Cosa vedere a Helsingborg

Cosa vedere a Helsingborg

Lunga e stretta, disposta verso la costa e con un bel porto. Ecco il modo giusto per andare all'estero. Linneo descriveva nel XIV secolo la località di Helsingborg, a due passi dal continente europeo, come una città graziosa che in primavera fiorisce a nuova vita. Una città conosciuta anche per la sua Fortezza di Kärnan, rettangolare e solida, che ancora oggi in parte erge orgogliosa come un cavaliere attento e fidato. La storica Helsingborg, con i suoi numerosi edifici antichi, rimane una città costiera scenica e spettacolare.

Le attrazioni sono una miscela di ingredienti provenienti dal passato, tra chiese in pietra in stile antico e fortezze medievali nel centro della città. Le strade serpeggiano di grandi viali a piccoli vicoli: come Kullagatan, la principale via commerciale pedonale della città, che fu la prima via pedonale dello shopping in Svezia.

La torre di Kärnan risale al XIII secolo, anche se fino al 1890 era quasi caduta in rovina. Oggi, la rocca è stata restaurata e si affaccia sulla città di Helsingborg e sull'Øresundcon l'orgoglio che le è proprio. La torre era una volta parte del più ampio castello di Helsingborg, poi distrutto dagli svedesi per paura che fosse troppo esposto a possibili attacchi danesi. La torre di 35 metri di altezza dà uno sguardo alla storia più significativa della città e della nazione intera, soprattutto quella militare. É da non perdere la possibilità di raggiungere la cima, per la bella vista sull'intera costa, anche quella danese. Nelle giornate limpide, si può vedere (verso destra) la Danimarcae Kronborg, il castello che, assieme al Kärnan svedese ha aiutato i danesi a tenere sotto controllo le acque verso il Mar Baltico. Kronborg, ricordiamolo è stato anche il castello dell'Amleto di Shakespeare. La fortezza svedese è aperta al pubblico durante tutto l'anno.

La chiesa medievale di Helsngborg(Sankta Maria Kyrka), chiesa di Santa Maria, erge lungo la fascia portuale. La si nota per la sua figura forte e presente, con i suoi mattoni rossi, in stile gotico danese, che hanno preso il posto delle pietre in arenaria della precedente chiesa del XII secolo. Aggiratevi all'esterno dell'edificio per vedere da vicino lo stile architettonico della chiesa. Una volta all'interno, dirigetevi a sinistra e proseguite a piedi verso il muro: in un angolo piccolo, quasi nascosti, si possono vedere i rilievi in pietra rimossi dalla parte esterna della chiesa e sostituita con delle repliche. Il significato dei volti scolpiti è ancora oggi sconosciuta.

Il castello di Sofieroè un'altra grande attrazione di Helsingborg, situato a circa 5 km dal centro. Venne costruito nel XIX secolo per la regina Sofia di Nassau, moglie del re Oscar II, ed è stato uno dei grandi manieri della famiglia reale svedese. L'attrazione principale del castello sono i giardini, molto grandi e con una vasta gamma di elementi botanici, che si estendono fino alla costa di Oresund. I rododendri sono particolarmente degni di nota, quasi 500 differenti varietà. Il parco inoltre ospita una piccola collezione di arte moderna e un ristorante-caffetteria. Per raggiungerli è necessario prender l'autobus219 in direzione Höganäs. Il giardino è stato nominato tra i più belli della Svezia nel 2009 e in Europa nel 2010.

L'altra grande attrazione di Helsingborg è il Fredriksdal, un ambizioso museo all'aperto con giardini, animali da fattoria, vecchie case, musei e un teatro. Un luogo per passeggiate indietro nel tempo in ambienti che possono certamente scomparire dalla nostra vita quotidiana a meno che non siano conservati per il futuro. Su Fredriksdal si può vedere tutto, da una società agricola e negozi di artigianato, al design grafico e l'arte della stampa di oggi. Ci sono caratteristiche autentiche come parrucchiere, guantai, farmacie, odontoiatri e droghiere antiche. Ciliegina sulla torta: è possibile acquistare prodotti artigianali preparati sul posto (sono da prediligere i dolci). Da non perdere il giardino botanico interno e il Il Teatro Fredriksdal, probabilmente conosciuto ai più grazie a personaggi come di Nils Poppe e le sue esibizioni comiche della stagione estiva. Il museo della stampae diverse mostre all'interno sono aperte tutto l'anno. Per arrivarci, prendete l'autobus numero 1 o 7, in direzione nord.

Se avete voglia di un po' di glamour, spostatevi verso Norra Hamnen (Bo99), il vecchio bacino industriale rigenerato: avrete modo di rilassarvi tra un numero abbondante di ristoranti, bar e caffè alla marina. Il bus n 2 o n 5, vi porteranno presso la Ramlösa Brunnspark, la nota sorgente minerale del XVIII secolo nel sud Helsingborg, con un bel parco. A 7 km dalla città, presso Gantofta, una piccola comunità della regione, si possono invece ammirare i tumuli di pietre, soprattutto quelli della collina di Sliprännorna, che sicuramente veniva usati per rituali pagani. Altre tracce del passato di possono visitare a Ålabodarna, una località tra Helsingborg e Landskrona, e Ättekulla.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

 

 Ostelli Helsingborg   Ostelli Svezia   Hotel a Helsingborg    Hotel Svezia

  Carte Helsingborg      Karte von Helsingborg    Mapa Helsingborg   Map of Helsingborg

  Carte de Suède  Karte von Schweden Mapa Suecia    Map of Sweden

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal