SIMPUTER

Adv.

 

Sei qui: Articoli informagiovani > Digital Divide > Simputer 

 

Divario digitaleIl Simputer (Simple, Inexpensive, Multi-lingual comPUTER) è un portatile lowcost alternativo al PC (dalla forma di un palmare, ma più potente in termini di prestazioni): con questo strumento l’analfabetismo non è più una barriera per l’uso di un computer, grazie ad interfacce utente più naturali, basate su vista, tatto e audio.

La sua produzione costa 9000 rupie per grandi quantità, e un Simputer collocato in una scuola o in un chiosco può essere condiviso da un numero illimitato di utenti perché possano fruire di applicazioni quali micro banking, database, informazioni sull'agricoltura e laboratori scolastici a costi accessibili.

Dapprima il Simputer supportava il sistema operativo Linux, fino a quando non ha avuto un proprio software libero SGPL. Il progetto del Simputer fu concepito durante l’organizzazione del Villaggio Globale, un seminario sull’IT tenutosi a Bangalore nel 1998.

 

 

 

 

 

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal