FARO

VISITARE FARO : INFORMAZIONI  PICCOLA GUIDA

La bella cittadina di Faro in Portogallo è la capitale dell'Algarve. L'aeroporto internazionale nel sud del paese dove la maggior parte dei turisti arriva, si trova sempre a Faro, facendo si che questa la città diventi il tutto per tutto la base ideale per esplorare tutta la regione. La presenza di mura medievali, insieme a un grande numero di monumenti, sono da soli un valido motivo per una visita. Tra le maggiori attrattive di Faro ci sono la bella Cattedrale del Sé, il Convento rinascimentale di Nossa Senhora da Assuncão e la Chiesa di San Francesco del sedicesimo secolo. ci sono poi un buon numero di musei da visitare: Museo Infante Dom Henrique, il Museo Regionale Etnografico.

 

Faro - AlgarveL'area del centro della città è pedonabile ed a misura d'uomo, con graziose strade lastricate fiancheggiate da filari di alberi. In origine Faro era un insediamento romano, tuttavia la città odierna fu fondata dai mori, sotto il cui controllo si sviluppò fino a diventare un rifiorente porto commerciale. Dopo la riconquista cristiana avvenuta nel 1249 ad opera di Alfonso III, la città visse alterne vicende di decadenza e di rinascita nel corso dei secoli . Per esempio venne saccheggiata e messa a fuoco nel 1596 dal Conte di Essex, Robert Devereux, favorito della regina Elisabetta I (da lei poi messo a morte, ma questa è un'altra storia o se volete un altro film), venne in seguito quasi completamente distrutta dal grande terremoto che colpì il Portogallo nel 1755. Nonostante questo la Cidade Velha, la città vecchia, arroccata dietro le mura di fortificazione, dalla parte opposta del porto, e ancora di grande interesse e fascino. Questa zona conserva strade acciottolate ed antichi edifici restaurati. Si accede alla città vecchia dall'Arco da Vila, una porta settecentesca che rimane proprio a fianco all'ufficio del turismo. Da qui comincia la Rua do Municipio che porta al bellissimo Largo da Sé circondato da alberi d'arancia, che inebriano con il loro profumo la strana, dove si trovano insieme alla cattedrale un gruppo di antichi palazzi, fra i quali il palazzo vescovile. La Cattedrale del Sé, è un insieme di stile gotico, stile rinascimentale, e stile Barocco messi insieme, che è cambiato pesantemente dopo il terremoto del 1755. Una delle ragioni per entrare nella cattedrale e vedere i bellissimi azulejos settecenteschi (mattonelle dipinte a mano tipiche della tradizione portoghese).

Da non perdere è il Museo archeologico (Museu Arqueologico) nella vicina Praça Alfonso III,  che possiede una bella collezione di reperti archeologici ospitata in un convento del sedicesimo secolo. Il pezzo forte di questo bel museo è uno stupendo mosaico romano del terzo secolo, che ritrae Nettuno circondato dai quattro venti. Il reperto fu ritrovato a pochi metri dalla stazione ferroviaria di Faro. Il museo vale una visita anche per la bella collezione di statue romane provenienti dagli scavi nella vicina Estoi.

Passeggiare per il centro storico di Faro da una sensazione di tranquillità e benessere, che magari potrete fare più volte nell'arco del vostro soggiorno, soprattutto alla sera, intervallando le visite a momenti di relax in uno dei tanti ristorantini e bar che affollano una zona.

Un luogo senz'altro interessante di Faro è la zona del porto. Dai giardini pubblici, oppure da un gruppo di caffè all'aperto si possono ammirare le barche ormeggiate e la gente che passeggia. Qui si trova il Museo Marittimo, con una bella raccolta di modellini di barche e di tecniche di pesca. Andando da qui verso sud, lungo la via Rua Comandante Francisco Manuel, seguendo la linea delle rotaie, si fa una bella passeggiata accanto al mare, proprio sotto le mura della città. Il piccolo arco riconduce nuovamente nella città vecchia, mentre dal molo,  il viavai che sentirete saranno i traghetti che partono per le spiagge locali.

Le strade intorno alla via Rua de Santo Antonio, sono affollate di bar e ristorantini, in generale non troppo cari per noi italiani. Non lontano da qui, precisamente in  Praça  de Libertade, si trova il museo più interessante della città, il Museo Regional, che illustra la storia delle arti e delle industrie locali, attraverso alcune ricostruzioni di interni delle casette tipiche della zona e di modelli di sistemi di rete da pesca tuttora utilizzati nella pesca al tonno.

Senza dubbio l'edificio più curioso della città  è la chiesa in stila Barocco Igreja do Carmo con due torri gemelle. In questa chiesa si può visitare (con un biglietto che costa 1€) la macabra Cappella delle Ossa (Capela dos Ossos), dove le pareti sono decorate con ossa umane  di più di 1200 monaci dissotterrate da un cimitero accanto alla chiesa.

Un'altra attrazione interessante vicino alla città è il Parco naturale Ria Formosa e,  a breve distanza a nord della città frazione di Estoi, che vanta un bel palazzo Rococò rosa e rovine romane risalente al primo secolo. Estoi si trova 11 km da Faro è rappresenta il primo insediamenti della zona l'antica Ossonoba romana scoperta alle fine dell'Ottocento, con  resti delle mura, delle terme, numerose colonne e mosaici. Il parco naturale che si estende per quasi 15000 ettari fa parte del sistema lagunare della zona compreso tra una successione di lunghe e strette isole sabbiose parallele alla linea della costa e la terraferma, con canali, isolotti, paludi, banchi di sabbia sottoposti alle alte maree dell'Atlantico, con vegetazione e fauna particolari. Interessante e da non perdere.

Shopping
La zona commerciale principale di Faro si trova nel cuore della città, lungo la Rua Santo Antonio e la Gomes Rua Francisco. Qui si trova anche un'interessante mercato di prodotti esotici in Largo do Mercado aperto tutti i giorni. L'artigianato locale da riportarsi a casa come souvenir comprende ricami vari, ceste di vimini, vini locali e capi di abbigliamento tradizionale, oltre che alle celebri azulejos.

Ristoranti
Una grande varietà di ristoranti e negozi di alimentari si trova nella vai chiusa al traffico Rua de Santo Antonio, con ristorazione per tutti i gusti e per tutte le tasche. Da non perdere per degustare i dolci locali e dessert, deliziosamente fatti di fichi e mandorle. Per un bel pasto con vista provate la Terrazza Ginasio Clube Naval che si affaccia sul porto. Per mangiare un po' di pesce andate da Adega Dois Irmaos, la più antica trattoria della città dove il pescato è sempre fresco.

Vita notturna
Essendo una città universitaria, Faro ha una popolazione studentesca vibrante che continua contribuire alla vita notturna della città. Accade tutto lungo la Rua do Prior e nei vicoli di via Rua Conselheiro Bivar e Rua Infante Dom Henrique. Le discoteche vanno avanti fino a tardi. I bar sono aperti da mezzogiorno fino alle prime ore del mattino. L'Upa Upa Caffè e il Bar a 51 Rua Conselheiro Bivar attira gente del posto e turisti. La discoteca, Dux, è il Kaffe Fashion sono tra i luoghi più in voga a oggi.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Faro   Ostelli Portogallo  Hostales Portugal   Hotel Faro   Hotel Portogallo

Carte de Portugal      Karte Von Portugal       Mapa Portugal   Map of Portugal

Carte Faro Karte von Faro  Mapa Faro   Map of Faro