Holter

Advertisement

Sei qui: Glossario di Termini medici >

Holter

L'Holter  è un piccolo dispositivo portatile alimentato a batteria che registra 24 ore di seguito i segnali cardiografici durante l'attività è il riposo del paziente, consentendo di evidenziare eventuali momenti di aritmia o di ischemia del miocardo non identificabili durante un elettrocardiogramma standard. Esistono modelli fino a 30 giorni. Gli elettrodi si posizionano su piani ossei, per minimizzare il fastidio dovuto  da attività muscolare. Prende il nome dal suo inventore, il Norman J Holter.

I modelli più vecchi usavano bobine o audiocassette a nastro magnetico(C60, C90), ed erano molto lenti; oggigiorno la registrazione avviene su memorie digitali flash, le stesse che usiamo per i telefonini, i dati sono trasferiti su computer, ed un programma effettua in automatico una prima analisi, conteggia i complessi QRS, indica la frequenza cardiaca media, massima e minima, ed evidenzia le aree che meritano una più attenta osservazione.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

 

 

 

Torna su

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal