Cosa vedere ad Anversa

Informagiovani Italia

🌎 Viaggiare in Europa

🛵 Viaggiare in Italia

💁 Visite guidate in Italiano

Articoli  Informagiovani

Amberes

🏠  Ostelli ad Anversa

🏠  Ostelli in Belgio

Mappa di Anversa

🏠  Hotel ad Anversa 

🏠  Hotel in Belgio   

Forum Informagiovani

Informazioni sul Belgio

Mappa del Belgio

Hostales en Bélgica

Hostels Belgium

Auberge de Jeunesse Belgique

Jugendherberge Belgien

Hostales en Amberes

Auberge de Jeunesse Anvers

Jugendherberge Antwerpen

Hostels Antwerp

 
Cosa vedere ad Anversa - 20 luoghi interessanti da visitare

 

  1. Casa di Rubens

  2. Grote Markt di Anversa

  3. Palazzi delle Gilde e Corporazioni

  4. Cattedrale di Anversa

  5. Castello di Het Steen

  6. Quartiere dei diamanti

  7. Quartiere di Zurenborg

  8. Vleeshuis Museo della Musica

  9. Casa Museo Plantin-Moretus

  10. Meir - La strada dello shopping

  11. Zoo di Anversa

  12. Museo delle Belle Arti di Anversa KMSKA

  1. Museo di Arte contemporanea MuHKA

  2. Zona di Vlaeykensgang ad Anversa

  3. Stadsfeestzaal Anversa

  4. Quartiere di T' Zuid

  5. Museum Aan de Stroom Museo di storia di Anversa

  6. Municipio di Anversa

  7. Groenplaats di Anversa

  8. Shopping ad Anversa

  9. Stazione centrale di Anversa

  10. Oude Beurs

  11. Musei di Anversa

  12. Museo Red Star Line

Lasciamoci incantare dalla città più alla moda del Belgio, dove signorili residenze Art Nouveau, ville neo-rinascimentali, antichi castelli e case a graticcio medievali del periodo d'oro della città catturano l'attenzione del visitatore anche più ricercato. Le architetture del XVI e del XVII secolo, il fascino della lavorazione di pietre preziose (diamanti), la moda, i musei, il cioccolato, fanno di Anversa un'attrazione turistica tra le più interessanti a livello internazionale.

 

Il suo centro storico, uno dei più belli in Europa, è dominato dalla 'Grote Markt', piazza principale e cuore sociale della città. A pochi passi, la riva del fiume Schelda si dirige verso il Mare del Nord, in un percorso di circa 88 km, dando vita ad uno dei porti fluviali e marittimi più grandi del mondo. La ricchezza storica di Anversa è ancora oggi visibile: artisti e artigiani, laboriosi lavoratori, pittori, letterati, scultori e architetti hanno ricoperto questa città di gloria, splendore e ricchezza, che restano ancora oggi.

 

Anversa è una città da girare a piedi, il centro è piccolo e compatto e le sue attrazioni turistiche principali sono facilmente raggiungibili da un punto all'altro.

 

Casa di Rubens

 

Casa RubensMolti famosi pittori hanno lavorato ad Anversa durante periodo di massimo splendore della città, ma Pieter Paul Rubens è senza dubbio il più famoso di tutti. Il palazzo come residenza e lo studio in cui Rubens ha lavorato e vissuto dal 1616 fino alla sua morte nel 1640 è oggi uno dei luoghi più visitati della città. E' un palazzo principesco e dimostra lo status e la ricchezza raggiunte dal pittore...Continua a leggere sulla Casa di Rubens.

 

Grote Markt di Anversa

 

Grote Markt di AnversaIl punto di partenza per qualsiasi visita ad Anversa è quasi sempre la triangolare piazza principale di Anversa, la Grote Markt (piazza del mercato), una sontuosa piazza nel cuore del centro storico della città contrassegnata dall'imponente Stadhuis, il municipio del XVI secolo, dai palazzi delle corporazioni, con statue dorate che simboleggiano gli antichi mestieri e dalla atletica statua di un mitico eroe locale, Brabo...Continua leggere sulla Grote Markt di Anversa.

 

Palazzi delle Gilde e Corporazioni delle Arti e dei Mestieri di Anversa

 

Come nella maggior parte delle città fiamminghe, le corporazioni di vari artigiani, o gilde, che promuovevano gli interessi dei loro membri (fissando al contempo anche requisiti rigorosi per l'ammissione), costruirono le loro case attorno alla piazza principale. Anche Anversa ha avuto questa caratteristica. I palazzi presenti nella Grote Markt di Anversa testimoniano l'immensa ricchezza e cultura dell'Età dell'Oro di questa città, nel XVI e XVII secolo.

 

Le corporazioni dovevano stare vicino al potere politico della città per poterlo influenzare (infatti si trovano a pochi metri dal municipio-Stadthuis), e i loro edifici dovevano dovevano mostrare la loro prosperità. Una casa della gilda, era l'edificio che ospitava la direzione della corporazione e dove i membri tenevano le loro riunioni e si avevano pasti comuni. La casa di una gilda ospitava anche i beni della corporazioni, tra cui il forziere con gli archivi e le catene della gilda. Quelle che vediamo oggi intorno alla piazza sono relativamente nuove, dato che la maggior parte delle originali furono distrutte da un incendio nel 1576 durante la cosiddetta "Furia spagnola". Le truppe spagnole che erano di stanza nella fortezza adiacente alla città, saccheggiarono Anversa perché non erano state pagate. Una cosa curiosa è che quando il municipio di Anversa fu ricostruito nel 1565 sulla grande piazza del mercato, si formò una nuova strada sul retro chiamata "Gildekamerstraat", che si traduce in via delle case delle corporazioni. Queste case avevano sempre avuto una vista diretta sul grande mercato e ora erano degradate a guardare il lato posteriore del nuovo municipio.

 

Parte delle case furono ricostruite subito dopo dall'architetto Hans Vredeman e nuovamente rinnovate nel XIX secolo, per cadere nuovamente sotto un altro grave incendio. Cominciando a destra dopo il municipio, si trova la Casa dei Balestrieri, Het Pand van Spanje (Il Pegno della Spagna), con in cima una statua dorata di San Giorgio e il drago (opera ottocentesca di Jef Lambeaux). Il numero 25,  un tempo ospitava un'antica locanda medievale.

 

Le altre case sono, chiamate col nome delle decorazioni sulla summità:

al n° 3 Witten Engel (l'Angelo buono), del 1579;

al n° 5 De Mouwe (La Manica), Casa della Corporazione dei Bottai, del 1579. Il timpano, aggiunto nel 1628, reca la statua dorata di San Mattia.

n° 9 "'De Spieghel"', Casa della Corporazione degli arceri, del 1500, alla sommità del frontone si trova statua dorata di San Sebastiano, di J. Gerrits.

n° 21 Den Beer (L'Orso), in stile rococò, del 1750.

n° 38 De Balans (La Bilancia), Casa della Corporazione dei Tessitori, antico tribunale, venne ricostruita dopo l'incendio del 1541.

n° 40 Rodenborch, Casa della Corporazione dei Conciatori, del 1644.

 

Grote Markt

Area: Centro storico

Anversa

 

Cattedrale di Anversa

 

Cattedrale di AnversaAi bordi della piazza del mercato troviamo la splendida Cattedrale di Anversa, parte del Patrimonio UNESCO ed uno degli edifici gotici più belli d'Europa. Venne costruita tra il 1352 e il 1521, in sostituzione di una precedente chiesa romanica del XII secolo, e presto divenne una delle strutture più alte del mondo. Probabilmente il progetto è opera dei fratelli Appelmans, Jan e Pieter, il primo noto anche come Jean Amel de Boulogne. La sua costruzione fu eseguita da Herman De Waghemakere...Continua a leggere sulla Cattedrale di Anversa.

 

Castello di Het Steen

 

Castello di Het SteenIl castello di Het Steen lungo il fiume Schelda e alle spalle della Grote Markt fu una delle prime costruzioni in pietra edificate in città, da qui il nome, letteralmente "la Pietra". Si chiamava così perché a quel tempo la maggior parte degli edifici erano in legno, quindi un castello di pietra era qualcosa fuori dall'ordinario.   E' ciò che rimane del più antico edificio di Anversa. Venne, probabilmente, costruito intorno al XIII secolo e rinnovato nel corso del 1520 durante il regno di Carlo V, per poi ospitare la prigione della città...Continua a leggere sul Castello di Het Steen.

 

Quartiere dei diamanti

 

Quartiere dei diamantiAnversa è considerata da sempre la capitale della lavorazione dei diamanti ed è anche conosciuta con il nome di Diamondland, terra dei Diamanti (Diamantkwartier). Nel cosiddetto Quartiere dei diamanti, un tempo conosciuto come Hoge Raad voor Diamant (HRD), sono presenti 1500 aziende e 4 borse di scambio del Diamante. La tradizione storica del taglio e del commercio dei diamanti ad Anversa dura da oltre 500 anni, e ancora oggi il Centro Diamanti di Anversa è conosciuto per la famosa etichetta di qualità 'Tagliato ad Anversa', una delle maggiori garanzie mondiali nella lavorazione delle pietre preziose. Continua a leggere sul...Quartiere dei Diamanti di Anversa


Municipio di Anversa (Stadhuis)

Grotr Markt 1

Area: centro storico

Tel: + 32 03 221 13 33

Anversa

Municipio di Anversa - FacciataIl Municipio di Anversa (Stadhuis) è uno degli edifici rinascimentali più antichi dell'Europa nord-occidentale. Iscritto dall'UNESCO, nella lista dei patrimoni dell'umanità insieme a 56 campanili nelle Fiandre, venne edificato nel 1564 secondo il progetto dell'architetto Cornelis Floris de Vriendt, che durante il suo soggiorno a Roma aveva avuto modo conoscere l'arte rinascimentale venendone profondamente influenzato (Michelangelo in quel periodo stava ultimando i suoi affreschi nella Cappella Sistina)...Continua a leggere sul Municipio di Anversa.


Groenplaats di Anversa

Area: centro storico

Anversa

Groenplaats di AnversaSituata a sud della Grote Markt e sul lato occidentale della cattedrale, la Groen plaats (letteralmente Piazza verde) è un altro grande spazio storico di Anversa, oggi in voga tra giovani artisti e arricchita da numerosi caffè letterari, bar e ristoranti sparsi lungo il suo perimetro. Prima del XVIII secolo nel luogo dell'attuale piazza si trovava il cimitero principale della città, abolito dall'imperatore Giuseppe II d'Austria durante l'occupazione asburgica del paese. La piazza è caratterizzata dalla statua di Rubens, al suo centro, da l'edificio, il 'Karbonkelhuis' (Casa di Diamante) in stile rinascimentale, il cui nome le deriva dalla decorazione a forma di diamante del piano inferiore. Nel palazzo in cui si trova al momento l'Hotel Hilton, il francese Adolphe Kileman nel 1885 aprì il suo grande magazzino, il Gran Bazar du Bon Marché. Nel 1959 ci fu un supermercato, il secondo in Belgio. Dalla piazza inoltre si vede il Boerentoren, oggi sede della banca Kredietbank, un palazzo decorato in stile Art Deco (negli anni '30 veniva indicato come il primo grattacielo d'Europa).

 

Shopping ad Anversa

Area: centro storico

Anversa

Shopping ad AnversaPer gli amanti dello shopping, ma non solo, consigliamo di non tralasciare una visita al 'Meir', la strada dello shopping per eccellenza della città. Libera dal rumore del traffico cittadino, oggi il Meir offre al turista numerose occasioni per l'acquisto ma anche occasioni di carattere culturale: osservate la bellezza dei palazzi storici affacciati su di essa, uno tra tutti il Osterrieth-huis, in stile rococò risalente al 1745 e opera dell'architetto Van Baurscheit. Il più antico riferimento alla Meir risale al 1257, periodo in cui la strada non era altro che un lago paludoso, appena fuori i confini della città. Con la rapida espansione urbana nei secoli successivi, la Meir venne urbanizzata in una strada larga pavimentata e con un canale al centro successivamente coperto. Lungo la via sono situati edifici come il Stadsfeestzaal - una sala eventi - e i Grandi Magazzini di Anversa. Il Stadsfeestzaal è una grande sala cerimoniale costruita agli inizi del XX secolo, nel 2000 venne distrutta da un incendio e ricostruita nel corso del sette anni successivi.

Torna su

Stazione centrale di Anversa (Centraal Station)

Astridplein

Area: est del centro storico / centro

Anversa

Stazione centrale di AnversaLa stazione centrale di Anversa è una delle stazioni ferroviarie più belle del mondo. Soprannominata la 'cattedrale ferroviaria', è uno dei simboli principali di Anversa. Venne costruita tra il 1895 e il 1905 da parte dell'ingegnere Auguste ambeau, su disegno dell'architetto L. Delacenserie, in sostituzione di una precedente struttura in legno. Il complesso dispone di due ingressi, lo storico edificio a cupola in piazza Astrid e un atrio moderno in piazza Kievit. L'edificio si compone di tre livelli di piattaforme e un centro commerciale che comprende una galleria con oltre 30 negozi di diamanti.

Torna su

Oude Beurs

Hofstraat

Area: centro storico / nord della Grote Markt

Anversa

Oude Beurs - Antica BorsaLa Hofstraat è una delle vie più rinomate di Anversa, ricca di ristoranti, caffetterie e bar. Tra gli edifici storici presenti troviamo l'anticapan> borsa, con lo splendido cortile interno (fino al XVI secolo l'edificio era chiamata T'Den Rhijin). Nel Quattrocento Anversa iniziò a crescere come un importante centro per il commercio e i mercanti iniziarono a costruire magazzini e case mercantili, tra cui il 'Den Rhijn', edificio gotico del 1485. Questo divenne ben presto il centro dei colloqui dei commercianti, che iniziarono a riunirsi nel cortile dell'edificio per discutere dei propri affari e dello sviluppo economico della città. A causa Oude Beurs - Antica Borsadell'espansione delle attività commerciali, l'edificio fu abbandonato nel 1531 perché troppo piccolo e il suo ruolo venne trasferito nel nuovo Handelsbeurs. Il vecchio edificio della borsa divenne noto come il 'Oude Beurs' (Vecchia borsa). Il cortile interno è affiancato da un porticato in tardo gotico, creato nel 1515 dall'architetto fiammingo Domien de Waghemakere. In un angolo dell'edificio, svetta una torre di avvistamento, costruita nel 1533: è una delle poche sopravvissute Pagaddertorens di Anversa. Le torri Pagadder sono originarie del periodo di occupazione spagnola delle Fiandre e venivano usate dai mercanti come torri di guardia per controllare l'arrivo delle navi. Il nome deriva dalla parola spagnola pagadores, il plurale di contribuente, coloro che nel periodo erano addetti al prelievo dei contributi reali. Curioso notare come i bambini piccoli ad Anversa vengano ancora chiamati 'pagadders'.

Torna su

Musei di Anversa

 

Ai musei della città abbiamo dedicato una sezione a parte. Non si manchi la loro visita, la città ospita alcuni dei musei più importanti e significativi in Europa, tra cui la Casa di Rubens (Rubenshuis), per esempio, che viene definita come il più elegante edificio in stile rinascimentale - Barocco degli antichi Paesi Bassi, il Museo delle Belle Arti  (KMSKA), la meravigliosa Casa Museo Plantin-Moretus patrimonio Unesco, il Museo di storia di Anversa, il Museo di Arte contemporanea MuHKA e tanti altri ancora...Vedere Musei di Anversa

 

Museo Red Star Line

 

Museo Red Star Line di AnversaIl museo Red Star Line di Anversa è uno di quei luoghi che tutti dovrebbero visitare almeno una volta nella vita. Fortemente educativo, racconta della storica migrazione tra la fine del XIX secolo e la seconda guerra mondiale (esattamente tra il 1873 ed il 1934) di oltre due milioni di passeggeri trasportati da Anversa alle Americhe attraverso l'Oceano Atlantico. Noi, come Informagiovani Italia ci siamo stai nell'agosto del 2017. Il museo è stato inaugurato nel settembre del 2013 e mostra i retroscena della partenza nella struttura della compagnia di navigazione, dei luoghi e delle storie dei migranti che si spostavano letteralmente da una vita ad un'altra... come scriveva nel 1931 lo scrittore belga Cyriel Buysse, che tra il 1886 e il 1896 emigrò più volte negli Stati Uniti, "le onde schizzavano tra i due mondi e a volte solo i pensieri passavano da una terra all'altra"...Continua a leggere sul Museo Red Star Line.

 

Anversa sotterranea - Ruinhuis

 

Sotto la città scorrono i segreti. Le fogne, altrimenti conosciute come De Ruien, sono un'ombra della ricca storia che si svolge in superficie. Fogne, ruscelli e fortificazioni hanno attraversato Anversa fin dal Medioevo. Questa rete di corsi d'acqua naturali e artificiali forniva alla città acqua e un porto interno. Quando le fogne furono trasformate in canali di scolo coperti, questo pezzo unico di patrimonio scomparve sia dalla vista che dalla memoria. Oggi è possibile riscoprire questo patrimonio nascosto. La rete sotterranea di passaggi ci dà ancora un'idea del suo passato ricco ed emozionante. Una visita a De Ruien, con le sue antiche volte, canali, ponti, fogne e scarichi riflette il centro storico della città di sopra, con molti fatti interessanti e aneddoti curiosi di un passato lontano e più recente.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

 

Ostelli Anversa  Ostelli Belgio

Carte de Belgique   Karte von Belgien   Mapa Bélgica Map of Belgium

Carte Anvers  Karte von Antwerpen Mapa Amberes Map of Antwerp