Burocrazia a Barcellona

Sei qui: Vivere a Barcellona >

Burocrazia a Barcellona

 

Vi state trasferendo a Barcellona, per studio o lavoro, per una lunga pausa di riflessione dall'Italia, e siete già alle prese con incertezze burocratiche e simili. Il Paese è un altro, la Spagna, la lingua un'altra, lo spagnolo, la città è grande, magari anche grandissima rispetto alla vostra. Normale sentirsi disorientati. Niente da temere se si conoscono i passi da intraprendere, ciò che conta è partire preparati e già ben organizzati.

Tutto sarà più facile: se siete alla ricerca di un lavoro andate a leggere prima le nostre pagine dedicate a Lavorare a Barcellona; se siete studenti e state partendo per un Erasmus, leggete invece le nostre pagine dedicate a Studiare a Barcellona. In un caso o nell'altro, il vostro soggiorno si prevede più o meno lungo, meglio quindi prepararsi alle informazioni del caso. Un consiglio: portate sempre con voi delle foto tessera, le userete per espletare tutte le procedure di cui sotto.

 

Numero NIE (Numero de Identificatión de Extranjero) e Residenza

 

Permanenza fino a 3 mesi:

Burocrazia a BarcellonaSe decidete di trasferirvi a Barcellona (o in Spagna) per tre mesi o meno è necessario richiedere la residenza temporanea, essenzialmente un NIE (Numero de Identificatión de Extranjero) e questo anche se fatte parte di un altro Stato membro della Unione Europea (per gli extra-comunitari, cioè tutti coloro che provengono da un paese non UE, è necessario il Visto). In pratica il NIE è come una sorta di codice fiscale, in Inghilterra lo chiamano NI (National Insurance Number), anche se questo si accosta meglio ad un altro tipo di documento che vedremo di seguito. Per i cittadini spagnoli si chiama NIF, per gli stranieri diventa NIE.

 

Torna su

A cosa serve il NIE?

  • Per aprire un conto in banca in Spagna

  • Per ricevere l'indennità di disoccupazione in Spagna

  • Per lavorare in Spagna

  • Per comprare e vendere proprietà

  • Per ottenere un prestito o un mutuo in Spagna

  • Per aprire un attività commerciale in Spagna

  • Per registrarvi ai servizi sociali e ricevere sussidi in Spagna

  • Per richiedere la patente di guida in Spagna

  • Per pagare tasse e imposte in Spagna

  • A volte anche per installare la ADSL in Spagna

Ai sensi dell'articolo 101 del Regolamento sull'immigrazione spagnolo, approvato con regio decreto 2393/2004 del 30 dicembre, gli alieni, per espletare le loro relazioni economiche, professionali o sociali con la Spagna, devono essere dotati, a scopo di identificazione, di un numero personale, unico ed esclusivo, di natura sequenziale. Tale numero deve comparire su tutti i documenti emessi o trasformati, insieme con i passaggi che vengono apposti sul passaporto o carta d'identità; tale documento e viene usato non solo per esempio nell'ambito del lavoro ma anche di qualsiasi transazione economica.

 

É possibile richiedere il documento una volta arrivati a Barcellona, direttamente al locale Oficina de Extranjeros (Ufficio Stranieri) e cioè in questura, recandovi all'indirizzo di Calle Balmes 192 (Metro: Diagonal). Nota: spesso il sito del ministero degli interni non è aggiornato, meglio quindi andare direttamente all'ufficio per ritirare i documenti appropriati; un esempio, secondo il sito del ministero, dal settembre 2011 è necessario compilare un modulo chiamato EX-17, tuttavia all'ufficio della questura il documento diventa un EX-18.

 

In pratica la modulistica NIE cambia quasi ogni settimana (non ci è dato sapere il perché), qualche tempo fa il modulo era infatti un EX-16. Si considerino anche gli uffici della Comisarìa in Passeig de Joan de Borbó, 32 (Metro: Barceloneta). Si scelga l'uno o l'altro ufficio, consigliamo di mettervi in coda di buon mattino (come è facile immaginare, non sarete di certo gli unici ad esservi trasferiti a Barcellona). Il costo per ottenere un NIE è di circa 10 euro (sotto forma di bollo o tassa da pagare in banca).

 

Permanenza oltre i 3 mesi:

Se avete intenzione di rimanere in Spagna per più di tre mesi è necessario completare una forma diversa e richiedere la residenza. Come parte del processo avrete anche il rilascio del vostro NIE. La richiesta di residenza può essere permanente o temporanea. L'ufficio per richiedere la residenza è lo stesso, il modulo è chiamato Registro de residencia comunitaria.

 

Cos'altro serve?

 

Targeta de Seguridad social

Per poter lavorare in Spagna è necessario registrarsi ed ottenere il numero di 'sicurezza sociale', reperibile presso la Tesoreria Generale de La Seguridad Social. Per richiederla è necessario il NIE e un documento d'identità. Gli uffici dislocati in tutta la città sono vari.

 

Torna su

 

Empadronamiento

Se decidete di restare a Barcellona, e quindi in Spagna, per un certo periodo di tempo, è utile (e spesso obbligatorio) registrare la propria residenza nella località di destinazione. Tale procedura è chiamata Empadronamiento e viene svolta nel comune o distretto comunale di appartenenza (Ayuntamiento). Per ottenere la residenza è necessario portare alcuni documenti: passaporto o carta d'identità, NIE, numero di seguridad sociale e un contratto d'affitto. Se siete in affitto a Barcellona con contratto di locazione, la procedura è abbastanza veloce. Se non siete in possesso di alcun contratto, perché per esempio siete in un appartamento in condivisione o perché semplicemente il vostro nome non è inserito nel contratto d'affitto, allora chiedete informazioni al vostro locatore, potreste: 1) chiedere alla persona che ha il contratto di compilare un modulo chiamato Autorización de Empadronamiento, reperibile dal Comune. Con questo modulo, voi e la persona nel contratto dovete risiedere allo stesso indirizzo. 2) se nessuno è registrato all'indirizzo dell'appartamento, allora chiedete al locatore di confermare il vostro soggiorno con lo stesso modulo di cui sopra.

 

Una volta ottenuti questi documenti, la vostra vita a Barcellona sarà sicuramente più facile. Il lavoro a Barcellona diventerà più accessibile, così come aprire un'attività, aprire un conto in banca, o anche solo richiedere la disoccupazione dopo un periodo definito di stallo.

Torna su

 

Aprire un conto in banca in Spagna e a Barcellona 

Aprire un conto in banca a Barcellona è generalmente facile. Le banche sono tante, dalla Santander alla Caixa, alla Banesto, alla BBVA. Scegliete magari quella più vicina al vostro 'mondo', lavorativo o abitativo. Non aspettatevi che qualcuno parli in italiano, tuttavia (ne tanto meno in inglese, sempre se siete pratici anche di questa lingua). Portate con voi il vostro documento d'identità, il NIE e foto tessera. Potete aprire un conto in banca a prescindere che siate residenti o meno. Per aprire un conto non residenti è necessario mostrare il passaporto e completare una modulo di dichiarazione di non-residenza; per aprire un conto residente è necessario mostrare il certificato di residenza. La differenza tra i due conti è principalmente a fini fiscali.

 

Torna su

 

Indirizzi utili per italiani a Barcellona:

Ambasciata spagnola in Italia

Palacio Borghese, Largo Fontanella di Borghese, 19

00186 Roma

Tel: 06 684 04 01

Fax: 06 687 22 56


Ufficio commerciale spagnolo - Roma

Viale delle Milizie, 12

00192 Roma

Tel: 06 3728206 / 223

Fax: 06 3728365


Ufficio commerciale spagnolo - Milano

Via del Vecchio Politecnico, 3

20121 Milano

Tel: 02 781400

Fax: 02 781414


Consolato spagnolo - Roma

Via Campo Marzio, 34

00186 Roma

Tel.: 06 6871401 / 06 6873822

Fax: 06 6871198

E-mail: [email protected]


Consolato spagnolo - Milano

Via Fatebenefratelli, 26

20121 Milano

Tel.: 02 6328831

Fax: 02 6571049

E-mail: [email protected]

 

Consolato spagnolo - Napoli

Palazzo Leonetti, Via dei Mille, 40

80121 Napoli

Tel.: 081 411157 /081 414115

Fax: 081 401643

e-mail: [email protected]

 

Camera di Commercio Ufficiale Spagnola in Italia

Via Torino, 51

20123 Milano

Tel.: 02 861137

Fax: 02 8056132

Consolato italiano a Barcellona

Diagonal

Calle Mallorca, n. 270 (angolo C/ Pau Claris) - Eixample

Tel: 93-4677305 (info)

Barcellona

(nota: alcune pagine del sito del ministero italiano necessitano di aggiornamento).

 

Cámara de Comercio de Barcelona

Avda. Diagonal, 452

08006 Barcellona

Tel: 0034 902 448448

Fax: 0034 93 4169301

Camera di Commercio italiana a Barcellona www.camaraitaliana.com

FIRA BARCELONA (Fiera Barcellona)

- Recinto Montjuïc, Avda. Reina Maria Cristina s/n

- Recinto Gran Via M2, Avda. Juan Carlos I, 58


Principali Banche e Casse di Risparmio a Barcellona

Banco Santander

Banco Bilbao Vizcaya Argentaria

Banco Español de Crédito

Bankinter

La Caixa

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

 

Ostelli Barcellona   Ostelli Spagna     Hotel Barcellona  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Barcelone   Karte von  Barcelona   Mapa Barcelona   Map of Barcelona

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal