioni dello Stadtmuseum Berlin, tra cui la Knoblauchhaus. Quest'ultima è un edificio del 1760 (originario dell'epoca e quindi, non una ricostruzione), in stile Rococò e con una facciata in stile neoclassico; un tempo residenza della famiglia notabile Knoblauch, a cui appartenevano anche parte personaggi come l'architetto Eduard Knoblauch e il fisico Karl-Hermann Knoblauch, è oggi sede di un museo di arte Biedermeier, con ingresso libero, e cioè con in esposizione tematiche interessanti sull'architettura, l'economia, la cultura e la vita sociale dell'epoca Biedermeier, in voga nell'alta borghesia tedesca ed austriaca nel periodo 1815-1848.

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoLa Nikolaikirche è poco oltre ed appare subito in tutta la sua semplice bellezza. Costruita nel XIII secolo, è indicata essere la chiesa più antica di Berlino e suo simbolo per ben oltre otto secoli di storia. Al suo interno è ospitata una mostra permanente della storia della chiesa, del quartiere e della Berlino di un tempo. L'ingresso alla chiesa è a pagamento, pochi euro, mentre è gratis per i minori di 18 anni. Consigliamo di non mancare i concerti della Nikolaikirche e altri eventi musicali molto interessanti (rimandiamo il lettore alla pagina appositamente dedicata alla chiesa Nikolaikirche, la chiesa di San Nicola a Berlino).

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoSi concluda la giornata con una visita al Heinrich-Zille-Museum, un piccolo museo con opere dell'artista Heinrich Zille (1858-1929), illustratore e litografo, che meglio ha ritratto la vita quotidiana dei berlinesi tra gli anni 1890 e 1920. Le sue caricature sono oggi importanti documenti storici, culturali e sociali degli anni addietro. La sua arte si concentrava in particolare sui cittadini comuni e i luoghi di vita delle classi più povere della società berlinese, compresa la sfera dell'intrattenimento sociale (sono famose le sue litografie erotiche, oggi conservate nel museo erotico di Berlino, lo Beate Uhse Erotik-Museum).

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoPrima di rilassarsi in uno dei tanti bar di Nikolaiviertel, consigliamo di non perdere un interessante pezzo d'arte di questo tipico quartiere: di fronte alla chiesa si trova l'affascinante Nikolaikirchplatz, una piccola piazza con al centro una fontana dall'aspetto medievale, nota come Wappenbrunnen. La fontana venne ricostruita nel 1987, dal progetto originale di Gerhard Thieme dal 1928. Su ogni lato della fontana ottagonale è riportato, in rilievo, uno stemma. Al centro della fontana è una colonna su cui poggia la statua raffigurante un orso (simbolo della città di Berlino e raffigurato nello stemma e nella bandiera governativa della città). La fontana commemora la fondazione di Berlino, quindi è anche conosciuta come la Gründungsbrunnen (fontana della fondazione).

Nikolaiviertel - La parte più antica di BerlinoInfine, se avete notato una statua equestre di poco al lato del lungofiume, sappiate che essa rappresenta il più grande monumento del Nikolaiviertel e raffigura San Giorgio che uccide il drago; la statua è del 1853 e in origine ornava un cortile dello Stadtschloss, il maestoso castello della Berlino prussiana, danneggiato durante la Seconda guerra mondiale, definitivamente demolito nel dopoguerra, ed oggi in fase di ricostruzione (il completamento è previsto per il 2019).

Non rimane che prendersi una fresca birra alla Brauhaus Georgbraeu, mentre le mogli o qualcuno del resto del gruppo rovista tra le meraviglie del negozietto dietro l'angolo, lo Klöppelstube, sulla Rathausstraße 21 (lasciamo a voi la sorpresa di capire di cosa si tratta).

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

OSTELLI Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin Mapa  Berlín     Map of Berlin