BOURGES

VISITARE BOURGES : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

 

Bourges è una splendida cittadina medievale di circa 95000 abitanti. E' situata nel centro della Francia sul fiume Yèvre ed è la capitale del dipartimento dello Cher. Bourges è una città di luce e di musica che ospita tre grandi spettacoli annuali, Primavera a Bourges (Les Printemps de Bourges), Bourges in Estate (Un été à Bourges)  e le Notti illuminate (Nuits Lumière), dove musica e luce si uniscono alla cultura, al turismo e al patrimonio artistico. Dal 1992 Bourges à stata inclusa nel Patrimonio mondiale dell'UNESCO,  per le sue antiche strade, le sue case a graticcio, la cattedrale gotica, palazzi scolpiti, i palazzi signorili  e il suo vivace quartiere medievale.

La città era già un centro importante ai tempi della conquista romana della Gallia. Fu conquistata e saccheggiata da Giulio Cesare, che secondo alcuni storici massacrò 40000 dei suoi abitanti.  Cesare aggiunse anche, paradossalmente, che Bourges era una delle città più belle di tutta la Gallia, ma tant'è. La città ha ispirato i visitatori attraverso i secoli. Con il duca Jean de Berry, figlio di Giovanni il Buono, che la elesse a capitale del ducato, divenne un centro artistico di valenza europea. La città conserva ancora le mura originali gallo romane, ma è forse più nota per essere stata la città di Jacques Coeur, tesoriere del re Carlo VII e in qualche caso suo ministro degli esteri. Couer, figlio di un pellaio, oltre a essere stato uno dei più abili mercanti dei suoi tempi, si occupava tra le altre cose di commercio di armi, una tradizione che la città mantenne poi per 4 secoli.

Per esempio, i cannoni usati da Napoleone III erano fabbricati proprio a Bourges.  Il ricchissimo Couer si fece  costruire il Palais Jacques Coeur, un capolavoro gotico, che ancora oggi possiamo ammirare intatto in tutta la sua bellezza. Terminato nel 1453, il palazzo reca lo stemma della famiglia Couer e il loro motto Per un cuore coraggioso, niente è impossibile. L'edificio non portò particolare fortuna al suo proprietario infatti subito dopo che fu terminato, Couer cadde in disgrazia, perse tutto a favore dei suoi nemici di corte morendo all'estero da fuggiasco. Per la sua bellezza avrà senz'altro rimpianto il suo palazzo. L'edificio mostra una facciata gotica fiammeggiante con decorazioni eccezionali. Davanzali delle finestre e balconi sono allineati con i cuori e le conchiglie e un grande giglio (fleur-de-Lys) simbolo reale e stemma della famiglia Coeur, nella finestra della cappella. Al centro, un baldacchino di pietra dove un tempo si trovava una statua del re Carlo VII a cavallo. Una visita guidata conduce a una galleria dalla volta a botte, a una cappella affrescata e a una sala con i bagni turchi di Couer (che aveva conosciuto in uno sei suoi tanti viaggi in oriente).

Bourges è anche una città universitaria ricca di vita studentesca. Rue Bourbonnoux conduce alla Cattedrale di St-Etienne, costruita nel 1195, la più ampia cattedrale gotica in Francia, quella più simile alla famosa Notre-Dame di Parigi. La facciata ovest ha cinque portali scolpiti; quello centrale riporta la scena del Giudizio Universale. Le vetrate del coro risalgono al XIII secolo. La cripta  ospita la trecentesca tomba di marmo del duca di Berry, munifico mecenate che commissionò opere pregevoli come il manoscritto miniato di Les Trés Riches Heures, forse una delle più belle miniature mai eseguite. Dall'alto della torre nord lo sguardo spazia sul bel quartiere medievale appena restaurato. Accanto alla cattedrale si trova un bel granaio e i resti delle mura gallo romane. Il Jardin des Prés Fichaux, sulla riva sud dello Yèvre, ha vasche, aiuole e un teatro all'aperto. A nord si estende il Marais de Bourges, dove i floricultori trasportano i fiori da vendere al mercato su barche a fondo piatto.

La città possiede cinque interessanti musei a ingresso libero, il Lallement Hôtel, il Museo dei migliori artigiani di Francia, il Museo Estève, il Museo del Berry sulla storia della provincia, e il Museo Schoolhouse.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

 

Torna su

Hotel Bourges  Ostelli Bourges

Carte Bourges  Karte von Bourges    Mapa Bourges    Map of Bourges

Carte de France  Karte von Frankreich      Mapa Francia     Map of France