LOCRI

VISITARE LOCRI INFORMAZIONI  PICCOLA GUIDA

 

La città di Locri in Calabria si trova nella punta meridionale della regione e quindi anche dell'Italia rivolta sul Mar Ionio. Le ampie spiagge sabbiose erano un tempo scenario di una fiorente colonia greca, che all'epoca era un centro culturale per tutta la Calabria. Nosside, una donna poeta della Magna Grecia visse e scrisse qui 300 a. C., e fu considerata una delle Muse. Oggi le è stato dedicato un monumento scultoreo. Timeo di Locri era un filosofo pitagorico, e Filisteo era un medico e scrittore che molti credono abbia contribuito alla collezione Ippocratica.

 

 

LocriLa città di Locri Epizefiri nel VII secolo a. C. era un luogo piuttosto illustre. In seguito arrivarono i Romani, poi i Saraceni e quindi la malaria che costrinse gli abitanti ad abbandonare gradualmente la città e a trasferirsi nell'entroterra verso Gerage per potersi proteggere dalle zanzare anofele e dagli attacchi dal mare. Locri quindi rimase in gran parte disabitata fino al XIX secolo, quando venne raggiunta dalla ferrovia e l'inizio della nascente industria turistica.

 

LocriLa città a quel punto si ristrutturò e venne ripopolata e quello che possiamo ammirare oggi  è un luogo alla moda e popolare, con le sue passeggiate coperte di palme e i numerosi servizi turistici che vengono offerti ai visitatori. Le ampie spiagge lasciano molto spazio a tutti e non c'è mai pericolo di non trovare posto. Anche se si tratta di una località principalmente balneare non significa che sia un luogo che non abbia anche un certo fascino culturale. L'area archeologica di Locri Epizefiri è molto interessante. I suoi reperti oggi sono sono custoditi nel Museo Archeologico di Palazzo Scaglione. Altro luogo interessante della città è la  Chiesa di Santa Maria del Mastro, costruita nel secolo scorso in stile barocco longobardo.

Naturalmente, ci sono un sacco di cose per gli amanti delle gite all'aperto. Oltre agli ovvi sport acquatici, la cittadine si trova proprio a ridosso del  Parco Nazionale dell'Aspromonte, per fare escursioni nei boschi a piedi o in mountain bike, fare rafting e molto altro ancora. Locri dista circa 100 chilometri da Reggio Calabria e da Catanzaro.

 

Museo Archeologico di Locri


LocriLocri ha una storia molto lunga, che risale a una fiorente colonia greca i cui resti duraturi sono ancora visibili. L'antica città greca di Locri Epizephiri fu fondata nell'VIII secolo a. C. e si estese lungo il litorale marino così come sulle colline. Oggi si possono vedere i resti del tempio ionico nella zona chiamato Marasà, insieme a un santuario di Persefone, un impressionante teatro greco-romano, e una necropoli. La zona nota come "centocamere" era il quartiere artigianale. Anche le ville romane, un tempo opulente, sono rimaste con i loro incredibili pavimenti a mosaico e gli archi. La maggior parte dell'antica Locri Epizefiri è ancora sottoterra e i suoi misteri e la sua cultura devono essere ancora scavati e studiati.

Il Museo Archeologico di Locri contiene i numerosi reperti provenienti dal sito per ammirare la cultura avanzata della Magna Grecia nel suo complesso.

Orario: dalle 9:00 alle 20:00 fino alle 20:00; chiuso il lunedì.
 

Dove si trova?

 

Torna su



Ostelli Italia  Auberges de Jeunesse Italie  Hotel a Reggio Calabria

Carte Locri   Karte von Locri   Mapa Locri   Map of Locri

Carte  Calabre     Karte von Kalabrien     Mapa Calabria   Map of Calabria

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy