Come arrivare e come muoversi a Siviglia

Ann.

Come arrivare e come muoversi a Siviglia

L'Andalusia, una delle regioni storiche della Spagna, è ben collegata con l'Europa e il resto della nazione e data la sua importanza geografica ospita un buon numero di aeroporti: quattro internazionali, oltre alla stessa Siviglia (che stiamo trattando), quelli di Almeria, Malaga e Granada (raggiungibili anche dai più importanti vettori low-cost come Ryanair e Easyjet), e due nazionali, Cordova e Jerez de la Frontera (aeroporti in via di espansione grazie al boom turistico degli ultimi anni).

Siviglia è anche raggiungibile in modo semplice e pratico in auto e in treno, inoltre la vicinanza con il Portogallo (poco meno di 2 ore dal confine e dalla città di Faro) e con la costa del Marocco, ne fanno località ideale del turismo itinerante. Non resta che trovare il modo migliore per raggiungere la città e, una volta arrivati, capire come muoversi.

Raggiungere Siviglia in aereo

L'Andalusia è collegata con diversi aeroporti italiani, con tratte servite dalle compagnie aeree più conosciute, soprattutto low cost. Le tariffe variano a seconda della stagione e la richiesta. Con un po' di anticipo e una buona dose di fortuna, è possibile procurarsi un volo andata e ritorno spendendo meno di 100 euro a persona. L'Aeroporto di Siviglia-San Pablo (SVQ) è situato a circa 13 km a nord-est della città ed è ben servito da trasporti pubblici per il centro storico della città. I collegamenti con l'Italia sono al momento operativi con compagnie aeree come Ryanair e con città come Pisa, Bergamo, Roma, Venezia, Palermo, Cagliari e diverse altre a seconda della stagione). Altri aeroporti vicini e collegati con Siviglia sono l'Aeroporto La Parra-Jerez de la Frontera (XRY), circa un ora di distanza, e l'Aeroporto di Malaga (AGP), distante circa 2 h e 30.

Dall'aeroporto San Pablo al centro di Siviglia: lo scalo di San Pablo è situato a pochi chilometri dal centro città e per questo le opzioni di collegamento sono diverse. Il costo medio di una corsa in taxi dall'aeroporto è fissato dalla municipalità della città, circa 20 euro per la corsa diurna, un po' di più per quella notturna. L'autobus passa ogni mezz'ora da e per l'aeroporto ed è conosciuto con il nome Especial Aeropuerto (EA). Vi porterà fino a Puerta de Jerez nel centro della città, per un biglietto di circa 3 euro. Il Noleggio propone una scelta di operatori locali e internazionali. Per una migliore panoramica dei prezzi visitate prima di partire i siti di società come Europecar o Avis.

Raggiungere Siviglia in auto

Per andare verso Siviglia in auto, serve una certa propensione all'avventura e naturalmente un po' di tempo in più. Le distanze dall'Italia sono infatti considerevoli. Chiunque abbia in programma una vacanza del genere avrà di sicuro preso in considerazione il fattore costo carburante. Partendo da Roma, i chilometri da percorre sono circa 2400 chilometri, ridotti a 2000 circa se la partenza è da Milano. Un'avventura "on the road" sarà comunque una esperienza indimenticabile che ricorderete per tutta la vita. Se proprio decidete di raggiungere Siviglia in questo modo, il tragitto è quello solito che attraversa la Francia con l'autostrada A8/E80, passando per Marsiglia con la A54/E80 e Nîmes con la A9/E15. Si prosegue quindi lungo la linea costiera per il capoluogo catalano, Barcellona e via via per città come Valencia, Cordova, oppure Alicante, Granada.

Raggiungere Siviglia in treno

Siviglia è servita da una buona rete di collegamenti ferroviari. Treni espressi collegano diverse città della Spagna, da quelle più vicine alla capitale Madrid, raggiungibile in circa 3 ore: in operazione anche diversi treni ad 'Alta Velocidad Española' (AVE). Il treno notturno Siviglia-Barcellona impiega circa 10 ore. La stazione centrale dei treni di Siviglia è la Estación de ferrocarril de Santa Justa, terza per importanza di tutta la Spagna.

Raggiungere Siviglia in nave

Una alternativa interessante per raggiungere Siviglia è la nave. Si può infatti arrivare in nave fino a Barcellona o Valencia, con auto al seguito oppure noleggiarla sul posto. Per arrivare a Barcellona in nave ci si può imbarcare a Livorno, Genova, Civitavecchia o Porto Torres e raggiungere la Catalogna con le linee Grandi Navi Veloci e Grimaldi. Si tratta di una mini crociera confortevole, con una lunga traversata ma con una possibilità in più di raggiungere la Spagna e soprattutto con possibilità d'imbarcare anche l'auto. Per informazioni consultare i siti ufficiali delle compagnie di navigazione, che propongono anche collegamenti anche per Valencia o Tangeri.

Come muoversi e trasporti urbani a Siviglia

Alcala de GuadairaSiviglia è una grande città di oltre 700.000 abitanti, muoversi al suo interno è tuttavia abbastanza semplice, grazie ad un servizio di trasporti urbani efficienti: autobus, metropolitana, tram, sistema ciclabile.

Gli autobus a Siviglia sono gestiti da una rete di trasporto chiamata TUSSAM (Transportes Urbanos de Seivilla), eccezionalmente efficienti se confrontata con altre città spagnole o dell'Europa mediterranea. Il punto di raccordo avviene in due stazioni principali: la Plaza de Armas (vicino alla riva del fiume) e la Prado de San Sebastian (nel quartiere Barrio Santa Cruz e poco distante dall'Università). I biglietti possono essere acquistati direttamente a bordo e nelle edicole. Il costo di un biglietto singolo si aggira intorno a €1,60.

La metropolitana di Siviglia (Metro de Sevilla) è quinta maggiore rete di trasporto nel suo genere di tutta la Spagna. Si compone di quattro linee operative:

  1. linea verde (da e per Ciudad Expo-Olivar Quintos, 22 stazioni)

  2. linea azzurra (da e per Torreblanca-Puerta Triana, 18 stazioni)

  3. linea rossa (da e per Pino Montano-Bermejales, 17 stazioni)

  4. linea gialla (Linea circolare, 24 stazioni)

Gli orari della metro di Siviglia vanno dalle 06.30 del mattino (07.30 sabato, domenica e festivi) alle 23.00 o alle 02.00 del mattino nel fine settimana e nei festivi.

Il costo del biglietto è applicato in base alle zone tariffarie di viaggio e precisamente in base al numero dei cosiddetti 'saltos' necessari per dirigersi dalla zona di origine a quella di destinazione. Un biglietto semplice (biglietto sencillo) per zona da '0 saltos' costa €1,35; da '1 saltos' €1,60; da '2 saltos' il costo diventa €1,80. Sono previsti tipologie di biglietti giornalieri e abbonamenti vari, compreso un cosiddetto biglietto turistico giornaliero di €4,50 che comprende tutti i 'saltos' considerati.

I tram a Siviglia sono gestiti dalla MetroCentro (sempre servizio TUSSAM, vedi sopra) e sono entrati in attività nel 2007 con grande successo di utenza. Al momento il servizio è operativo per Plaza Nueva, Archivo de Indias, Puerta de Jerez, Prado de San Sebastián e San Bernardo (qui connesso con la stazione ferroviaria e della metro).

Il servizio ciclabile di Siviglia è gestito dalla Sevici ed è disponibile attraverso il noleggio a basso costo e la presenza nelle aree di maggiore ritrovo della città. Le piste ciclabili sono chiamate 'Carriles'.

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

 

Torna su

 

Ostelli Siviglia   Ostelli Spagna   Hotel Siviglia  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Séville   Karte von Sevilla  Mapa Sevilla   Map of Seville

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal