Palazzo dell'Archiginnasio

Ann.
Sei qui: Bologna: cosa vedere >

Palazzo dell'Archiginnasio - Bologna

Spesso riferito come uno dei palazzi più belli di Bologna ? “il più bell'edificio del suo genere" come lo definiva nel 1581 Michel de Montaigne nel suo Journal de Voyage ? il Palazzo dell'Archiginnasio, venne completato nel 1563 dall'architetto Antonio di Bernardino Morandi (detto il Terribilia) per volere di Pio IV e tramite il Cardinale Borromeo (allora legato papale), allo scopo di stabilirvi le scuole universitarie di Diritto e Arti, fino ad allora dislocate da altra parte.

Ann.

Fino al 1803 ha costituito sede principale dell'Università di Bologna, e dal 1838 ospita la Biblioteca Civica della città. L'Archiginnasio è situato nello stesso luogo dove sarebbe dovuto sorgere il transetto sinistro della Basilica di San Petronio, poi sostituita dall'attuale edificio, che si raggiunge percorrendo un portico di trenta arcate lungo 139 metri, il Pavaglione. Venne costruito su due piani secondo la tradizione con funzione dell’insegnamento (piano superiore) e del commercio (piano terra) e comprende un cortile a doppio loggiato perimetrale adorno di stemmi dei passati rettori e iscrizioni degli studenti. Non si manchi la visita del Teatro Anatomico del 1637, uno splendido esempio di anfiteatro accademico a gradinate lignee, utilizzato per le lezioni di anatomia e riccamente decorato in legno d'abete e statue raffiguranti i dotti medici dell'antichità..

Le sale interne sono anch'esse meritevoli di visita. Troviamo la sala dei Legisti per il diritto e la sala degli Artisti per le scienze mediche e filosofiche, separate e tenute tali da una rigida consuetudine interna (alle rispettive sale si accedeva mediante due scale diverse, per evitare che gli studenti si potessero incontrare e nel caso 'mescolarsi'). Si nota come la tradizione accademica italiana del tempo usava distinguere i due rami di studio, creandone quasi una sorta di corporazione a se stante e con la conseguenza ? come accadde per l'Archiginnasio ? di creare apposite e distinte zone architettoniche. Sono inoltre presenti le aule magne e da lettura e, collocata in asse con il portale centrale, una piccola cappella dedicata a Santa Maria dei Bulgari (dal nome di un giurista e glossatore del XII secolo chiamato Bulgaro e accanto alla cui dimora sorgevano le curie bulgare, da qui il nome della cappella). La cappella ospita alcuni interessanti frammenti di affreschi, tra cui le Storie della vita della Vergine (1591-1594) opera di Bartolomeo Cesi, pittore bolognese, e la Pala dell'Annunciazione (1582) dell'artista fiammingo Denis Calvaert.

La quotidiana attività di professori e studenti era mantenuta non solo dagli studi e dalla ricerca ma anche dalla preparazione per esempio di preparati farmaceutici: è il caso per esempio del cosiddetto Teriaca, che secondo la consuetudine veniva preparato nel cortile dell'edificio, un antidoto già conosciuto nell'antichità e dalle supposte virtù miracolose (quello bolognese era composto da oltre 60 elementi, tra cui carne di vipera, angelica, genziana, mirra, incenso, timo, tarassaco, oppio, matricaria e quant'altro).

Dal 1838 le sale sono parte della dotatissima Biblioteca Comunale di Bologna, che ospita circa 800 mila volumi, oltre a migliaia di altri documenti (tra incunaboli, cinquecentine e periodici), compresi importanti e particolare manoscritti riguardanti la storia della città e non solo. Per chi fosse interessato, la sala di consultazione è ad accesso libero ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:45 e il sabato fino alle 13:45.

 

Palazzo dell'Archiginnasio

Piazza Galvani, 1

Tel. + 39 051 276811

40124 Bologna (BO)

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Dove si trova?

 

Torna su

 


Ostelli Bologna    Ostelli Italia  Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Bologna

 Carte Bologna   Karte von Bologna  Mapa Bologna     Map of Bologna

Carte Emilie Romagne    Karte von Emilia Romagna   Mapa Emilia Romaña   Map of Emilia Romagna

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy   Carte Italie Regions

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal