ACCIAROLI

VISITARE ACCIAROLI: INFORMAZIONI  PICCOLA GUIDA

 

Ragazzi. Scoprire l'Italia a volte è incredibile perché ci sono tanti luoghi nel nostro bellissimo paese che andrebbero, avendone il tempo, visitati tutti. Uno di questi luoghi è Acciaroli, un piccolo e pittoresco villaggio di pescatori, situato nel comune di Pollica, divenuto famoso per la visita dello scrittore Hernest Hemingway al seguito dalla Quinta Armata del generale Clark. Riguardo a questa visita circolava la voce che il grande scrittore americano avrebbe preso spunto da Acciaroli  per il suo famoso romanzo "II vecchio e il mare".

 

AcciaroliDi sicuro Santiago, il personaggio del romanzo non era di qua, ma era di Cuba (prese spunto dal pescatore Fuentes, che è ancora vivo), ma questa splendida cittadina del Cilento, poteva avere tutte le caratteristiche per ispirare per qualsiasi storia, questo è certo. Lo scrittore premio Nobel, visito la cittadine marina, varie volte verso la fine degli anni '40 e l'inizio degli anni '50, alloggiando nel cuore del piccolo porto, nell'albergo "La Scogliera", conosciuto anche per l'ottimo ristorante che si trovava proprio sulla spiaggia.

Ad Acciaroli approdò anche brevemente, il secolo precedente, il 15 settembre 1860, un altro grande scrittore (e avventuriero), Alexander Dumas, l'autore di romanzi popolarissimi, come "I Tre Moschettieri" e il "Conte di Montecristo". In quell'occasione Dumas stava trasportando con la sua goletta, l'Emma, un carico di fucili diretti a Garibaldi impegnato nell'impresa dei Mille.

Nonostante Acciaroli sia ai giorni nostri uno dei maggiori resort turistici del Cilento crocevia di barche ad alta velocità durante l'estate più turistica, pochi ne conoscono le sue bellezza. Decenni fa la campagna era sicuramente più selvaggia e solitaria, ma il passare del tempi non ha estinto il fascino di questo piccolo porto di pescatori divenuto, ora anche turistico, dove le antiche case in pietra venivano costruite direttamente nella roccia e collegate alla strada tramite delle passerelle. Infatti, il porto conferisce ad Acciaroli l'immagine tipica dell'economia marinara cilentana con la sua flotta sempre in attività, anche nel periodo invernale.

Storicamente il porto è stato il punto principale d'incontro del mediterraneo con la cultura ellenica. Da visitare consigliamo la chiesa dedicata all'Annunziata edificata nel 1100, e più volte restaurata, fiancheggiata da un bel campanile.  Vi si trova, inoltre, una Torre Normanna esistente già nel 1233, anno in cui l'imperatore Federico II la fece inserire fra le torri di guardia del litorale.

Insomma, storia, letteratura, arte, mare, gastronomia e gentilezza tipiche di questa zona. Cosa volete di più.

Come Raggiungere Acciaroli e il Cilento

In aereo:- Aereoporto di Napoli Capodichino, immettersi sull'autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno, uscita Battipaglia o Eboli, proseguire su Statale 18 Paestum, Agropoli sud, direzione S. Maria di Castellabate. Possibilita' transfert organizzato, o noleggio auto.
In treno:- stazione di Agropoli possibilità fitto macchina o transfer organizzato, si giunge a Castellabate in 20 minuti di percorrenza.
In auto:- dal nord Roma-Caserta-Salerno poi A3 Salerno-Reggio Calabria, uscita Battipaglia o Eboli proseguire per la statale 18 in direzione Paestum, Agropoli sud, all'uscita direzione S. Maria di Castellabate.
Distanze:
da Roma Km 320
da Napoli Km 120
da Battipaglia Km 45
da Eboli Km 45
da Agropoli Km 15

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

 

Ostelli Amalfi  Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Amalfi

Carte Acciaroli     Karte von Acciaroli  Mapa Acciaroli     Map of Acciaroli

Carte Campanie  Karte von Kampanien   Mapa Campania     Map of Campania

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy