website
statistics
Plaza de España - Siviglia

Sei qui: Siviglia: cosa vedere >

Plaza de España - Siviglia

 

Costruita per l'Esposizione Iberico-Americana del 1929, la Plaza de España  è uno degli spazi pubblici più attraenti e grandi (50 mila m2) della capitale andalusa. Fu voluta per esprimere il legame tra le nazioni iberiche con le proprie ex-colonie e venne edificata con un gusto architettonico di grande bellezza stilistica e ricorda la ricchezza e il potere storico della città. Lo stile è neo-rinascimentale, splendido in termini di pianificazione di forme e decorazioni.

 

Plaza de EspañaSi trova nel cuore del Parco Maria Luisa, nel centro della città. Venne costruita, su progetto di Aníbal González y lvarez-Ossorio, architetto nativo di Siviglia, assistito da Vincent Traver (al quale dobbiamo la grande fontana), dal 1914 al 1928 in preparazione della Fiera ibero-Americana che fu ospitata in città nel 1929. Sarà inaugurata dal re Alfonso XIII di Spagna. Il risultato è sublime e non sono pochi a pensare che probabilmente questa è una delle più belle piazze mai viste: una sorta di anfiteatro ricoperto dei colori tipici delle piastrelle andaluse si riversa nel grande verde del Parque de Maria Luisa, sul lato sinistro del fiume, costituito da un imponente palazzo centrale di stile misto (neorinascimentale, gotico e mudéjar) con numerosi bassorilievi, costruito in mattoni, marmo e decorato con ceramiche dipinte molto belle (azulejos) e ventiquattro aquile con lo stemma del re Carlo V. Il parco è dedicato all'infanta Luisa Fernanda, che nel 1893 donò alla città i giardini del Palazzo di San Telmo, da cui il parco ha origine.

 

Il vasto edificio a mezza luna sulla piazza mette in mostra il connubio di stili neo-moreschi e rinascimentali che contraddistingue molte strutture di Siviglia. La forma rappresenterebbe anche un simbolico abbraccio alle ex colonie spagnole. Un pizzico di art-deco decora anche le facciate colorate di quelli che oggi sono gli uffici amministrativi dell'Andalusia. Alla base degli edifici si trovano 48 stalli, ognuno con una composizione di piastrelle di azulejos di tutte le province della Spagna con la rappresentazione di avvenimenti storici e riferimenti di ciascuna di esse. Di fronte, la vasta piazza è circondata da un canale orientato verso il il Guadalquivir (il fiume che portava alle America), su cui si può anche fare un giro in barca.

 

Lo stesso parco ospita numerosi monumenti ed edifici, tra cui quelli dedicati a due delle figure più importanti della letteratura spagnola, Gustavo Adolfo Becquer e Miguel de Cervantes, e quindi il Palazzo di san Telmo (XVII secolo), sede del Governo andaluso, lo stravagante Costurero de la Reina (1893) in stile neo-mudejar, il Padiglione Mudejar oggi sede del Museo delle Arti e delle Tradizioni di Siviglia (Museo de Artes y Costumbres Populares). A colpire più di tutte rimane però la grande piazza, che si apprezza in particolare alle prime luci rossastre del tramonto: lampioni, facciate degli edifici e le 58 panchine che costeggiano la facciata della struttura principale, sono completamente ricoperte da pannelli di piastrelle azulejos, raffiguranti dipinti allegorici delle province della Spagna.

 

Sul canale si trovano quattro ponti, che simboleggiano i quattro antichi regni spagnoli: la Castiglia, l’Aragona, la Navarra e il Leon. Le decorazioni di tutta la piazza sono composte da ceramiche tipiche andaluse, gli azulejos appunto, da marmo e da mattoni a vista. Un insieme di materiali che risaltano ai vari passaggi della luce durante la giornata e che è particolarmente suggestivo al tramonto tutta la piazza si tinge di colore arancio-rossastro.

 

Anche se la maggior parte delle città in Spagna hanno una piazza chiamata "Plaza España" (come Gran Via o Plaza Mayor, tutte le città hanno una di loro) questa è sicuramente la più bella e particolare.

 

Probabilmente una delle piazze più spettacolari dell'Andalusia e della Spagna, la piazza è imponente con il suo gigantesco emiciclo di 200 metri di diametro. A tutte le ore del giorno, alcuni venditori ambulanti offrono rinfreschi, ventagli, souvenir e gingilli.... In estate, non vi consigliamo di venire al fresco, mattina o tardo pomeriggio...

 

 

Plaza de España

Presso Parco di Maria Luisa

Area: centro storico sud

Siviglia

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Siviglia   Ostelli Spagna   Hotel Siviglia  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Séville   Karte von Sevilla  Mapa Sevilla   Map of Seville

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal