FINLANDIA 

Informagiovani Italia

  Forum Informagiovani

Viaggiare in Europa

Viaggi Italia   Viaggiare in Italia

Articoli  Informagiovani

 Ostelli a Helsinki Ostelli

 Ostelli in Finlandia

Ostelli in Europa

 

  Helsinki

 

Hotel a Helsinki 

 

Hotel in Finlandia

Informazioni sulla Finlandia

  Mappa di Helsinki

  Mappa metro Helsinki

  Mappa della Finlandia

 

VISITARE LA FINLANDIA INFORMAZIONI PICCOLA GUIDA

Abitanti - 5.305.353
Superficie - 338.145 km²
Densità - 16 ab/km²

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Helsinki Rovaniemi

La Finlandia è una repubblica parlamentare con un sistema semi-presidenziale e multipartitico. Il presidente della Repubblica della Finlandia è eletto per 6 anni ed è anche colui che gestisce la politica estera della nazione.

Il potere esecutivo è affidato ad un governo (Hallitus) presieduto da un Primo Ministro. Il Parlamento della Finlandia (Eduskunta) è unicamerale ed composto da 200 membri.

Da un punto di vista amministrativo il Paese è diviso in 6 provincie amministrative che dividono la nazione in Finlandia meridionale, occidentale, orientale, provincia di Oulu, Lapponia e Isola di Aland (con amministrazione autonoma); tale suddivisione si contrappone a quella geogragica che suddivide la nazione, per esempio in Regione dei Laghi, Regione di Pohjanmaa, di Hame, Lapponia e Spami ecc.

La popolazione della Finlandia si presenta con una bassa densità, circa 17 abitanti per kilometro quadrato, facendo della nazione una delle tre maggiori nazioni ad essere scarsamente popolate (dopo Norvegia e Islanda). La scarsa popolazione si ripercuote anche sulle caratteristiche proprie della società finlandese, tra le tante quella di avere un basso tasso di flussi migratori (gli stranieri in Finlandia non raggiungono il 2,3% della popolazione).

La cultura finlandese è ricca di storie, raccontate e da raccontare, come quella di Babbo Natale, Santa Claus che i finlandesi ritengono abbia origine dalle montagne di Korvatunturi nella regione della Lapponia, o come quella mitologica del Kalevala, il poema nazionale che narra le vicende dei popoli finlandesi e del loro legame con la natura e da cui oltretutto pare abbiano tratto ispirazione le avventure scritte da J.R.R. Tolkien.

Leggende e miti finlandesi che ben si sposano con i racconti di Moominland della scrittrice Tove Janson o dell'architetto Alvar Aalto che con il suo design ha fatto conoscere in tutto il mondo la vera essenza della cultura finlandese.

Geografia natura clima

La Finlandia è situata nel territorio delle regioni nordico europee, con un terzo del territorio situato oltre il circolo polare artico.

La morfologia della Finlandia è caratterizzata da una pianura punteggiata da numerosi laghi (se ne contano ben 187.888), con al loro interno numerosi isolotti.

Il suo terreno è di origine glaciale, fattore che fa della Finlandia l'unica nazione al mondo ad avere un aumento costante delle sue terre ancora oggi. Il 70% della nazione è ricoperta da foreste, maggiore risorsa del paese.

La natura della Finlandia, grazie alla sua particolare morfologia e posizione geografica, è particolarmente caratteristica e meta turistica principale del Paese.

Paesaggi e natura incontaminata, dalla regione dei laghi alla Lapponia, alle foreste di conifere; il sole di mezzanotte o le saune naturali presenti lungo il suo territorio, offrono al visitatore panorami e attività tra i più belli e interessanti al mondo.

Da non perdere momenti ed esperienze uniche come quelli dove si ammira l'aurora boreale o il sole di mezzanotte, fare una 'passeggiata' con lo sci di fondo lungo la silenziosa campagna invernale, fare vela lungo le isole Aland, o semplicemente rilassarsi nelle tipiche case in legno magari in compagnia di un buon bicchiere di vodka.

Il clima della Finlandia è di tipo nordico, ciò nonostante esso varia a seconda che vi troviate nel suo meridione (con un clima generalmente mite) o nel nord estremo della Lapponia con lunghi inverni (circa 7 mesi) e temperature decisamente polari.

Storia della Finlandia

La Finlandia nasce come una terra completamente ricoperta dal ghiaccio, simile alla odierna Groenlandia. Il suo cammino storico la porta sino alla fine dell'era glaciale, trasformando la sua morfologia in quella che relativamente è la Finlandia attuale.

Le prime testimonianze di insediamenti umani si hanno intorno al 10.000-8.000 a.C., di questo periodo è infatti l'antica rete da pesca ritrovata presso Korpilahti in Antrea (nella provincia della Carelia).

L'area finlandese continuò ad essere abitata durante i periodi successivi da popolazion come  quella della cultura Suomusjarvi, un popolo di cacciatori e, millenni più avanti, da popolazioni dedite all'agricoltura.

Con l'età del ferro e del bronzo si iniziano a produrre i primi rudimentali arnesi, oggi importanti reperti archeologici della nazione.

Diverse le testimonianze di origine romana del 100 a.C., periodo nel quale iniziò la comunicazione commerciale con il resto dell'Europa.

Le popolazioni vichinghe, nel VIII secolo, incrementarono il commercio con il Mar Baltico. Diversi i gruppi di popolazioni presenti nel territorio finlandese, mancava tuttavia ancora un potere centrale capace di amministrare l'intera regione finlandese.

Fu così che la Finlandia, nel XII secolo per via della crociata cristiana in Finlandia si trovò assoggettata al potere della vicina Svezia sino al XIX secolo (1809).

Nel 1809 la Finlandia venne conquistata definitivamente dalla Russia, anche grazie agli accordi intrapresi tra Napoleone e lo Tzar Alessandro I di Russia.

A seguito della Rivoluzione Comunista in Russia nel 1917 la Finlandia dichiara la propria indipendenza; ne derivarono significative piccole guerre civili dove morirono oltre 30.000 persone. Nel 1918 la Russia riconobbe la Finlandia indipendente.

La prima forma di governo della Finlandia indipendente fu una Monarchia (di seppur brevissima durata) retta dal tedesco Federico Carlo d'Assia-Kassel che si presentava con il nome di Re Väinö I di Finlandia, cognato dell'Imperatore Guglielmo II. 

Anche durante gli anni della I Guerra Mondiale e successivi, i  rapporti con la Russia rimasero sempre di carattere precario, nonostante un trattato di non aggressione firmato dalle parti nel 1932.

Durante la II Guerra Mondiale, la Finlandia fu coinvolta in una dura battaglia contro le truppe naziste insediate in Lapponia. Precedentemente, nel marzo del 1940, a seguito della Guerra d'Inverno sempre contro la Russia, venne firmato il Trattato di Mosca che cedeva la Carelia meridionale e Viipurim alla Russia. Andava così formandosi la Repubblica socialista sovietica Carelo-Finlandese.

Grazie all'elezione del generale Mannerheim a presidente della Repubblica, la Finlandia riuscì ad uscire indenne dalle pressioni e dalla conflittualità di entrambe le potenze militari. I

ll Trattato di Parigi del 1947 fissò le condizioni dell'armistizio di Mosca, con il quale si ristabilirono i confini precedenti al 1940.

Il Dopo Guerra della Finlandia fu altrettanto difficile, considerando anche le diverse sanzioni economiche imposte dalla Russia alla nazione.

Tuttavia nel 1948, le due nazioni firmarono il Trattato di Amicizia, grazie alla nuova linea politica intrapresa dal nuovo presidente Paasikivi.

Il dopo guerra della Finlandia è inoltre segnato da diversi maggiori eventi in campo internazionale, primo tra tutti la propria Dichiarazione di Neutralità in campo di conflitti internazionali, l'ingresso nel Consiglio d'Europa nel 1989 e nell'Unione Europea nel 1995.

La Finlandia oggi è uno dei Paesi socialmente più sviluppati del mondo, per ben tre volte di seguito, alle soglie del XXI secolo, è stata votata come nazione meno corrotta del mondo.

Nel 2006 una delle cariche più altre della nazione è nuovamente andata ad una donna, Tarja Halonen, Presidente della Finlandia.

Gastronomia della Finlandia

La cucina della Finlandia come tutti i paesi nordici è a base di pesce, per lo più affumicato, ma anche marinato e comunque base principale di numerosi piatti, dalle grigliate alle zuppe.

Il pesce in Finlandia è chiamato Kala ed è disponibile in tutte le stagioni. Il piatto tipico è l'Aringa (Silakka) affumicata o marinata o grigliata. Noto anche il Gravlax (graavilohi) piccoli appetizer di salmone crudo.

Anche la carne è base principale della gastronomia finlandese. Il piatto nazionale della Finlandia è infatti un pasticcio di carne e pesce, il Kalalukko.

La Karjalanpaisti, è uno stuffato di maiale e manzo (o agnello), cucinato con le carote e la cipolla e servito con un contorno di patate. Che dire della karjalanpiirakka, uno sformato cucinato al forno e contenente il 'porridge' di riso (puuro), spennellata di burro e uova? subblime e sostanzioso.

Non mancate la carne di renna arrostita o affumicata o il il kaalilaatikko, carne trita, condita con cavolo, uova e latte, sempre cotti al forno;  o ancora il Maksalaatikko, un misto di fegatini, riso e uvett, sempre cucinate al forno.

Le salsicce finlandesi sono assolutamente da non perdere, le classiche 'Lenkkimakkara' sono servite grigliate e insapporite con la mostarda Sinappi e, ovviamente, accompagnate da una fresca birra.

Dalla Svezia, arrivano le polpettine lihapyörykät o i piatti a base di patate, cipolle e carne avanzata magari dai pasti precedenti (pyttipannu) e serviti con le uova.

Una specialità della cucina pasquale finlandese è la Muikku, un piccolo pesce fritto, abbondantemente salato  e servito con della purea di patate.

No ultimo, non dimenticate di gustare il pane finlandese, che i più salutisti sapranno amare in particolare, visti i vari preparati con segale, frumento, orzo o farine miste (hapankorppu, limppu, näkkileipä, ruisleipä e rieska).

Tra le bevande della Finlandia troverete una vasta varietà di birre, mentre i vini sono di importazione. I liquiori sono invece di produzione locale: non mancate di assaggiare i vari Prunus (liquore al ginepro), Lakka e Mesimarja (liquiri di frutti di bosco) e la vodka.

 

SCHEDA RIASSUNTIVA DELLA FINLANDIA

Abitanti: 5.305.353

Superficie: 338.145 km²

Densità: 16 ab/km²

Governo: Repubblica parlamentare

Divisione amministrativa: 6 provincie (läänit): Finlandia meridionale, Finlandia occidentale, Finlandia orientale, Oulu, Lapponia, Isole Aland.

Capitale: Helsinki

Altre città: Espoo, Tampere, Vanta, Turku, Oulu, Rovaniemi, Ekenas, Porvoo

Lingua: finlandese, svedese

Gruppi etnici: Finlandesi 93% Svedesi 5,8% Lapponi 0,1%

Religione: luterani 83,1 %, ortodossi 1,1 %, non religiosi/atei 14,7 %, altri 1,1 %

Paesi confinanti: Norvegia (nord), Russia (est, sud-est), Svezia (nord-ovest), Golfo di Finlandia e Golfo di Botnia (sud, sud-ovest)

Monti principali: Halti (1328 m), Ridnitsohkka (1317 m), Kiedditsohkka, Kovddoskaisi, Ruvdnaoaivi (non oltre i 1300 m)

Fiumi Principali: Muonionjoki–Tornionjoki 570 km, Kemijoki 552 km, Iijoki 310 km

Laghi principali: esistono 187.888 laghi (Regione dei Laghi finlandese (Järvi-Suomi), il maggiore è Lago Saimaa

Isole principali: in totale, tra mare e laghi, esistono oltre 179.000 isole, le principali sono Soisalo, Saaminginsalo e Aland.

Parchi nazionali: Parco Nazionale di Lemmerjoki, Parco Nazionale di Kolovesi

Clima: nordico-temperato freddo (differenti micro-climi vista la vicinanza progressiva al circolo polare artico)

Valuta: Euro

Unione Europea: 1995

 

 

Ostelli Copenhagen   Ostelli Danimarca   Hotel Copenhagen    Hotel Danimarca

Map of Denmark    Carte Danemark   Karte von Dänemark   Mapa Dinamarca 

Map of Copenhagen   Carte Copenhagen   Karte von Copenhagen   Mapa Copenhagen