Quartieri di Berlino

Quartieri di Berlino

 

La più popolosa città tedesca con i suoi 3.5 milioni di abitanti Berlino, è suddivisa in 12 quartieri, in realtà distretti amministrativi chiamati Bezirk (circoscrizioni), ognuno dei quali possiede un proprio consiglio distrettuale e un sindaco. Ogni Bezirk ha i suoi Kiez, i vari quartieri veri e propri, così definiti nella parte centrale della città o Ortslage in periferia (vedere la Mappa quartieri di Berlino). Il distretto centrale - e principale - di Berlino è il Mitte, che fino al 1989 faceva parte di Berlino Est, ma che oggi è il cuore storico e turistico della città, ricco di musei, negozi, ristoranti e locali notturni.

La città è tagliata in due dal fiume Sprea, e i Besirk sono equamente divisi tra nord e sud del fiume. La storia dell'ultimo secolo di Berlino ne ha disegnato i connotati architettonici e sociali in modo profondo e, in alcuni casi, come nelle strade un tempo tagliate dal "muro", toccanti. Lo strano senso di euforia e la voglia di vivere che sono seguite all'abbattimento del muro, dopo decenni di guerra fredda, non si sono ancora placate. Volete cominciare a orientavi a Berlino? Beh, se vi trovate in centro, potete utilizzare come punto di riferimento la famosa torre della televisione, la Fernsehturm la torre della televisione, un tempo orgoglio della Germania dell'Est,  che spunta ovunque tra le strade della capitale tedesca.

 

Vivere il quartiere

Berlino, secondo chi ci abita, è una di quelle città dove si vive molto il proprio quartiere e le sue caratteristiche. Chi ha la fortuna di vivere in questa bellissima metropoli, spesso passa moltissimo tempo senza "uscire" dal proprio kiez. Ma per chi arriva da fuori, tutta la città e i suoi quartieri sono un universo da scoprire. Almeno che non si passi qui diverso tempo, il fascino di scoprire ogni singola zona sarà per il visitatore una calamita irresistibile. In  ogni caso ogni zona è perfettamente collegata dai mezzi pubblici e ci si può spostare velocemente e con facilità da una parte all'altra della città. Nel fine settimana le metropolitane sono aperte anche di notte, durante la settimana (dalla domenica al giovedì) vanno avanti fino all’una del mattino per ripartire verso le quattro. Se non si prende la metro poi ci sono frequentissimi e puntualissimi autobus che in molti casi replicano i percorsi della metropolitana.

Quartieri di BerlinoNon c'è solo laBerlino turistica, e non solo il Mitte, ma anche la Berlino alternativa; quella che per esempio ti fa conoscere quartieri come Prenzlauer Berg, così ricco di carattere e di storia, un tempo quartiere operaio, o come Kreuzberg o Neukölln dove gli affitti sono ancora bassi e i creativi si trasferiscono volentieri.

 

Com'era e com'è oggi Berlino? In breve una città unica al mondo, con una storia pesante e irripetibile che l'ha forgiata, che oggi guarda al futuro con ottimismo e slancio. Una città giovane, in divenire e soprattutto un luogo aperto al mondo.

Questi i quartieri più caratteristici, leggi gli approfondimenti su ognuno:

Mitte Prenzlauer Berg Friedrichshain - Kreuzberg - Neukölln - Scheunenviertel - Nikolaiviertel

Berlino MitteBerlino vive di quartieri e zone caratteristiche. Nel solo Mitte vivono realtà urbane ricche di spunti storici, architettonici, culturali e intrattenimento (diurno e notturno). Dall' Isola dei Musei, unica nel suo genere e sito UNESCO, alla Berlino più moderna e cosmopolita della Potsdamer Platz; da quella che un tempo era chiamata la Berlino Ovest (era ed è sempre un must una passeggiata lungo il viale Ku'damm, costruito nel XIX secolo), ai quartieri più ad est, in particolare Kreuzberg, Friedrichshain e Neukölln a sud, o all'opposto, a nord, come Prenzlauer Berg. Questi ultimi sono ex sobborghi operai, oggi sono la Berlino più trendy e per certi versi, in alcune aeree, anche più trasgressiva; zone interessanti e ricche di centri espositivi e gallerie d'arte e con una vita quotidiana all'insegna di unaspiccata identità cosmopolita.

Nel particolare, ci sono realtà che solo chi vive e frequenta Berlino può conoscere: angoli urbani come Scheunenviertel (Mitte) oppureOranienstraße e Landwehrkanal (ambedue nel Kreuzberg), o ancora Boxhagener Kiez (Friedrichshain).

Durante la visita, se potete visitate anche i dintorni di Berlino e comunque sono fortemente consigliate le aree lontane dal centro; e allora bastano solo due quarti d'ora di metropolitana per arrivare dal centro alla località di Köpenick, un'area urbana circondata da boschi e dal lago Müggelsee, dove tutti i berlinesi (e non solo) vorrebbero vivere (è anche possibile raggiungere la zona in barca navigando lungo il fiume Sprea). La località è situata nel punto d'incontro dei fiumi Dahme e Sprea, e con la sua architettura prussiana e la vivace vita urbana (tra negozi, ristoranti, cultura e divertimento) più una bella dose di meraviglie paesaggistiche, è anche una destinazione da sogno per gli amanti degli sport acquatici e della natura in generale. Poco oltre, alle porte di Berlino, c'è anche Potsdam, che ospita il magnifico castello di Federico il Grande (la Reggia di Sanssouci).

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

 

Torna su

 

Ostelli Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin      Mapa  Berlín     Map of Berlin