Conto termico

Sei qui:  Energia pulita > Conto termico GSE

 

Conto termico   

 

 

Cosa è il conto termico

Mentre il conto energia  riguardava solo il fotovoltaico, il conto termico GSE è un pacchetto di incentivi e agevolazioni per promuovere interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici già esistenti e incentivare la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Incentivi previsti

fino al 65% della spesa sostenuta per gli "Edifici a energia quasi zero";
fino al 40% per gli interventi di isolamento di muri e coperture, per la sostituzione di chiusure finestrate, per l’installazione di schermature solari, l’illuminazione di interni, le tecnologie di building automation, le caldaie a condensazione;
fino al 50% per gli interventi di isolamento termico nelle zone climatiche E/F e fino al 55% nel caso di isolamento termico e sostituzione delle chiusure finestrate, se abbinati ad altro impianto (caldaia a condensazione, pompe di calore, solare termico, ecc.);
anche fino al 65% per pompe di calore, caldaie e apparecchi a biomassa, sistemi ibridi a pompe di calore e impianti solari termici;
il 50% delle spese per la Diagnosi Energetica e per l’Attestato di Prestazione Energetica (APE).
 

Richieste


Per gli interventi realizzati da privati, la richiesta deve essere presentata entro 60 giorni dalla fine dei lavori, accedendo al sito del GSE (Portaltermico), compilando e inviando la documentazione richiesta.

 

 

 

Per il fotovoltaico siamo in attesa del VI conto energia, in quanto i soldi del V sono esauriti nel luglio 2013. Non sono ammessi per il fotovoltaico, invece, i certificati verdi né le detrazioni del 55% (legge Finanziaria 2007 e successive), che sono invece previste per il solare termico e altri interventi per il risparmio energetico.

      

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

.