PLYMOUTH

VISTARE PLYMOUTH : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

 

La Gran Bretagna è storicamente una nazione profondamente marinare, e in nessun luogo questo patrimonio marittimo è più evidente che nel porto di Plymouth, da dove i Padri Pellegrini salparono per il Nuovo Mondo sul Mayflower e il corsaro di Elisabetta I, Sir Francis Drake secondo la leggenda giocava a bocce tranquillamente alla vista all'orizzonte dell'Invincible Armada spagnola.

 

PlymouthPlymouth sorge lungo l'estesa spiaggia alla foce del fiume Tamar, ed ha tutto intorno bellissime colline verdeggianti. Il posto migliore per vedere la vecchia Plymouth è la zona restaurata di Barbican, dove si trovano ancora le case a graticcio ed edifici Tudor si affacciano su un porto pieno di pescherecci e yacht. Purtroppo il resto della vecchia Plymouth, che era una importante base militare, fu praticamente raso al suolo dai bombardamenti tedeschi durante la seconda guerra mondiale, e fu in gran parte ricostruito in cemento funzionale dopo la guerra. Ma la città è comunque carica di storia e cose da vedere, oltre a essere molto vivace e culturalmente attiva di giorno e di notte.

PlymouthArrivando con il treno da Londra a Plymouth si giunge alla stazione ferroviaria che si trova non lontano dal centro. Quindi si percorre la lunga Armada Way (dalla battaglia menzionata prima) a piedi fino al mare. La città devastata dalle bombe nella seconda guerra mondiale ora è piena di centri commerciali e supermercati di ogni genere. Drake è ovunque, e non manca un grande " shopping mall", Drake Circus, che domina il cuore della città. Andando avanti su Armada Way si arriva ad una grande area che ricopre le scogliere a picco sul mare: il suggestivo Plymouth Hoe. Fu proprio qui che si dice che Fransis Drake  abbia giocato a bocce prima di imbarcarsi per la spedizione contro l'Invincibile Armada spagnola nel 1588. In memoria del famoso corsaro si trova qui una sua statua copia dell'originale custodita nella cittadina natale Drake,  Tavistock, a pochi chilometri da Plymouth. Sul Hoe domina il Plymouth Naval War Memorial che ricorda i marinai caduti durante le due Guerre Mondiali. Il Memorial, identico, è presente anche negli altri due maggiori porti militari inglesi: Chatham e Portsmouth. Tutti i tre sono costituiti da un grande obelisco costruito in una posizione tale da renderlo ben visibile dal mare. Dal Hoe si scorge la Drake's Island e lo scoglio di Eddystone.

Statua di Frances Drake a PlymouthProseguendo oltre da qui si giunge a quello che è considerato il simbolo della città: la Smeaton's Tower. Si tratta di una ricostruzione del precedente faro della città che si trovbava a qualche miglia più a sud che, a causa dell'erosione delle rocce su cui era stato originariamente costruito fu smantellato. Alcune delle pietre originarie furono utilizzate per ricostruire nel 1884 il faro nella posizione in cui si trova oggi. Oggi la "torre" è aperta al pubblico e dal suo interno è possibile godere di una spettacolare vista della zona .

Statua di Frances Drake a PlymouthDa qui, è possibile poi addentrarsi nel Barbican, il su citato vecchio quartiere dei pescatori che custodisce la storia della città. Da non perdere. Costeggiando il mare si giunge ai "Mayflower steps", i gradini che ricordano il punto dal quale nel 1620 partirono i Padri Pellegrini a bordo del Mayflower alla volta dell'America sulle cui rive arrivarono dopo 66 giorni di viaggio battezzando il porto di arrivo come Plymouth.

Nel Barbican si trova anche, l'interessante l'Elizabethan House Mmuseu, ex-residenza di un capitano di vascello, in stile Tudor. Per ripercorrere la storia della città fino in fondo potete visitare la distilleria del Plymouth Dry Gin fondata nel 1573 non lontano dal porto. Potrete così assagiare testare lo stesso gin con il quale i marinai della Mayflower festeggiarono la loro partenza alla volta del Nuovo Mondo.

Il vecchio porto, il Sutton Pool, dà al visitatore un'idea dell'aspetto cittadino tra la fine dell'800 e la fine del 900 con le caratteristiche strade strette e gli edifici Tudor e rinascimentali, con al loro interno gallerie artistiche e negozi d'artigianato. Qui si trova anche un antico e originale mercato ittico vittoriano.

Potete terminare la vostra visita, prima di uno dei ristoranti di pesce sul porto, attraverso una delle caratteristiche stradine interne del Barbican, strette ed arroccate, dove è possibile raggiungere gli Elisabethian Gardens, un piccolissimo e pittoresco cortile su tre livelli, un'osasi di tranquillità quasi nascosto, decorato da fontane e roseti.

Non dimenticatevi che potete prenotare Hotel e Ostelli a Plymouth in tempo reale nelle nostre pagine dedicate. Speriamo di avervi dato qualche spunto per un vostro possibile viaggio in questa splendida città scozzese. Fateci sapere com'è andata così potrete aiutare altri "giovani dentro" per i prossimi viaggi. Scrivete a info@informagiovani-italia.com

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Plymouth  Ostelli Scozia   Hotel Plymouth

Carte de la Grande Bretagne   Karte von Großbritannien   Mapa Gran Bretaña   Map of Britain

Carte de Plymouth   Karte von Plymouth  Mapa  Plymouth   Map of Plymouth