Sarcoma

Advertisement

 

Sei qui: Glossario di Termini medici >

Sarcoma

Il sarcoma è un tumore maligno dei tessuti connettivi ( muscoli, ossa, parete dei vasi sanguigni, tessuto adiposo, membrane sierose, tendini), con tendenza all'inizio di metastasi. rappresenta l'1% di tutti tumori maligni. Le forme più comuni sono: fibrosarcoma, rabdomiosarcoma, leiosarcoma e angiosarcoma.

Il sarcoma epitelioide è detto anche "tumore del giovane adulto", perché di norma colpisce soggetti dai 15 ai 35 anni. E la sua insorgenza è in genere a carico degli arti (braccia, mani, gambe, piedi). Oggi sono stati fatti progressi in campo chirurgico e quindi si è ridotta la pratica dell'amputazione, fermo restando che l'asportazione chirurgica è difficile e complessa, assieme al tessuto malato bisogna asportare un ampio margine di tessuto sano (1-1,5 cm) per avere buoni risultati. Ci si affida anche a radioterapia post operatoria. molto frequente che non venga riconosciuta subito e che quindi si intervenga in maniera errata, dato che si presenta come una comune cisti e un intervento errato può compromettere l'esito di un successivo intervento.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

 

 

 

 

Torna su



Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal