LOURDES

VISITARE LOURDES : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

 

La città francese di Lourdes ha poco più di 16,000 abitanti, è cioè poco più che una cittadina, ma è anche la città moderna del pellegrinaggio per antonomasia. Qui si ritrovano numerosi credenti per pregare e far visita ai luoghi sacri della città, sperando respirare la presenza di Dio e della Vergine Maria, come successe alla fine del XIX secolo, a una ragazzina del posto, o di essere parte di un nuovo miracolo o di una nuova apparizione. Lourdes è una piccola città nel dipartimento di Hautes-Pyrénées (Alti Pirenei) nel sudovest della Francia, sede della più grande meta di pellegrinaggio cattolico della nazione e di uno dei santuari mariani più popolari nel mondo.

 

É situata a circa 9 ore di distanza da Parigi, ai piedi dei Pirenei. La cittadina riceve più di 5 milioni di visitatori ogni anno, tra pellegrini e turisti, grazie alle cosiddette “visioni Mariane? della Madonna riportate nel 1858dalla giovane Bernadette Soubirous.

 

Sono ben oltre 100.000 i volontari che ogni anno si prestano a servire i malati e i disabili durante il soggiorno. L'energia data dalla fede è nell'aria in modo palpabile. Il Santuario di Nostra Signora di Lourdescomprende 52 ettari di proprietà e 22 luoghi di culto, tra cui una grotta sacra, basiliche e una varietà di edifici per i pellegrini e gli ammalati. L'apparizione della Madonna a Bernadette Soubirous avvenne l'11 febbraio 1858.

Sulla roccia soprastante la grotta dove la Madonna (per chi crede) fece sgorgare acqua, venne costruita nel 1871 la Basilica dell'Immacolata Concezione o Basilica Superiore (consacrata nel 1876) e nel 1901 fu consacrata un'altra basilica, chiamata del Rosario o inferiore, unita alla prima da gradinate e archi. Nel 1882, a seguito di numerose guarigioni fra i pellegrini che si erano bagnati con l'acqua della fonte, venne istituito un Ufficio particolare che aveva il compito di raccogliere le documentazioni e di stabilire la veridicità dei singoli casi per comunicarle alle competenti comunità ecclesiastiche.

Originariamente sonnolenta città del mercato, sulla strada per le terme dei Pirenei, Lourdes è diventata nel tempo un grande centro di pellegrinaggio. La località può essere divisa in due sezioni: la parte internazionale, composta dalla zona spirituale che contiene la grotta e le chiese (note come Domaineo Santuari), e la parte francese, incentrata sulla piazza e il palazzo del comune. I numerosi credenti si ritrovano nei sacri luoghi per pregare e far visita alle maggiori attrazione della città, tutte comunque legate alle apparizioni mariane. Il motivo della visita è principalmente legato alla speranza di sentire la presenza divina, essere parte di un nuovo miracolo o di una nuova apparizione.

Bernadette nacque a Lourdes nel 1844, morì in un convento nel 1879,> venne beatificata dalla chiesa cattolica nel 1925 e canonizzata santa nel 1933. Le sue apparizionimisero Lourdes al centro del mondo cristiano attirando illustri e ricchi personaggi e poveri più indigenti. Tutti allo stesso tempo accomunati dalla fede verso Dio e la Madonna, verso quella speranza a volte arricchita dalla disperazione o a volte illuminata dalle inspiegabili energie della natura. Gli stessi devoti sono tuttavia spesso delusi dalla commercialità raggiunta dalla Lourdes di oggi. Un business che sembra essere stato creato dalla fatica della disperazione umana, la stessa che testimonia le> varie afflizioni dei malati e dei loro sudati risparmi raccolti nella ricerca di un "miracolo". Prescindendo dal fatto (più o meno veritiero a seconda che si sia credenti o meno), che la Chiesa abbia riconosciuto come veri 67 “miracoli?, non vi è dubbio che a Lourdes si possa sentire (e quasi toccare) una misteriosa incredibile energia: quella umana, fatta della presenza contemporanea di migliaia di individui.

Secondo il credo cattolico, alla Grotta di Massabielle, la Vergine si dice sia apparsa a Bernadette 18 volte nel 1858. L'accessibilità al sito da parte dei pellegrini è possibile sia di giorno che di notte, anche attraverso la celebrazione di una messa giornaliera. >La presente statua della Madonna raffigura la Vergine nella posizione e nel luogo della prima apparizione, lo stesso in cui si dice ella abbia annunciato in dialetto locale: "Io sono l'Immacolata Concezione".Sul fondo della Grotta, a sinistra dell'altare, troviamo la sorgente miracolosa, che secondo le cronache dell'epoca uscì fuori dal nulla il 25 febbraio 1858, durante la nona apparizione, quando a Bernadette la stessa Vergine chiese di scavare con le mani un po' di terra ai suoi piedi. Da quella primavera l'acqua, che è potabile, viene raccolta in appositi serbatoi e offerta ai pellegrini. Nel 1882, a seguito di numerose guarigioni fra i pellegrini che si erano bagnati con l'acqua della fonte, venne istituito un apposito ufficio di controllo, il Lourdes Medical Bureau, con il compito di raccogliere le documentazioni e di stabilire la veridicità dei singoli casi comunicandole alle competenti comunità ecclesiastiche.

L'acqua di Lourdes è stata attentamente analizzata da indipendenti biologi e chimici sin dagli anni 1858 e 1859. Non sembra essere stato riportato alcun latente potere curativo, come quelli che è per esempio possibile trovare nelle sorgenti termali. Nonostante questo, essa è considerata come un forte simbolo di devozione per i pellegrini di Lourdese sono divenute oramai famose le statue trasparenti della Madonna contenenti l'acqua da portare a casa. Molto più di semplici souvenir.

LourdesSin dal momento delle apparizioni, molte persone hanno dichiarato d'essere state guarite dal bere o dall'essere bagnati dalle acque di Lourdes. L'acqua è fornita gratuitamente a tutti coloro che la chiedono. I primi> rudimentali impianti dei bagni furono costruiti nel 1850 da costruttori locali. Fino al 1880 c'erano solo due piscine, che venivano riempite da una pompa manuale. Nel 1880, venne costruito un bagno di legno contenente quattordici piscine. I bagni attuali sono originari del 1955. L'attuale Cammino dell'Acquavenne introdotto nel 2002 e consiste in una serie di nove stazioni ognuna delle quali contiene una piccola fonte. Durante il cammino i pellegrini sono invitati a bagnarsi nelle acque, a bere e a meditare su alcuni passi della Bibbia. Durante i bagni in genere i fedeli riportano alcune inspiegabili sensazioni fisiche, una delle più comuni è quella di ritrovare alcune parti del proprio corpo completamente asciutte nonostante l'immersione, benché piuttosto veloce.

Sono diverse le attrazioni che è possibile visitare a Lourdes. Sulla roccia soprastante la grotta di Massabielle venne costruita nel 1871 l'impressionante Basilica dell'Immacolata Concezione o Basilica superiore (consacrata nel 1876), una grande struttura in tipico stile neo-gotico, a cinque navate, opera dell'architetto Hippolyte Durand.> Sul lato ovest della piazza, unita da gradinate e archi, è situata la Basilica del Rosario, con due torrette. Costruita nel 1889 in stile romano-bizantino e consacrata nel 1901, la chiesa può contenere fino a 4.000 persone. All'interno si trovano 15 cappelle dedicate ai Misteri del Rosario. Quando apparse a Bernadette, la Vergine Maria venne descritta con un rosario in mano, la chiesa è dedicata a questo tema. Le sue tre arcate raffigurano misteri della vita, gaudiosi, dolorosi e gloriosi. I cattolici in pellegrinaggio usano meditare su questi misteri mentre recitano il rosario. L'ovale Basilica di Pio Xvenne consacrata nel 1958, un'enorme struttura sotterranea coperta da un tetto di cemento, lunga 198 metri e larga 81, con una incredibile capacità di contenere ben 20.000 persone: una delle più grandi chiese del mondo.

Nelle vicinanze è situato il Museo di Bernadette (ingresso gratuito) che contiene alcune testimonianze della vita della santa. Interessante anche la visita alla Casa natale di Bernadette, la Maison de Natale(in rue Bernadette Soubirous). A poca distanza si trova l'ex casa del padre di Bernadette, Le Moulin Lacadé. Se infine, si desidera una vista panoramica sulla città e i dintorni consigliamo di prendere l'ascensore fino al Château-Fort de Lourdes, una fortezza militare medievale di importanza storica, nel cui interno è inoltre ospitato il Museo dei Pireneicon collezioni d'artigianato regionale e costumi, tra cui una ricca collezione di bambole a tema religioso.

 

 Lourdes diventa anche una buona base per esplorare i Pirenei:è possibile effettuare escursioni tra le montagne innevate oltre il confine verso la Spagna o andare a cavallo vicino a Lac de Lourdes, a 3 km a nord-ovest della città. Tra i siti da noi preferiti si consiglia Bagnères-de-Bigorre, un rinomato centro termale 23 km a est di Lourdes su D935.

Le statistiche e i numeri legati a Lourdes indicano che questa è la seconda città più importante in Francia nel settore alberghiero, dopo Parigi: sono presenti numerose strutture alberghiere, tra hotel, ostellie campeggi. Ogni stagione pare che vengano inviate circa 6 milioni di lettere e cartoline da Lourdes. Se avete la possibilità di visitare Lourdes, in pellegrinaggio o durante una semplice visita turistica, non mancate di assaporare l'ottima gastronomia locale: sono da preferire la Garbure, una nutriente zuppa di verdure e cannellini in cui è stato cotto il famoso “camayou? (prosciutto disossato) o Les Confits, tipiche conserve regionali, a base di oca o di anatra, conservate nel grasso.

La cittadina è situata al centro dei Pirenei, catena montuosa che attraversa la Francia dal mediterraneo all'oceano atlantico. Il periodo migliore per visitare la città è a fine primavera e inizio autunno, periodo di vendemmia soprattutto di quel vino rosso tanto conosciuto nel mondo. Il clima è mite, e il paesaggio fitto di vegetazione e di verde, rende piacevole e incantevole la permanenza nel luogo. La lingua ufficiale è il francese, ma l'uso dell'inglese è molto diffuso.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Dove si trova?

 

Torna su

 


Ostelli Lourdes   Ostelli Francia  Hotel Lourdes

Carte de Lourdes Karte von Lourdes    Mapa Lourdes    Map of Lourdes

Carte de France  Karte von Frankreich      Mapa Francia     Map of France