Cosa mangiare ad Augusta

Cosa mangiare ad Augusta - Piatti tipici di Augusta

Augusta (Augsburg in tedesco) è una bella città del distretto della Svevia in Baviera, situata alla convergenza dei fiumi alpini Lech, Wertach e sul Singold. La parte più antica della città e i quartieri meridionali si trovano ai piedi di una bella piana collinare, ricca e fertile, capace di generare una cultura gastronomica ben definita. Ogni ristorante ad Augusta può sorprendere con piatti tipici ma anche creativi, tutto molto genuino. I ristoranti dedicati alla cucina nazionale diventeranno posto prediletto (visto che siete in Germania),  considerando che inoltre la città è famosa per un dolce particolare, che di seguito andiamo a presentare.

Piatti tipici di AugustaI confini della Svevia storica non sono perfettamente chiari, visto che si trovano in parte nello stato tedesco del Baden Württemberg, in parte in Baviera, e fino ad arrivare in Austria. In generale la cucina della Svevia predilige piatti semplici, a differenza della vicina cucina del Baden per esempio, influenzata da quella francese. Una ragione potrebbe essere legata al fatto che storicamente la carne poteva essere consumata solo da pochi ricchi (signorotti e aristocratici), mentre la gente comune doveva accontentarsi degli scarti, come la trippa, e di semplici piatti a base di farina.

MaultaschenQuello che quindi oggi è considerato tradizionale nella cucina sveva, si basa principalmente su "piatti poveri" come i  piatti contadini di secoli e secoli fa. Questo è vero principalmente per i piatti tipici di quelle che un tempo erano città imperiali e cioè la stessa Augusta, o anche Ulm per esempio, che oltretutto risentono di influenze culturali francesi e italiane. Uno dei prodotti tipici onnipresenti è per esempio la patata, introdotta verso il Seicento e quindi integrata nella cucina locale, tanto che oggi piatti come lo Schupfnudeln, l'insalata di patate e le patatine fritte non mancano mai nel menu di un ristorante.

Linsen  mit SpatzleCosa trovare tipicamente nel menù tipico di un ristorante di Augusta: zuppa di patate, zuppa tipo gulasch (spesso presente) e servita con i piccoli panini, il classico bratwurst (sempre servito con del pane), e poi spätzle, insalata di patate, arrosto di maiale bavarese (Schweinebraten) e la schnitzel …la cottoletta di maiale impanata e fritta, con crauti e formaggio svizzero, purè di patate e salsa è un piatto abbastanza gustoso, sempre ben preparato. Il weißwurst (un wurstel misto di carne di vitello tritata e pancetta di maiale, aromatizzata con spezie fresche) è specialità bavarese in genere consumata come spuntino a metà mattina (si usa dire che al prodotto  non dovrebbe essere permesso di sentire le campane della chiesa a mezzogiorno per questo fatto, perché va mangiato subito in quanto facilmente deperibile); di solito è servito con la tradizionale senape tedesca e il pane tipo pretzel.

SchweinebratenLa cucina sveva si concentra comunque principalmente su due prodotti tipici: Maultaschen e Spätzle. I primi, i Maultaschen sono una delle specialità sveve più conosciute, dei tagli di pasta arrotolati o ripiegati molto simili ai nostri ravioli; hanno un abbondante ripieno di carne, spinaci, cipolla e pane raffermo, conosciuti in tutto il mondo vengono anche chiamati Herrgottsbscheißerle (letteralmente 'piccoli imbroglioni di Dio'). Sono spesso serviti in brodo di carne ed è tradizione mangiarli il giovedì santo. Esistono diverse varianti, ma di solito sono serviti come piatti principali o contorni, con salsa o  brodo o almeno un po 'di burro fuso. Provate il piatto 'geschmälzt', dove sono conditi con burro e cipolle (eccellente).

Gli Spätzle sono probabilmente più conosciuti. Costituiscono il piatto principale per gli svevi, contorno universale per piatti di carne, o ingrediente principale a se. Li troviamo spesso accompagnati da cipolle arrostite e pane grattugiato, gustosissimi quando rosolati nel burro. Prendiamo per esempio il Kässpätzle, ovvero Spätzle cotto in acqua salata e poi a strati servito in una casseruola con diversi tipi di formaggio e cipolle arrostite. Tutto abbastanza calorico, ma sicuramente da provare. Le influenze svizzere e austriache in questo caso paiono farsi sentire. Da provare è anche il Linsen mit Spätzle, un piatto di lenticchie cotte in un brodo di aceto e servite con pancetta affumicata. Non per tutti magari. Gli Spätzle vengono inoltre anche usati per la preparazione di piatti dolci abbinati a salsa di mele o altre conserve di frutta. Ci sono poi i Knöpfle, che altro non sono che la versione corta e rotonda dello Spätzle, più usata però nella regione del Baden. I Schupfnudeln sono invece simili a dei gnocchi, di solito a base di farina di segale o di grano e uova e spesso serviti come piatto saporito con crauti o anche serviti in piatti dolci.

Non mancano le zuppe e stufati che sono parti essenziali della cultura alimentare sveva. D'altronde la Subbaschwôb, che significa "zuppa sveva" ha un nome non a caso. Nei ristoranti le zuppe sono solitamente servite come antipasto, ma nelle famiglie si trovano anche come piatto principale servito con pane. Lo stufato svevo più popolare è invece la Gaisburger Marsch, di carne di bue tagliata a cubetti, con patate cotte e servito con contorno di Spätzle.

ZwetschgendatschiMa se proprio vogliamo trovare un piatto tipico di Augusta, allora dovete arrivare fino al dolce. Lo troviamo in tutte le pasticcerie, si chiama Zwetschgendatschi  (e i tedeschi vi direbbero che è una sorta di Pflaumenkuchen (plumkake, ma niente a che fare con quelli a noi conosciuti). In questo caso, il dolce (pronunciato Zwe-te-ghen-da-cci) e una torta di prugne (anche conosciuta come torta di prugne bavarese): l'Augsburger Zwetschgendatschi è spesso servito nella bella stagione ma in vendita tutto l'anno e la si trova un po' in tutta la Germania, e anche l'Austria e la Svizzera. Augusta se ne prende i meriti, affermando di averla inventata, e qui è chiamata semplicemente "datschi. Certo ne trovate di diverse versioni, anche se quella con la prugna, la "zwetschgendatschi", è la più comune. Di solito la si accosta ad una tazza di caffè, oppure accompagnata da panna montata o da uno strato di Streusel, che è una miscela friabile di zucchero, burro e farina; mentre altri la preferiscono pura. Sicuramente la torta gode di un posto speciale nel cuore di Augusta, dove è infatti spesso chiamata anche "Datschiburg", 'città della datschi', perché si dice che assomigli allo "Zirbelnuss", lo stemma della città. Si ritiene che la parola datschi derivi dal dialeto "detschen" o "datschen" che può essere tradotto in "pizzicare" (poiché le prugne sono collocate nell'impasto quasi a mo' di pizzico colloso). 

Buon appettito allora...

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 

Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Augsburg Karte von Augsburg Mapa Augsburg    Map of Augsburg

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal