website
statistics
 

Cosa vedere a Ronda - Cosa visitare a Ronda

Cosa vedere a Ronda - Cosa visitare a Ronda

 

 

La cittadina andalusa di Ronda si trova nel cuore della Serrania de Ronda, a circa 100 km dalla città di Malaga e con una popolazione di circa 35.000 abitanti. Circondata da lussureggianti valli fluviali e seduta sopra un profondo burrone, è un luogo che fa letteralmente perdere il fiato quando lo si vede per la prima volta. Chiunque abbia avuto la fortuna di visitare Ronda capirà il suo fascino. Si tratta di una delle più belle e visitate città della Spagna (la terza città più visitata in Andalusia). Ronda (Acinipo) fu dichiarata città da Giulio Cesare.

 

Quando le truppe moresche sotto il comando di Tarik-ibn-Zeyad invasero la regione nell'VIII secolo una delle prime vie che seguirono fu la vecchia strada romana, che collegava Gibilterra con l'insediamento romano di Acinipo. Ribattezzarono la città Izna-Rand-Onda da cui poi Ronda. Le rovine di Acinipo si trovano un po' distanti dall'attuale Ronda a circa 20 km.

Tra  le attrazioni di Ronda da non perdere ci sono:

Plaza de Toros

Plaza de Toros - EntrataLa Real Maestranza di Ronda è una delle più antiche e pittoresche arene di circo taurino di tutta la Spagna, con una capienza che arriva fino a 5000 spettatori. Venne costruita nel 1785 dall'architetto Jose Martin Aldehuela (che fu anche architetto del Puente Nuevo) divenendo uno dei luoghi di maggiore richiamo per spettacoli da corrida di tutto il mondo. Quella di Ronda è una delle Plaza d Toros (in spagnolo) più famose, e architettonicamente più belle. Si presenta in stile neoclassico e venne costruita negli ultimi tre decenni del Settecento; secondo alcuni documenti storici fu anche la prima arena in cui venne disputata una corrida, e anche se questa è una affermazione piuttosto dibattuta, è più che certo essa sia la prima arena moderna costruita interamente in pietra...Continua a leggere   Plaza de Toros di Ronda.

Torna su

Bagni Arabi

Bagni arabi - RondaGli antichi bagni arabi di Ronda sono tra i meglio conservati della Spagna. Sono situati nella parte più antica della città (nel quartiere di San Miguel) e furono costruiti alla fine del XIII secolo durante il dominio dei Mori. Ancora oggi, benché siano in disuso, è egregiamente visibile lo stile architettonico ed ingegneristico dell'intera costruzione, modellata ad esempio dei più famosi bagni dell'Alhambra di Granada. I Baños Arabes, come vengono chiamati in spagnolo, sono una delle più importanti attrazioni turistiche di Ronda e differiscono dai tipici antichi bagni romani in quanto al contrario di questi, optavano per un bagno concentrato sul vapore. Possono essere raggiunti dal Puente Viejo e sono situati lungo il Calle Molino de Alarcón...Continua a  leggere      Bagni arabi di Ronda.

Torna su


Puente Nuevo
Gole di Ronda, Tajo de Ronda

Ponte Nuevo - RondaDotato di una vista indimenticabile sulla gola di El Tajo il Puente Nuevo - ponte nuovo - è stato effettivamente completato nel 1793 e ha richiesto 42 anni per essere costruito. Il ponte collega la città vecchia moresca e la più recente, El Mercadillo. E ', di gran lunga in un certo senso, il simbolo più famoso di Ronda. Uno dei più famosi hotel Parador di Spagna si trova adiacente al ponte ed è un ben merita una visita. La vista sulla gola di El Tajo sono indimenticabili. Se avete il tempo, scendere nella gola lungo il Camino de los Molinos. I punti panoramici qui sono i migliori per essere avuto. In primavera l'intero fondovalle è pieno di fiori....Continua a leggere   Ponte Nuevo di Ronda.

Torna su

Palazzo del Mondragon


Palazzo Mondragon - RondaIl Palazzo del Mondragon, anche noto come Palazzo del Marchese di Villasierra, è uno degli edifici monumentali più belli di Ronda. Al suo interno ha sede il museo civico e alcuni giardini veramente eccezionali per architettura e interesse storico. Il palazzo è molto piccolo, ma conserva ancora molti dettagli dell'epoca moresca in città, un classico soffitto mudéjar, alcune piastrelle originali, cortili interni e balconate. Il suo punto forte lo si apprezza in particolare nei giardini, che siedono sul bordo estremo della rocca sulla quale poggia la città...Continua a leggere     Palacio de Mondragón.

Torna su

Casa del Rey Moro

Casa del Rey Moro - RondaLa Casa del Rey Moro di Ronda è un edificio storico tra i più significativi ed apprezzati dell'Andalusia. Secondo la leggenda era la residenza del re moresco Almonated, anche se tuttavia non esiste alcuna evidenza in tal senso; non fosse anche per il fatto che venne costruito nel Settecento, periodo nel quale i ricordi dei Mori in Spagna erano ormai lontani. La struttura del palazzo attuale venne completata nel 1920 dalla Duchessa di Parcent, mentre i giardini sono il risultato di un progetto di Jean Claude Forestier, architetto francese già attivo a Siviglia. Continua a leggere....    Casa del Rey Moro.

Torna su

Mura di Ronda

Mura di RondaNel corso della storia, Ronda è stata una delle città più inespugnabili della Spagna e non solo per la sua invidiabile posizione geografica. Furono infatti le sue mura difensive, monumento di ingegneria medievale, ad averle assicurato il nome alla storia. Queste vennero costruite dai Mori durante l'epoca islamica, i cosiddetti murallas, nel XIII secolo, e quindi ristrutturate dagli spagnoli cristiani qualche secolo più avanti. Oggi, nonostante le pareti a sud siano ormai cadute, in particolare quelle vicino ai bagni arabi, restano due corridoi di mura, due porte ed un ponte, al di fuori di quella che costituiva la città fortezza. Ai tempi dei Mori, si entrava in città attraverso il Puente Arabe e la Puerte de la Cijara; la porta più grande era chiamata Almocabar e volgeva verso Gibilterra, prendeva il nome dal vicino cimitero di al-maqabir. Continua a leggere...   Mura di Ronda.

Torna su

Plaza Duquesa de Parcent e Plaza del Socorro

Plaza Duquesa de Parcent e Plaza del SocorroPlaza Duquesa de Parcent e Plaza del Socorro sono le due piazze più importanti di Ronda. Si caratterizzano per quel loro squisito senso di appartenenza alla tradizione Andalusa e per essere un centrato di vita di residenti e turisti, che qui arrivano per ammirare anche i monumenti più esemplari della città. La prima è anche la piazza maggiore di Ronda, ricca di monumenti e punto di maggiore concentrazione turistica. Si posiziona lungo la strada che unisce il Puente Nuevo al Calle Espinel, la via dello shopping di Ronda. Prende il nome dalla duchessa de Parcent, una nobildonna del posto, e presenta diversi edifici di importanza storica ed architettonica: la Cattedrale di Santa Maria del Mayor (con il suo Santuario de María Auxiliadora) è uno di questi, costruita sopra le fondamenta di un'antica moschea. Continua a leggere...    Plaza Duquesa de Parcent e Plaza del Socorro.

Torna su

Chiesa di Santa Maria del Mayor

Santa Maria Mayor - RondaLa chiesa di Santa Maria del Mayor (Iglesia de Santa María la Mayor de Ronda) è una delle chiese più importanti della Andalusia, elevata a collegiata reale benché non sia mai stata sede di una diocesi; è situata nella piazza principale di Ronda, la plaza Duquess de Parcent. Il mix degli stili presenti, gotico, rinascimentale e barocco, testimonia il tempo servito al suo completamento, ben duecento anni. Venne commissionata dai re cattolici, Isabella e Ferdinando e costruita sopra una moschea della città, nel centro di quella che un tempo era la Medina della Ronda araba. Continua a leggere...     Chiesa di Santa Maria Mayor.

Torna su

Rovine di Acinipo

Cueva del Gato - RondaVenti chilometri al di fuori di Ronda si trovano le rovine del vecchio insediamento romano di Acinipo. Qui è possibile vedere i resti di un grande teatro romano  e di diverse case risalenti al I secolo a.C. Il nome 'Acinipo,' significa 'città del vino', e fu una delle poche città dell'impero che esportavano il proprio vino a Roma. Chi visita Ronda o e in viaggio per Siviglia dovrebbe prendere in considerazione una deviazione e visitare le rovine di questa antica città romana. L'imponente costruzione in pietra al cancello d'ingresso sembra fuori posto in quanto porta in un cortile con i cani legati, ma amichevoli. Non lasciatevi scoraggiare. Continua a leggere....    Acinipo

Torna su

Jardines de Cuenca

Il Giardini di Cuenca si trovano sulle sporgenze del Tajo e sono distribuiti su una serie di terrazze. I panorami sono fantastici e danno una prospettiva unica e divergente della città. Le terrazze sono state dedicate alla città sorella  di Ronda, Cuenca.

Mirador de Aldehuela e Balcón del Coño

Si tratta di uno dei punti panoramici più popolari della città. La vista della gola, il Puente Nuevo e la campagna circostante sono spettacolari. Il punto panoramico è chiamato così in onore dell'architetto José Martin de Aldehuela. Lo stesso architetto che ha costruito la Plaza de Toros,il  Puente Nuevo e ha portato a termine la cattedrale di Malaga. Il punto panoramico di Balcón del Coño è un altro di quei posti  che non si dovrebbero  perdere se ci si trova in questa zona.

Torna su



Una strada del vino a Ronda
Degustazione di vini nella cantina Descalzos Viejos. Ronda non è tutto incentratala su storia e cultura, ma è anche  sede di alcune aziende vinicole fantastiche.

Cueva del Gato, Benaoján

Cueva del Gato - RondaIn Andalusia d'Estate può fare veramente molto caldo. Per rinfrescarsi se vi trovate da queste parti potete optare per le la Cueva del Gato - la grotta del gatto.  Per raggiungere l'ingresso della grotta venendo da Ronda prendente la MA7401. Sulla destra nell'area di parcheggio vicino a un albergo situato a circa 2 Km prima della Estacion Benajoan . L'ingresso della grotta si trova a cinque minuti a piedi, lungo un sentiero ben curato, che ora include una passerella di legno "sul fiume" attraverso il ponte sotto la ferrovia. Qui si trova una piscina naturale in un'ansa del fiume dove solo i più coraggiosi fanno un tuffo in quanto l'acqua della grotta è molto fredda.

Copyright © Informagiovani-italia.com. Riproduzione riservata.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Torna su


Ostelli Ronda   Ostelli Spagna   Hotel Spagna  Hotel Ronda

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte Ronda  Karte von Ronda     Mapa Ronda  Map of Ronda  Kaart van Ronda

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal