Storia di Varna

Advertisement

Storia di Varna

Le fonti documentano che i primi stanziamenti di origine neolitica della regione di Varna a circa 10 mila anni fa. Oggetti rinvenuti nel territorio della città sono addirittura fatti risalire a circa 12 mila anni fa e la scoperta archeologica della meglio conosciuta Necropoli di Varna fu una delle maggiori al mondo in quanto venne scoperto il c.d. ‘Oro di Varna’, il più antico tesoro mai rinvenuto dagli archeologi appartenente alla antica civiltà di questi straordinari territori. In queto periodo il livello del Mar Nero era di circa 60 metri più basso rispetto all’attuale arrivando a circa 2 metri più basso dell’attuale nel V secolo a.c.

Advertisement

Millenni avanti e ci fu lo stanziamento delle prime tribù Traciane che ne apprezzarono la terra fertile. Verso la fine del VI secolo a.c. il Re Sitalkes unificò le tribù traciane e la città di Odessos già fondata dai Greci come una colonia mercantile e a cui ne diedero il nome nell’anno 589 a.c. circa, divenne parte del suo territorio il quale accomunava la cultura e le usanze traciane con le tradizioni Elleniche della Grecia. L’antica Varna si trasforma così in un importante centro culturale e mercantile in particolare verso la zona ovest della costa di Pontos.

Per lunghi anni i romani tentarono di conquistare l’aerea a sud del Danubio e nell’anno 28 a.c. conquistarono Odessos che inizialmente fu connessa alla provincia macedone mentre nel 15 a.c. divenne parte della nuova provincia di Moesia.

I romani ad Odessos portarono privilegi, amministrazione indipendente e libero commercio. La città sviluppa notevoli infrastrutture e viene fortificata con le mura, vennero costruiti un gynnasium, un teatro, molti tempi dedicati ad Apollo e altri Dei, nuove strade, acquedotti e le maestose Terme di Odessos. Il cristianesimo inizialmente duramente perseguitato fu acclamato religione ufficiale nel 325 d.c.

Successivamente la città venne dominata dai Goti e dagli Unni verso il IV secolo sino al mitico accordo tra l’Imperatore Teodosio II e il leggendario Attila leader degli Unni che fece rientrare gli invasori. In questo periodo Odessos fu di già sotto il governo Bizantino sotto il quale la città soffre di un lento declino.

Durante il periodo del Medioevo Odessos che cambia il nome in Varna (probabilmente grazie agli Slavi che si stanziarono brevemente nella zona e che poi si unirono ai bulgari) fu sotto la dominazione alternativa dei Bizantini e dei Bulgari per poi finire sotto il governo dell’Impero Ottomano nel 1393.

Il 10 Novembre 1444 ci fu la famosa battaglia di Varna dove i turchi sconfissero 30 mila crociati guidati da Ladislaus III di Polonia mentre si preparavano all’imbarco verso Costantinopoli.

Durante la dominazione Ottomana Varna assunse un aspetto orientale grazie al commercio riprendendosi dal precedente declino; in questo periodo ben 43 nazioni stabilirono il loro consolato nella città.

Nel XIX secolo lo spirito nazionalistico viene risvegliato da diverse e rapide insorgenze patriotiche. Nel 1828 i russi sorpresero l’armata navale turca e dopo due mesi Varna fu libera dall’impero Ottomano e venne concessa all’imperatore russo Nicolai I.

Nel 1862 venne costituita la prima scuola bulgara.

Nel 1877-78 la Bulgaria fu un paese libero.

Il primo gruppo socialista fu fondata nel 1893 e nel 1895 il primo giornale di propaganda socialista, lo Ouchenicheski Glas (la voce degli studenti) venne pubblicato.

Gli anni successivi furono influenzati dalla Rivoluzione Socialista

Per un breve periodo Varna venne rinominata da Stalin sino al 1956.

Da allora in poi e soprattutto con la fine dell’era comunista la città diventa il centro commerciale e turistico del Mar Nero con la costruzione di numerosi resorts di villeggiatura i quali hanno contribuito alla conoscenza internazionale di Varna come la perla del Mar Nero.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

 


Ostelli Varna      Ostelli Bulgaria   Hotel Varna    Hotel Bulgaria  

  Carte de Varna Karte von Varna Mapa Varna     Map of Varna

Carte de la Bulgarie    Karte von Bulgarien    Mapa Bulgaria     Map of Bulgaria

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal