website
statistics

Museo d'Arte di Lugano

Museo d'Arte di Lugano

 

Il Museo d'Arte di Lugano si invece accolto nei locali di Villa Malpensata, di fronte al lungolago di Lugano. La villa oggi sede del museo, venne costruita nella prima metà del diciottesimo secolo. La villa è una tipica costruzione ottocentesca dell'architettura lacustre di quel periodo. Spaziosa e ben esposta verso il lago. Circondata da giardini, dispone di ambienti ampi e luminosi. In origine era proprietà della famiglia luganese Foppa. Dopo diverse trasformazioni e ampliamenti, nel 1845 divenne proprietà della famiglia Caccia: Antonio, il figlio, scrittore e collezionista d'arte, che divise la sua vita tra Trieste e Lugano,  eredita la villa, dove morì nel 1893.

alla sua morte, nel 1893, la cede (unitamente a dipinti, sculture e oggetti d'arte ivi conservati) alla Città di Lugano. Per lungo tempo il destino della Villa appare incerto, finché nel 1967 si decide di restaurarla e trasformarla in una vera e propria sede espositiva. Desiderio del Caccia era la trasformazione della villa in museo, cosa che si verificò solo molti anni dopo, nel 1973. Dal 1990 al 1992 la villa fu sottoposta a nuovi restauri e quando riaprì nel 1992 adotta l'attuale denominazione Museo d'Arte della Città di Lugano.

Il museo accoglie importanti esposizioni temporanee. Tra le esposizioni accolte negli anni, il museo ha accolto ad esempio la retrospettiva dedicata a Francis Bacon, esposizioni su Edvard Munch, Amedeo Modigliani, Ernst Ludwig Kirchner e Marc Chagall. Dal 17 marzo al 30 giugno 2013 il museo accoglierà l'esposizione dedicata a Paul Klee e Fausto Melotti, pittore il primo e scultore il secondo. La mostra accoglierà sessanta disegni e dipinti di Paul Klee e ottanta sculture di Melotti, con l'obiettivo di cogliere i punti di contatto fra i due artisti e l'importanza che per entrambi hanno avuto gli interessi in campi artistici diversi da quelli dell'arte visiva, come ad esempio nella musica, interesse che entrambi praticarono, Klee come violinista e Melotti come pianista.

Tra le esposizioni temporanee al Museo d'Arte della Città di Lugano ricordiamo oltre a quella già citata di Francis Bacon, Emil Nolde (1994), Chaïm Soutine (1995), Constant Permeke (1996), Georges Rouault (1997), Edvard Munch (1998), Amedeo Modigliani (1999), Ernst Ludwig Kirchner (2000) e Marc Chagall (2001). 

Dal 1973, data della riapertura, al 1990 Villa Malpensata ha accolto circa un centinaio di mostre, estremamente diverse tra loro, sia dal punto di vista tematico che organizzativo. Da allora in poi è stato un crescendo di qualità e di pubblico.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

 

Ostelli a Lugano  Ostelli Svizzera  Hotel Lugano  Hotel Svizzera

Carte Lugano      Karte von Lugano  Mapa Lugano  Map of Lugano

Carte de la Suisse   Karte von  Der  Schweiz   Mapa Suiza  Map of Switzerland

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal