Piazza della Città Vecchia a Praga

Sei qui: Praga, cosa vedere >

Piazza della Città Vecchia a Praga (Staroměstká Radnice)  

 

La Piazza della Città Vecchia di Praga (Staroměstká Radnice) è un vero e proprio palcoscenico gigantesco, testimone dei grandi eventi storici della città. Oggi è il luogo di un'animazione permanente, un grande punto d'incontro per i turisti, ma anche per gli studenti delle università vicine. Lo sfondo è costituito da una cornice di palazzi, edifici pubblici, chiese, case, che sovrappongono stili, colori e periodi in grande armonia.

 

Piazza della Città VecchiaQueste case portano bei nomi: l'agnello di pietra (n. 17, portale rinascimentale), l'unicorno d'oro (n. 20, portale gotico), l'unicorno bianco (n. 15, frontone veneziano), la campana di pietra (n. 13, gotico) o il palazzo Goltz-Kinsky, un palazzo rococò dove il padre di Kafka possedeva un negozio.

Se vi avvicinate alla piazza da via Melantrichova, vi troverete di fronte al Municipio, un complesso di diverse case costruite nel corso dei secoli. Molte facciate notevoli si susseguono sul lato sud. Al numero 16, la casa della tempesta, che prende il nome dal suo proprietario, un famoso editore praghese, presenta dipinti firmati da Mikolas Ales. Da notare anchelo stile rinascimentale della facciata della casa U Kamenneho Beranka (Un piccolo pezzo di pietra) al numero 18. Al numero 24, la casa U Zlatého Jednorozce (Unicorno d'oro) ha una facciata barocca e un portale gotico.

Il compositore Bedrich Smetana vi fondò la sua scuola di musica nel 1848. Al numero 27, molto interessante la facciata barocca, decorata con la Vergine e il Bambino. All'angolo della casa U Zlatého Andela (All'angolo d'oro), si noti la statua di San Floriano, all'angolo della facciata.

La Piazza della Città Vecchia contiene alcuni dei monumenti più famosi di Praga di cui abbiamo già accennato: l'orologio astronomico, il municipio e la Chiesa di San Nicola. Percorrendola, vedrete una lunga striscia di metallo: si materializza il meridiano di Praga che permetteva di leggere il tempo nel Medioevo.

Memoriale a Jan Hus

Per quanto riguarda l'immenso insieme scolpito, si tratta del Memoriale a Jan Hus, un riformatore messo al rogo nel 1415. Fu costruito da Ladislav Šaloun tra il 1903 e il 1915, anno della sua inaugurazione e del 500° anniversario della morte di Hus. Il tutto divenne ben presto un simbolo di opposizione all'Austria e di risveglio nazionale. Si trova al centro della piazza ed è il luogo dove si tengono tutte le riunioni pubbliche più importanti dello Stato. Sulla base, si legge "Ama gli altri..... " in ceco - e, più avanti, lo slogan della Rivoluzione di velluto "Pravda vítězí" (la verità vincerà).

 

 

Dove si trova?

 

 

Torna su

 

Ostelli Praga   Ostelli Repubblica Ceca   Hotel Praga   Hotel Repubblica Ceca

Carte de Prague  Karte von Prag Mapa Praga   Map of Prague

Carte de la  republique tchèque     Karte Tschechisches Republic     Mapa República Checa   Map of the Czech Republic

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal