Cosa dice e come funziona la pedagogia Steineriano

Sei qui: Sei qui: Informa Bambini Il metodo Steineriano in breve

 

Pedagogia alternativa: il metodo Steineriano

 

Rudolf Steiner (1861-1925) è stato un filosofo e pedagogista fondatore della  scuola Waldorf.  Nella sua pedagogia si riconosce nel bambino un potenziale immenso e la pedagogia è ritenuta il mezzo per migliorare la società di domani. Ai bambini è data massima libertà e il lavoro manuale, l'arte e la musica hanno un ruolo fondamentale. Pittura, scultura, musica, danza sono presenti fin dall'ingresso nella scuola dell'infanzia. E poi maglia e cucito, lavorazione del legno e del metallo, tutte attività finalizzate ad acquisire un importante bagaglio personale. La lettura di fiabe e storie è importante.

 

 

I voti sono ritenuti inutili e dannosi e l'ambiente educativo viene pensato e sistema con cura, nel rispetto del bambino, usando materiali pregiati e predisponendo mobili, tavoli, sedie e materiali in modo che siano a misura di bambino. Nella scuola dell’infanzia si riproduce la vita casalinga e l'adulto, come l'insegnante, devono essere modelli capaci di ispirare. L’insegnante ha una grande responsabilità. E’ per i bambini fonte di ispirazione e modello di comportamento. E’ necessario che la sua sia una vera e propria vocazione.


Il metodo Waldorf mira innanzitutto a nutrire l’animo dell’essere umano, in modo da renderlo libero. L’apprendimento passa in secondo piano. Rudolf Steiner attribuisce una grande importanza all’immaginazione, fin dalla più tenera età. L’apprendimento della lettura e della scrittura viene proposto solo dopo i sette anni. I giocattoli proposti sono grezzi, rudimentali, e si prestano ad essere utilizzati in modi diversi. Lo scopo è quello di stimolare la creatività, non vincolando il bambino a un uso preconfezionato di un giocattolo già pronto. Molta importanza hanno  la vita all'aria aperta e il gioco e i bambini, vanno fuori anche sotto la pioggia o la neve.

 

L'alimentazione è molto importante, nutre il corpo ma anche lo spirito. Si privilegiano gli alimenti biologici e il vegarianesimo. Steiner è il padre, tra l'altro della agricoltura biodinamica.


L’arredamento è a misura di bambino. I piccoli possono spostare i mobili, arrampicarvisi e trasformarli, con la loro immaginazione, in ciò che preferiscono. I materiali a disposizione sono pregiati: legno per i mobili, cere, tempere, matite di ottima qualità, oggetti di abbellimento dell'ambiente.

 

I bambini seguono un ritmo (giornaliero, settimanale, annuale) regolare e guidati dall’insegnante, trovano sicurezza nelle loro abitudini. Particolare importanza viene data al trascorrere delle stagioni e all'avvicendarsi delle festività.

Le scuole Waldorf sono contrarie all’uso della televisione, del computer e di altri strumenti tecnologici in genere da parte dei bambini. La vita scolastica deve avvenire in armonia con quella familiare e scegliere una scuola Waldorf ha un impatto sulla famiglia importante.

 

Ti potrebbe interessare leggere la sezione Informa bambini e mamme

 

Torna su

 

 

 

Ringraziandovi per il vostro continuo supporto, Informagiovani Italia vi ringrazia. Per qualsiasi commento su questo e altri articoli scriveteci a info@informagiovani-italia.com