STIRLING

STIRLING : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

 

Poche città scozzesi possono vantarsi di essere al centro della storia nazionale della Scozia come Stirling. Nominata Royal Burgh nel 1130, la sua posizione all'incrocio delle strade del paese ne fece presto un'importante roccaforte tra Edimburgo e le Highlands. Durante le Guerre d'Indipendenza della Scozia, qui si svolsero due battaglie decisive: la Battaglia del ponte di Stirling (1297) e la Battaglia di Bannockburn (1304).

 

Il castello fu anche oggetto di numerosi assedi, prima di diventare un palazzo privilegiato della corte degli Stuart, la casa regnante scozzese. Ma i conflitti religiosi della Guerra dei Tre Regni e le rivolte giacobite non risparmiarono la città, oggetto di molti desideri bramosi. Oggi, la sua grande università e il suo antico centro medievale lo rendono attraente e si possono visitare il famoso castello di Stirling e la chiesa di Santa Rude.

Città di circa 42000 abitanti, situata tra le Ochid Hills e le Campsie Fells, Stirling si sviluppò attorno al suo celebre castello. La città vecchia è ancora difesa dalle mura originarie costruite nel XIV secolo, per difendere Maria Stuart da Enrico VIII. Per la posizione di notevole importanza strategica Stirling e il suo castello sono stati il teatro di fondamentali avvenimenti della storia scozzese e brittanica. Vicino al paese, infatti, nel 1314 si svolse la battaglia di Bannockburn, ultimo e decisivo conflitto della guerra d'indipendenza scozzese, vinto dagli scozzesi guidati dal re Robert Bruce.

Il castello, che ancora oggi domina il pittoresco centro storico risale ai secoli XV e XVI secolo, e per secoli è stato al centro della storia scozzese. L'edificio, uno dei più eleganti esempi di stile rinascimentale scozzese, secondo la leggenda fu sottratto da re Artù, ai sassoni. In seguito la storia ci dice che ha visto avvicendarsi la maggior parte dei re scozzesi: vi nacquero Giacomo II, Giacomo III e Giacomo V; fu la residenza di Maria Stuart, qui incoronata regina di Scozia, fino al 1558, quando andò in sposa al Delfino di Francia.

Rivestono particolare valore storico-artistico le Stirling Heads, i 31 medaglioni di legno di quercia intagliato che ritraggono i sovrani scozzesi, un tempo collocati sul soffitto dell'appartamento reale del castello, voluto da Giacomo V nel 1540. Altra struttura rilevante del complesso fortificato è la Royal Chapel del 1594, fatta erigere da Giacomo VI per il battesimo del figlio.

Wallace MonumentLa città vecchia conserva architetture del XVI-XVIII secolo e di epoca vittoriana. A sud di essa, separata da una conca, sorge la chiesa di Holy Rude, rinnovata nel XV secolo, ma che conserva la navata originaria (1270). Nella chiesa Giacomo VI, allora un bambino di soli 13 mesi, venne incoronato re di Scozia (1543). Presso l'Old Bridg (XV secolo) il mitico William Wallace, grande patriota scozzese (noto al grande pubblico attraverso il film vincitore d'Oscar Braveheart), nel 1297 sconfisse gli inglesi; per ricordarlo nel 1869 è stato innalzato il Wallace Monument.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

 

Ostelli Stirling   Hotel Stirling

Carte de la Grande Bretagne     Karte von Großbritannien    Mapa Gran Bretaña    Map of Britain

Carte de Stirling  Karte von Stirling   Mapa  Stirling Map of Stirling

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal