COSTANZA (ROMANIA)

VISITARE COSTANZA: INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

Costanza è per la Romania, quello che Varna è per la Bulgaria, una sorta di capitale della "Costa Azzurra" rumena sul Mar Nero. E' anche il principale porto rumeno. Le sue origini risalgono al VI secolo a.C., quando i greci di Mileto fondarono Tomi, che ebbe rapido sviluppo come scalo commerciale. La prosperità continuò anche sotto l'Impero Romano e nell'VIII secolo d.C. Tomi accolse il poeta latino Publio Ovidio Nasone, esiliato da Augusto perché coinvolto in intrighi di corte. Qui Ovidio morì, lasciando opere pervase di dolore quali le Epistole dal Ponto. In piazza Ovidio, dal 1887 domina la statua al poeta latino dello scultore italiano Ettore Ferrari.

Costanza - RomaniaSimbolo di Costanza (Constanta in rumeno) è il Casinò (1909), affacciato sul mare, progettato dall'architetto Daniel Renald in stile Liberty. L'edificio rappresenta uno dei migliori esempi nel paese di stile liberty. Vanto della città sono anche i numerosi musei: il Museo Nazionale di Storia e Archeologia, con importanti reperti soprattutto d'età ellenistica e romana provenienti dalla Dobrugia, il Museo di Arte, che espone opere di artisti rumeni moderni e contemporanei, il Museo del Folklore, il Museo di Scienze Naturali, che include l'Acquario, il Delfinario e il Planetario, il Museo della Marina Rumena, il Museo del Mare. Nel Parco Archeologico, rimangono le vestigia dell'antica Tomi: le Terme Romane (IV secolo), collegate da corridoi sotterranei al Porto di Tomi (oggi porto turistico), l'Edificio dei Mosaici Romani e la Tomba delle Pitture, recentemente scoperta. La città possiede una cattedrale ortodossa, una chiesa cattolica e una moschea, a testimoniare la convivenza pacifica di diverse etnie.

Per soggiornare in città molte e a prezzo modico sono le offerte; si va dagli Ostelli ideali per i giovani e le famiglie, agli Hotel  con offerte diverse.

Costanza - MamaiaLungo la costa del Mar Nero, a nord e sud di Costanza, si sono sviluppate diverse località balneari. La più vicina è Mamaia (circa 5 km a nord), distesa su una sottile striscia di terra tra il lago Siutghiol e il mare, che è anche la più vecchia stazione del litorale rumeno (il suo nome significa nonna). Per la lunga spiaggia (8 km) e il mare poco profondo, Mamaia rappresenta la meta ideale per le famiglie.

 

Interessante meta è anche il lago Siutghiol, dove si possono praticare sci nautico, windsurf e yachting; è possibile anche raggiungere l'isola di Ovidio, per visitare la tomba del poeta.

Per orientarvi nel paese consultate la Mappa della Romania.

Può interessarti anche    Low cost e turismo in Romania

 

Dove si trova?

Torna su

 

Ostelli Varna      Ostelli Bulgaria   Hotel Varna    Hotel Bulgaria  

 

Carte de la Roumanie      Karte von Rumänien      Mapa Rumania     Map of Romania

Carte de Bucharest Karte von Bucharest   Mapa Bucarest   Map of Bucharest