Nice Carnival

Ann.

Sei qui: Cosa vedere a Nizza >

Carnevale di Nizza

 

Il Carnevale di Nizza è uno dei più famosi e visitati del mondo. Si svolge ogni anno nel mese di febbraio e dura quindici giorni, comprendendo tre fine settimana. Le origini del Carnevale a Nizza sono molto antiche e le prime testimonianze risalgono addirittura al 1289 quando il Conte di Provenza, Charles d'Anjou, disse di aver trascorso a Nizza i giorni allegi del carnevale. Il primo corteo risale tuttavia al 1830, quando venne organizzato in onore di Carlo Felice e Maria Cristina, sovrani del Regno di Piemonte e Sardegna. In quell'occasione sfilarono una trentina di carri.

Ann.

Carnevale di NizzaLa prima grande innovazione del carnevale si ebbe nel 1873, quando, su iniziativa del nizzardo Andriot Saëtone venne creato il "Comitato delle Feste", che ricevette l'incarico dalla città di organizzare i festeggiamenti e di trasformare il Carnevale in un vero e proprio evento. Si può affermare che il carnevale moderno nacque allora. Fu in quell'edizione che fecero la loro comparsa le tribune a pagamento e il corteo dei carri. Personaggi centrali per lo sviluppo del Carnevale furono Alexis Mossa e il figlio Gustav Adolf, i due piú grandi artisti carnevaleschi che Nizza ricordi.

Il 14 febbraio 1882 rappresenta una data storica per il carnevale di Nizza. Fu allora che fece infatti la sua apparizione sul carro reale "Triboulet", il fantoccio di paglia e stracci identico a quello odierno. I cortei si svolgevano attraverso una quindicina di percorsi differenti. Nel 1892 fecero la loro comparsa al carnevale di Nizza i confetti moderni in carta, che avevano fatto la loro comparsa l'anno precedente a Parigi. Fino all'anno precedente dai carri che sfilavano venivano lanciati i confetti in gesso, che vennero definitivamente aboliti nel 1955.

Il tema del Carnevale di Nizza cambia ogni anno e il tema dell'anno successivo viene già reso noto nella primavera precedente in modo da poter organizzare per tempo la preparazione dei carri. La costruzione dei carri é molto laboriosa e inizia addirittura già nel mese di ottobre. Il venerdì che precede l'inizio del Carnevale, Re Carnevale si presenta sulla Piazza Massena, per annunciare l'inizio della festa e per prendere possesso delle chiavi della città. L'ultima sera del Carnevale Re Carnevale sfila da solo per l'ultima volta prima di essere bruciato su di un rogo che ha luogo in mare oppure talvolta sulla riva, evento questo che viene celebrato con fuochi d'artificio che riprendono il tema del Carnevale.

Non si può parlare del Carnevale di Nizza senza citare la "Battaglia dei Fiori" che fece la sua comparsa nel 1876, da un'idea dell'artista Alphonse Karr, grande amante dei fiori, che desiderava uno spettacolo in cui i partecipanti potessero gettarsi l'un l'altro fiori profumati. La battaglia dei fiori oggi si svolge come una parata a cui partecipano una ventina di carri da dove giovani donne e uomini lanciano fiori agli spettatori, mentre gruppi musicali o di artisti di strada prendono posto tra i carri. Ogni anno vengono lanciati dai carri all'incirca centomila fiori, per lo più mimose, gigli o margherite, che crescono nella regione, I produttori locali li piantano nell'autunno precedente per averli pronti per il mese di febbraio e l'allestimento dei carri, che dura all'incirca una cinquantina di ore per carro, viene svolto quasi all'ultimo momento per garantire la freschezza dei fiori.

 

Dove si trova?

 

Ann.

Torna su

Ostelli Nizza   Ostelli Francia   Hotel Nizza

Carte Nice  Karte von Nice     Mapa Nice    Map of Nice

Carte de France  Karte von Frankreich      Mapa Francia     Map of France

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal