Gruppi Sanguigni

Sei qui: Glossario di Termini medici >

Gruppi Sanguigni

Il sangue differisce da un individuo all'altro per certe caratteristiche chimiche dei globuli rossi, e fa distinguere quelle che vengono chiamati gruppi sanguigni. Di questi il più noto è il sistema A-B-0 che si distingue a sua volta in quattro sottogruppi: 0, A, B, AB. Gli appartenenti al gruppo zero sono donatori universali perché possono donare il sangue assoggetti di qualsiasi gruppo, ma possono riceverlo solo da individui di gruppo zero. gli appartenenti al gruppo A possono donare il sangue solo a soggetti di gruppo A a quelli di gruppo AB , e ricevere sangue da soggetti di gruppo A e 0. Gli appartenenti al gruppo B possono donare sangue a soggetti di gruppo di a quelli di gruppo AB,  e ricevere sangue dal gruppo B e 0. infine, gli appartenenti al gruppo AB sono detti ricevitori universali perché possono ricevere sangue da qualsiasi gruppo, a donarlo solo a soggetti di gruppo AB.

Nei globuli rossi sono presenti gli antigeni legati al sistema AB0, ma anche altri legati ad un altro fattore, il fattore Rh. In breve sulla superficie dei globuli rossi di circa l'85% della popolazione è presente l'agglutinogeno Rh (abbreviazione di Machasus Reshus, la scimmia nella quale venne scoperto nel 1940). questi individui vengono detti Rh positivi, mentre coloro che non è sono portatori, cioè il 15% della popolazione, sono detti Rh negativi. Gli Rh negativi possono formare nel proprio sangue agglutinine (anticorpi capaci di distruggere i globuli rossi) contro l'agglutinogeno Rh entrando in contatto con eritrociti ( i globuli rossi) Rh positivi (ad esempio in seguito a trasfusione di sangue). in altre parole, tra Rh positivi è Rh negativi esiste una incompatibilità che è causa di emolisi, cioè la rottura dei globuli rossi. oltre ai principali esistono numerosi altri gruppi sanguigni, M, N, P, H, I e altri.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

 

 

Torna su

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal