TROVARE COMPAGNI DI VIAGGIO

Sei qui: Articoli informagiovani > Trovare compagni di viaggio

 

Un compagno allegro è una carrozza in un viaggio a piedi.” (Johann Wolfgang Goethe)

 

Cosa succede se abbiamo una gran voglia di partire, ma nessuno vuole venire con noi?

La soluzione più logica alla mancanza di un compagno/a di viaggio, potrebbe essere proprio partire da soli, ma non sempre è facile, anzi spesso manca il coraggio oppure si ha paura che un viaggio da soli si trasformi in un’esperienza noiosa. Dipende da persona a persona ovviamente, ma viaggiare da soli ha certo due vantaggi notevoli:

1) Si impara davvero a conoscere se stessi;

2) Si conoscono facilmente nuove persone.

 

E poi ... la libertà non ha prezzo!

Ma se proprio di partire da soli non ne abbiamo voglia e desideriamo condividere quei giorni di vacanza o di viaggio, in compagnia di qualcuno, e se i parenti e gli amici, hanno detto no, non disperate Internet può venire in nostro soccorso;: sono sempre più numerosi infatti i siti web o i blog per la ricerca di compagni di viaggio.

 

Vediamo insieme...

Viaggiare da soli, perché?

Come facciamo a sapere se è una persona affidabile?

Cambiare compagnia e aria? Cosa fare allora?

Brutte sorprese, belle sorprese

Siti per la ricerca di compagni diviaggio

Viaggi organizzati? I pro e i contro

 

Qualche buon motivo per partire da soli

Si può decidere in autonomia cosa fare ogni giorno / Ci si sente liberi / Ci si mette alla prova / Si rimorchia di più / Si può stare alla larga da tutti per un po' e riflettere / Si riesce a imparare meglio la lingua del posto / Si possono conoscere nuove persone con più facilità / Si riesce meglio a integrarsi con la gente del posto / E' più economico.

 

Cambiare compagnia e aria?

Potreste anche essere stanchi dei soliti amici e desiderare qualcosa di più avventuroso, insolito, nuovo...  le motivazioni che spingono a "cambiare" compagnia di viaggio sono varie: la voglia di mettersi nuovamente in gioco, il desiderio di conoscenza, la voglia di evadere e fuggire dalle abitudini. Tutti desiderano imparare qualcosa dall'esperienza di viaggio, desiderano uscirne accresciuti. Tante volte le solite facce (e i soliti consigli) non bastano più e si desidera come "nascere nuovamente" in un altro luogo con tutte le possibilità del mondo, liberi dalla zavorra dei pregiudizi e dai condizionamenti di amici e parenti.

 

Cosa fare allora?

Internet mette a vostra disposizione un mondo di amicizie! Proprio così, basta navigare sulla pagina dedicata ai compagni di viaggio, scrivere la meta desiderata ed altre informazioni, e inviare la propria richiesta al sito. Gli altri utenti, possibili futuri compagni di viaggio, risponderanno al vostro annuncio. La stessa cosa vale per chi ancora non ha deciso dove andare in vacanza, sempre su questi siti, potrete trovare tante proposte interessanti, di tanti viaggiatori che, come voi, cercano una compagnia. Sta a noi decidere se il nostro compagno potrà essere uAmiche in viaggioomo o donna, c’è un sito, ad esempio, dedicato alle ragazze che vogliono partire solo con una compagnia femminile ed è:  http://www.permesola.com/amica-di-valigia

Mentre, sul sito :

http://www.viaggiaredasoli.net/viaggia-con-il-blogger/ potrete trovare la sezione, Viaggia con il Blogger, qui, potrete partecipare ad uno dei viaggi organizzato da un blogger del sito, che sarà sicuramente un viaggiatore esperto.

Le tipologie di viaggio sono tantissime, ci sono siti dove s'incontrano coloro che vogliono girare il mondo in barca, in moto, in bici, viaggiatori che amano il trekking, la natura e le escursioni... sui gruppi in internet o su facebook potete facilmente informarvi e organizzarvi. Ci sono molti siti web che accolgono appassionati delle più varie tipologie di viaggio, provate a sondare il terreno, magari chattando con qualche membro, potreste trovare il vostro compagno di viaggio ideale.

Torna su

 

Ecco a voi alcuni esempi di siti per la ricerca di compagni di viaggio, che potrebbero fare al caso vostro:

http://www.viaggiareinmoto.com/bacheca/compagni-di-viaggio.html

http://www.vacanzefaidate.com/bacheca/cerco-compagni-di-viaggio/

http://www.vagabondo.net/forums/trova-compagni-di-viaggio

http://www.lonelyplanetitalia.it/forum/compagni-di-viaggio

http://www.ilgiramondo.net/forum/compagni-di-viaggio/

http://turistipercaso.it/forum/b/7/compagni-di-viaggio.html

http://www.eviaggiatori.it/philboard/philboard_forum.asp?forumid=4

http://www.viaggispensierati.it/ricerca-compagno-viaggio.aspx#.UkRXJtK8DHA

http://www.viaggiareliberi.it/annunci_di_viaggio.htm

in inglese www.travbuddy.com

 

Siti incontri viaggi

Come facciamo a comprendere se è una persona affidabile?

A queste domande non è facile trovare una risposta, dopotutto conoscendo il nostro compagno/a di viaggio su internet, è un po’ come un appuntamento al buio, certo, ci sono aléune accortezze da usare per evitare di avere incontri spiacevoli. Ovvio che se cercate compagni che vivono più o meno nella vostra zona, in questo modo potrete mettervi d’accordo e incontrarvi personalmente, per discutere del viaggio e conoscersi: parlare a quattr’occhi è sempre meglio che parlare in una chat. Conoscendovi prima, avrete modo di capire di che tipo/a si tratta, di valutare se vale la pena affrontare un viaggio con lui/lei, senza avere brutte sorprese il giorno della partenza.

E’ vero, parlare di persona è sempre diverso, però se nella zona non troviamo nessuno, possiamo volgere il nostro sguardo più lontano. In tal caso possiamo conoscerci egualmente; chiedete al nostro futuro compagno/a di viaggio, il suo numero di telefono, l'indirizzo email, potete chattare su skype e anche avviare con lui/lei una conversazione video. Certo, non sarà come bere un caffè insieme ma almeno sapremo chi è la persona che incontreremo il giorno della partenza in aeroporto. Basta usare un po’ di accortezza, in tutto.

 

Brutte sorprese, belle sorprese

Se partite con con la vostra amica/o del cuore sappiate che la convivenza ravvicinata può rivelare difetti finora nascosti. In tal senso partire con compagni trovati sul web, può essere addirittura meno rischioso, se si considera che in viaggio molte amicizie non reggono...
Un consiglio: qualunque sia la compagnia prescelta, fate un patto salva amicizia, promettete di dire subito se qualcosa vi dà fastidio e promettete di rispettare i reciproci spazi d'autonomia. E' più divertente ogni tanto fare qualcosa per conto proprio e poi raccontarvelo la sera...
 

Viaggi organizzati? Pro e contro

Se proprio non ci convince nessuno, come ultima spiaggia, c’è l’alternativa dei viaggi organizzati dai tour operators o dalle agenzie di viaggio; sono viaggi ai quali partecipano diverse persone e durante i quali ci si sposta in gruppo. Questa potrebbe essere un’ottima alternativa per chi parte da solo, perché durante il viaggio si conosceranno tante persone con cui poter condividere l'esperienza del viaggio. Il viaggio organizzato può essere un'esperienza rilassante, perché non si deve pensare a niente, la convivenza dura qualche giorno e non si ha l'ansia di dover conoscere qualcuno per forza. Qui però bisogna fare attenzione perché spesso a questo genere di partenze, partecipano persone adulte, quindi è sempre meglio informarsi, prima di organizzare un simile viaggio sull’età media dei partecipanti, cercando di trovare almeno un paio di persone che siano nostri coetanei. In ogni comitiva si creano sottogruppi, quindi non resta che scegliere accuratamente con chi attaccare bottone evitando chi si lamenta sempre. Agenzie specifiche propongono viaggi per giovani, dove sopra una certa età non si può partecipare. Forse un po' drastico?

 

Sintetizziamo qualche pro e contro, per decidere con consapevolezza se il viaggio organizzato fa per voi:

 

Vantaggi del viaggio organizzato

Qualcuno pensa al posto vostro ai vari spostamenti e ai pernottamenti / tutto organizzato senza spreco di tempo per cercare corrispondenze o camere libere / Si ricevono molte informazioni grazie alle guide turistiche che accompagnano in giro /  in caso di necessità non si è soli e anche in caso di problemi e contrattempi si è accompagnati da persone che hanno esperienza in fatto di usanze e costumi locali / non è escluso di incontrare belle persone con cui si entra in sintonia!
 

Limiti di un viaggio organizzato

Il limite del tempo vincolato, non si può decidere in autonomia come impiegare il tempo / sveglia programmata ogni mattina / problemi di convivenza e adattamento al gruppo, spesso numeroso ed eterogeneo /  pasti già organizzati, non c'è spazio per sperimentare, provare, assaggiare, tutto è programmato.

 

    Potrebbero interessarti anche: Amore e amicizia su internet    Fare shopping online è sicuro?    Privacy su internet e facebook

Torna su