Cosa vedere a Parigi

Luoghi di interesse e 54 cose da fare e vedere a Praga in 1, 2 o 3 giorni

Advertisement
Cosa vedere a Parigi - 54 luoghi interessanti da non perdere

 

Cosa vedere e fare a Parigi? Quali sono i luoghi di interesse da visitare assolutamente? Abbiamo cercato di fare un elenco di più di 50 cose da vedere a Parigi e dintorni per visite da pochi giorni a un mese.

 

Avete poco tempo, magari solo un fine settimana per visitare Parigi? 10, 20, 50 attrazioni o forse più? Non perdetevi d'animo, nonostante la moltitudine di attrazioni, monumenti, musei, quartieri, la città saprà sempre pronta a soddisfare le esigenze del visitatore. Così come ha sempre fatto nei secoli. Parigi è una città unica e questo si sa. Quel che sorprende è che ad essere unica non è solo la città nel suo complesso, ma le tante Parigi messe insieme.

Advertisement

 

C'è la Parigi seducente, la Parigi romantica, la Parigi elegante, la Parigi artistica, la Parigi intellettuale e poi quella aristocratica, rivoluzionaria, imperiale, enigmatica, misteriosa... chi più ne ha più ne metta. Come diceva Victor Hugo "Parigi è la città natale del suo spirito".

Da Place Pigalle alla Torre Eiffel, senza perdere il lungofiume Senna, il cimitero di Père Lachaise o le strade che videro emergere il talento di Edith Piaf o di Yves Montant, Colette e tutti i più grandi letterati della storia europea, francesi o stranieri che siano. Sono le stesse strade che oggi potrebbero 'ospitare' il vostro passo curioso. Parigi è sempre Parigi, città accogliente e viva come poche, conosciamola insieme con una lista delle cose da non perdere, che di certo non si esauriscono in queste pagine.

 

" ... A quell'ora sotto il sole obliquo del pomeriggio invernale, Parigi appariva disseminata da uno spolverio luminoso come se un qualche invisibile seminatore, celato nella gloria dell'astro, avesse gettato a piene mani le sue bracciate di grani, il cui fiotto d'oro ricadeva da ogni parte." Émile Zola, Paris (1898)

 

Risparmia a ParigiLe attrazioni a Parigi sono moltissime e non è facile scegliere quali vedere; è consigliabile "studiare" con un po' di anticipo una sorta di itinerario personale, basato sui propri gusti. Molto resterà fuori da questo itinerario, ma non è possibile pensare di vedere Parigi in un fine settimana. Abbiamo selezionato 40 mete da vedere, le più importanti, i must. Scegliete ciò che vi piace di più, controllate la distanza tra una meta scelta e l'altra, cercate di raggrupparle per zona e visitarle tutte assieme. Potete anche organizzarvi in anticipo per evitare le file e risparmiare tempo. Potete iniziare la visita della città con i famosi "Sightseeing bus", i bus turistici che fanno un giro in generale; avrete così un idea delle dimensioni e delle cose da vedere e potrete poi sceglier e con più consapevolezza. Potete anche comprare prima i biglietti dei trasporti, prenotare un giro sulla Senna in con più consapevolezza. Potete anche comprare prima i biglietti dei trasporti, prenotare un giro sulla Senna in battello, una visita guidata notturna o una visita speciale a un'attrazione che vi piace particolarmente. Sopra trovate le attrazioni principali, nella tabella grigia, qua sotto le altre.

 

 

Torre Eiffel

 

Panorama della Torre EiffelLa Torre Eiffel (Tour Eiffel in francese) è uno dei simboli mondiali di Parigi. Si innalza sulla spianata degli Champs de Mars, una piazza d'armi creata 140 anni prima che la torre venisse costruita. La torre vide la luce, venendo completata ufficialmente martedì 31 Marzo 1889, dopo 2 anni, 2 mesi e 5 giorni di lavori, per celebrare il centesimo anniversario della rivoluzione francese. I visitatori l'avrebbero potuta ammirare in occasione dell'Esposizione Universale di Parigi nello stesso anni...Continua a leggere sulla Torre Eiffel.

Torna su

 

La Senna

 

La Senna al tramontoLa Senna è il grande fiume che bagna la città di Parigi e parte della Francia nord-occidentale (Ile de France e l'Alta Normandia). Anima e cuore della Francia, il fiume si estende nel complesso per 776 km grazie alle acque dei monti della Borgogna e da quelli di Saint Germain Source-Seine, che vengono trasportate fino alla foce, nel Canale della Manica, nei pressi della città di Le Havre. La profondità, ridotta rispetto ad altri grandi fiumi, ne permette la navigabilità per soli 120 km alle grandi imbarcazioni, il resto è accessibile solo a piccole imbarcazioni fluviali...Continua a leggere su La Senna.

Torna su

 

Cattedrale di Notre-Dame

 

Notre DameL'imponenza gotica della Cattedrale di Notre-Dame domina la Senna e l'Ile de la Cité e tutta la storia di Parigi. Il punto esatto di ubicazione della maestosa cattedrale è sempre stato culla e centro di religiosità: i Celti e i Romani, che vi costruirono un tempio a Giove, poi sostituito nel tempo da una basilica cristiana e successivamente dalla chiesa romanica diSt. Etienne, fondata nel 528 da Childeberto re dei Merovingi...Continua a leggere sulla Cattedrale di Nôtre Dame.

Torna su

 

Museo del Louvre

 

Museo del LouvreDalla celebre piramide di vetro del Louvre i visitatori si dirigono verso le diverse sezioni del museo, seguendo i loro gusti e l'istinto... il settore che, chiaramente, colpisce di più noi italiani è il "nostro", ossia quello italiano. La maggior parte dei pezzi italiani proviene dalle collezioni di Francesco I, raccolte a Fontainebleau, e dalle spoliazioni napoleoniche in Italia (nonostante il tentativo di Canova, inviato del papa, di recuperarne parte a inizio Ottocento)...Continua a leggere sulla Museo del Louvre.

 

Torna su

 

Museo  d'Orsay

 

Museo D'Orsay - Van GoghIl museo  d'Orsay sorge proprio in riva alla Senna, in quella che una volta era una stazione ferroviaria. La Gare d'Orsay è una splendida costruzione tipica dell'architettura Beaux-Arts francese, uno stile neoclassico così chiamato perché insegnato alla Scuola delle Belle Arti diParigi. Il museo è probabilmente meglio noto per la vasta collezione di capolavori dell'Impressionismo e Post-Impressionismo, attualmente indicata come la più grande del mondo...Continua a leggere sulla Museo D'Orsay.

Torna su

 

Il negozio di Père Tanguy

 

14 Rue ClauzelPère Tanguy, fu una specie di eroe buono nella Storia dell'Arte, in particolare del periodo impressionista. Un pacifico e rassicurante signore in là con l'età, semi analfabeta, l'unico che ebbe il coraggio di mettere in mostra nel suo negozietto quadri di strani pittori, che nessuno voleva, nemmeno per pochi franchi. Poi non importava se questi artisti pagavano o meno le tempere e le tele che servivano loro. Se proprio nessuno voleva quei quadri, li prendeva lui, sicuro che prima o poi, a qualcuno sarebbero piaciuti...Continua a leggere sul Il negozio di Père Tanguy.

 

Torna su

 

Jardin des Tuileries

 

Jardins de TuileriesI Jardin des Tuileries è una delle attrazioni più visitate di Parigi, classificato come monumento storico nazionale dal 1914 ed incluso nel Patrimonio mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, come parte dei monumenti lungo la Senna. I giardini costituisconoun grande asse centrale che dal Louvrearriva fino a Place de la Concordeed a La Défense, il quartiere degli affari della città. Il progetto originario nasce per mano di Caterina de' Medici, che nel XVI secolo aveva già chiaro il futuro assetto urbano di Parigi...Continua a leggere sui Jardin des Tuileries.

Torna su

 

Museo Picasso

 

Museo PicassoNel quartiere del Marais si trova il Museo Picasso (Musée Picasso), dedicato a uno dei più grandi pittori del '900, Pablo Picasso appunto. Il museo è ospitato in un pregevole palazzo del diciassettesimo secolo ed ospita la più grande collezione al mondo dell'artista. La raccolta comprende oltre ai dipinti, collage, sculture, disegni, ceramiche, fotografie e altro materiale di archivio. E' esposta anche la collezione personale di Picasso delle opere di artisti suoi contemporanei come Matisse e Cézanne...Continua a leggere sul Museo Picasso di Parigi.

Torna su

 

Quartiere Latino

 

Quartiere LatinoIl Quartiere Latino a Parigi, chissà quante volte ne avrete sentito parlare. In quasi ogni città del mondo ci sono alcuni distretti di cui si sente parlare più e più volte, soprattutto in certi ambienti. A Parigi, uno di questi luoghi è appunto il Quartiere Latino, scelto da lungo tempo da studenti, viaggiatori ed artisti. Le Quartier latin, come lo chiamano i francesi, è il cuore storico della città, situato tra il 5º e il 6º arrondissement, nella riva sinistra della Senna (la ben nota Rive Gauche)...Continua a leggere sul Quartiere Latino.

Torna su

Quartiere Marais

 

Quartiere MaraisL'affascinante e vivace quartiere di Marais è situato tra i 3ème e 4ème arrondissement di Parigi, concentrato nel suo nucleo principale di Place des Vosges. Siamo di fronte ad uno dei quartieri più antichi della capitale francese, sviluppatosi intorno al 12° secolo in quella che era considerata una delle aree più fertili dell'allora campagna parigina...Continua a leggere sul Marais.

Torna su

Place des Vosges

 

Place de VosgesPlace des Vosges, oltre a essere un luogo molto suggestivo, è uno dei nuclei più antichi della capitale francese, situata al centro del quartiere Marais (3° e 4° arrondissement), il cuore della Parigi bohemien, è uno dei luoghi più significativi del "Grand Siècle" francese (il XVII secolo). Una elegante piazza-giardino circondata da alcuni dei palazzi più belli della città e costruita sul sito di un antico palazzo reale, l'Hôtel des Tournelles...Continua a leggere su Place des Vosges.

 

 

Montmartre

 

Cimitero di MontmartreTra i piccoli centri inglobati in Parigi nel 1879, Montmartre è quello che nonostante tutti i cambiamenti moderni e la massiccia presenza turistica, più ha conservato la propria fisionomia originaria. Anche per questo è uno dei quartieri più affascinanti e caratteristici della città. La posizione strategica di questa collina, che domina la Ville lumière, ha garantito al luogo una grande importanza fin dai tempi antichi...Continua a leggere su Montmartre.

 

 

Musée Carnavalet

 

Musée CarnavaletIl Museo Carnavalet, situato nello storico quartiere del Marais, è ospitato in due edifici adiacenti e inaugurato nel 1880, è interamente dedicato alla storia di Parigi. I due palazzi che lo ospitano sono l'Hôtel Carnavalet e l'Hôtel Le Peletier de Saint Fargeau, due palazzi del XVI e XVII secolo. L'esposizione tratta dalle origini di Parigi fino ai cambiamenti avvenuti in città ai giorni nostri. Le collezioni sono presentate in stanze dove si è cercato di ripristinare l'atmosfera delle abitazioni private dal XV al XIX secolo...Continua a leggere sul Museo Carnavalet.

Torna su

 

 

Place Vendôme

 

Musée CarnavaletPlace Vendôme è una delle piazza più famose di Parigi, che è stata testimone di grandi eventi storici fin dalla sua costruzione sotto Luigi XIV. Situata nel primo arrondissement di Parigi, vicino al giardino delle Tuileries, questa piazza è una delle tappe più chic di una visita alla città francese. Potrete immergervi nella sua storia movimentata e passeggiare dai gioiellieri agli hotel di lusso, attraverso i palazzi privati che la circondano...Continua leggere sulla Place Vendôme.

 

Torna su

Place Colette

 

Place ColetteLe parigine amano questo luogo perché è speciale e con quel tipico 'je ne sais quoi'. Una piccola piazza, con a lato il Teatro della Comédie Française, il Café Le Nemours e le Galerie du Palais Royale. A due passi si arriva alla Rue de Rivoli. La piazzetta è dedicata a Sidonie-Gabrielle Colette (Saint-Sauveur-en-Puisaye 28 gennaio 1873 - Parigi 3 Agosto 1954), la "Romancière française"...Continua a leggere su Place Colette.

Torna su

 

La Conciergerie

 

La ConciergerieLa Conciergerie, insieme alla Sainte-Chapelle, è uno dei principali resti del Palais de la Cité dove i re di Francia hanno vissuto per diversi secoli nel Medioevo. Questo complesso edilizio del XIV secolo era originariamente gestito da un custode, titolo che in passato qualificava l'intendente di un palazzo. Quest'ultimo poteva svolgere più attività contemporaneamente...Continua a leggere sulla Conciergerie.

Torna su

 

Museo di Cluny - Museo Nazionale Medievale

 

Place ColetteAll'inizio del XVII secolo, un ricco amante dell'arte acquistò l'antica residenza parigina degli abati di Cluny, per installare la sua collezione di oggetti della Gallia romana nell'Alto Medioevo. Qualche anno fa, tra il museo e il boulevard Saint-Germain, è stato aggiunto un giardino di 5.000 m2 ispirato al Medioevo. Ideale per rilassarsi se si vuole fare una visita completa del museo...Continua a leggere sul Museo di Cluny - Museo Medievale di Parigi.

 

Torna su

 

Louvre degli Antiquari

 

Il Louvre degli Antiquari (Louvre des Antiquaires)Di fronte alla piazza del Palais Royal, fu costruito nel 1855 l'Hôtel du Louvre, il primo hotel di lusso di Parigi a offrire alloggio ai visitatori dell'Esposizione Universale di quell'anno. Fu costruito su richiesta di Napoleone III e progettato dagli architetti Charles Percier e Pierre-François Fontaine Léonard. Al termine dell'esposizione, il piano terra e il terreno circostante furono occupati da negozi che presto divennero i Grands Magasins du Louvre. Fino al 1978, quando, con un grande investimento, sono diventati il Louvre des Antiquaires, la sede di 250 antiquari e gioiellieri riuniti in un luogo unico in Europa...Continua a leggere sul Louvre degli Antiquari.

 

 

 

Palais Royal

 

Palais RoyalA due passi dal Louvre, oltrepassando la Rue de Rivoli e all'angolo della Place Colette, troviamo il Palazzo Reale di Parigi, nato come palazzo cardinalizio con l'allora nome di Palais Cardinal. Venne infatti costruito nel 1624 per ordine del Cardinale Richelieu e su progetto di Jacques Lamercier, ma poco tempo dopo il suo completamento e alla morte del cardinale, venne lasciato al re Luigi XIII che morirà anch'egli pochi mesi dopo...Continua a leggere sul Palais Royal.

 

Torna su

 

Grand Palais e Petit Palais

 

Grand Palais e Petit Palais Situati lungo gli Champs-Elysées, il Grand e il Petit Palais sembrano specchiarsi uno di fronte all'altro sul bel viale dedicato al famoso Primo Ministro inglese. La struttura è imponente: in stile Art Nouveau, così edificata in occasione dell'Esposizione Universale del 1900 per celebrare "la Repubblica e la gloria dell'arte francese". Lo stile architettonico è influenzato dalla Beaux Arts parigina, insegnata nella Académie des Beaux-Arts. Il complesso si compone del Petit Palais (anche residenza ufficiale dei presidenti francesi dal 1873) e del Grand Palais, uno spazio espositivo di mostre temporanee su architettura, pittura, scultura e storia francese. Il Petit Palais ospita il Museo delle Belle Arti di Parigi (Musée des beaux-arts de la ville de Paris) tanto da essere spesso anche chiamato 'Petit Louvre' (al suo interno si ammirano opere di Rembrandt, Rubens, Poussin, Ingres, Delacroix, Courbet, Monet, Pissarro, Cézanne, Modigliani, Rodin ed altri).

 

Avenue Winston Churchill

Area: arrondissement 8e

Metro: Champs-Elysées- Clémenceau (M1, M13)

Torna su

La Sorbonne

 

Situata nel caratteristico Quartiere Latino di Parigi, La Sorbona è una delle università più prestigiose ed antiche del mondo. Venne fondata nel 1253, da Robert de Sorbon in quell'area già conosciuta come centro d'attività intellettuale sin dal medioevo, il quartiere latino (così chiamato in quanto si parlava la lingua dei colti, per l'appunto il latino). Nel 1968 a seguito degli scontri del movimento studentesco di quegli anni, l'università venne suddivisa in più centri accademici e oggi l'antico complesso ospita solo la facoltà di lettere. L'edificio venne più volte rimaneggiato nel tempo e l'attuale è del XIX secolo. L'interno, oltre ai lunghi corridoi e alle aule, ospita anche la salma del Cardinale Richelieu. Il Collège de Sorbonne attualmente include Università Panthéon-Sorbonne (che ospita a sua volta l'Osservatorio e la Scuola di Legge della Sorbonne), Università Sorbonne Nouvelle, Università Paris-Sorbonne, Università Paris Descartes (Cartesiana), École Nationale des Chartes e École Pratique des Hautes études...Continua a leggere su La Sorbona.

 

Note: chiusa nei mesi di luglio e agosto; visite guidate solo su appuntamento

 

Place de la Sorbonne-Rue des Ecoles

Area: arrondissement 5e / 6e

Tel: +33 (0) 1 40 46 22 11

Métro: Cluny la Sorbonne

Torna su

 

Grande Arche de La Défense

 

Grande Arche de La DéfenseIl grande, grandissimo, Arco della Defense è la versione moderna dell'Arco di Trionfo. Quasi come uno specchio, segue la traiettoria della stesso arco più antico lungo la linea retta che dalla Avenue de la Grande Armèe, oltrepassando la Place de la Porte Maillot e la Peripherique, va oltre l'Avenue Charles de Gaulle, arrivando nel quartiere moderno di Parigi, La Defence. Il quartiere satellite della capitale venne costruito come quartiere d'affari, di fronte al fiume. Erano gli anni '50 e il Grande Arche si preparava ad essere eretto in tutta la sua massa d'acciaio, cemento e vetro su 35 piani d'altezza. Non poté tuttavia essere iniziato prima del 1982, anno del concorso pubblico indetto dal presidente francese François Mitterand. L'attuale architettura è il risultato del lavoro degli olandesi von Spreaclesen e Reitzel a cui seguì il francese Paul Andreu. Consigliamo qualche minuto di pausa tra i gradini del Grande Arco, usanza ormai più che acquisita tra i giovani viaggiatori della città.

 

1 place du parvis de La Défense

Area: Puteaux

Metro: Grande Arche de la Défense

Torna su

 

Metro des Abbesses

 

Metro des AbbessesSono diverse le stazioni della metropolitana di Parigi che potremo dichiarare vere opere d'arte. Quella di Abbesses è una delle più belle. Venne progettata dall'architetto Hector Guimard in un originale stile Art Nouveau. Vi si accede da una lunga scalinata a spirale e le pareti sono abbellite da affreschi di artisti provenienti da tutto il mondo.

Area: arrondissement 18e

 

Torna su

Mur des "Je t'aime"

 

Mur des "Je t'aime"Il Mur des "Je t'aime" è una parete di 10 metri per quattro sulla quale sta scritto dolcissimo "Je t'aime", ti amo, in 311 lingue, la maggioranza delle lingue del mondo. Il curatore, Frédéric Baron, tra lingue e dialetti ne ha collezionati più di mille versioni: una dichiarazione d'amore davvero universale.

Place Jeahn Rictus

Area: arrondissement 18e

Metro: Abbesses

Torna su

 

Musée de la Vie Romantique

 

Musée de la Vie RomantiqueIl Musée de la Vie Romantique (Museo della Via Romantica) Oltre a proporre mostre a tema, il Museo espone quadri, ritratti, mobili e gioielli appartenuti a George Sand, compagna di Frederick Chopin, scrittrice ribelle e anticonformista; al primo piano sono presenti alcune tele di Ary Scheffer ed altri artisti contemporanei. L'orario di visita è dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 17.40.

 

16 Rue Chaptal

Area: arrondissement 9e

Tel: +33 (0) 1 487 495 38

Metro: Blanche

Torna su

 

Musée de la Contrefaçon

 

Musée de la ContrefaçonIl Museo della Contraffazione è Un museo davvero curioso, una vastissima raccolta di falsi, dall'antichità ai giorni nostri. Avete già visto la Torre Eiffel, navigato sulla Senna e visitato il Louvre, e state cercando un'attrazione parigina meno banale? Perché non una breve visita al Museo della Contraffazione, ospitato in un edificio unico nel suo genere? Il Museo, che si trova al piano terra di un elegante edificio ottocentesco dove sono stati girati numerosi film e programmi televisivi...Continua a leggere sul Museo della Contraffazione.

Torna su

 

Museo de l'Orangerie e le ninfee di Monet

Museo de l'Orangerie e le ninfee di MonetCi sono più di 140 musei a Parigi, e mentre ci sono alcuni che sono quasi un "dovere" per qualsiasi visitatore della città, come il Louvre o il Musée d'Orsay, ci sono musei che attirano di più l'interesse personale della persona. Ma se siete interessati all'arte e volete anche vivere un'esperienza museale incomparabile, allora dovete visitare il Musée de l'Orangerie, che ospita "Les Nymphéas", impressionanti murales dipinti da Claude Monet e donati allo Stato per celebrare la fine della prima guerra mondiale...Continua a leggere sul Museo dell'Orangerie.

Torna su

 

 

La Città delle Scienze di La Villette

La Città delle Scienze di La VilletteNel più grande dei vecchi macelli di La Villette a Parigi si trova l'immenso Museo delle Scienze e della tecnologia, il più grande museo del suo genere in Europa, esteso per quasi tre ettari. Durante il vostro viaggio non potete perderlo se avete un po' di tempo a disposizione, per il suo fascino e soprattutto per la sua grande offerta culturale...Continua a leggere sulla Città della Scienza de La Villette.

 

Torna su

 

Chiesa di Saint-Eustache

 

Chiesa di Saint-EustacheLa Chiesa di Saint-Eustache è situata nel I arrondissement di Parigi (il quartiere più centrale della città), ed è una una delle chiese più famose della capitale francese. La sua costruzione richieste più di un secolo di lavoro (1532-1640). Fu costruita ai margini del giardine del mercato delle Halles.  Con una struttura gotica e una decorazione rinascimentale, la chiesa ha una facciata che risale al XVIII secolo...Continua a leggere sulla Chiesa di Saint-Eustache.

Torna su

Barbizon

 

BarbizonNei dintorni di Parigi (50 km) visitate la cittadina di Barbizon, un vero museo a cielo aperto, con la Casa-Atelier di Jean François Millet e con il Museo dipartimentale della Scuola di Barbizon, che comprende il Museo Theodore Rousseau. La località di Barbizon, può ormai considerarsi un museo a cielo aperto, questo per via della sua storia "artistica", come se i suoi campi, le sue strade ed i suoi boschi fossero altrettante sale, gallerie, passaggi museali. Barbizon è un comune francese di circa 1.600 abitanti e si trova nel dipartimento di Senna e Marna. E' qui che nacque ed ebbe vita l’avventura senza eguali della celebre Scuola artistica di Barbizon dei celebri pittori francesi Rousseau, Millet e Corot che la ritrassero rendendola indimenticabile e immortale...Continua a leggere su Barbizon.

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Torna su

 

 

Ostelli Parigi   Ostelli Francia
Carte de Paris
  Karte von Paris  Mapa Paris  Map of Paris

Carte de FranceKarte von Frankreich  Mapa Francia  Map of France

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal