PITIGLIANO

VISITARE PITIGLIANO INFORMAZIONI PICCOLA GUIDA

 

La cittadina di Pitigliano detta anche "la piccola Gerusalemme", per la storica presenza di comunità ebraiche, è un piccolo ma bellissimo comune maremmano in provincia di Grosseto. La abitano circa 4000 anime in una cornice molto suggestiva carica di passato. Il nome della cittadina deriva dalla famiglia di epoca romana Pitilia. La prima caratteristica di Pitigliano è quella di essere costruita su uno sperone di roccia di tufo, particolarità che le dona il tipico color ocra. A guardarla da lontano sembra un isola che emerge dalla roccia. Un borgo di straordinaria suggestione, con diverse attrattive paesaggistiche e culturali.

PitiglianoLa sua storia inizia in epoca etrusca e poi romana. Nell'alto medio fu dominio della famiglia Aldobrandeschi per poi passare alla famiglia Orsini e con questi, sul finire del 1200, diventò la capitale della omonima contea. Nel 1608 fu inglobata nel Granducato di Toscana passando dagli Orsini alla Famiglia dei Medici. Tra il 1500 e il 1700 pacificamente nel paese si sviluppò una comunità ebraica le cui vestigia sono la Sinagoga e il cimitero ebraico. L'antico Ghetto si espandeva limitrofo alla Sinagoga lungo strade laterali.

PitiglianoAntichi edifici esistenti dentro le mura sono la chiesa, oggi sconsacrata, di Sant'Antonio di epoca duecentesca e la chiesa di Santa Maria e San Rocco sempre duecentesca, costruita con un impianto trapezoidale su preesistenti architetture precristiane. L'edificio di culto più antico è la chiesa di San Rocco, il cui Santo è il protettore della cittadina è festeggiato il 16 agosto di ogni anno. Altro edificio religioso di epoca seicentesca è l'Oratorio del Santissimo Crocifisso sito vicino al duomo o Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Il Duomo, che sorse in epoca medievale e venne poi rimaneggiato in epoca rinascimentale, è affiancato Pitiglianoa sinistra dalla torre campanaria con l'orologio. Questa torre presenta ancora tracce dell'antico intonaco medievale. Il Duomo ad una sola navata, ha arredi, stucchi e pitture di epoca barocca. L'esterno della sua bianca facciata si affaccia nella Piazza di San Gregorio, cuore del paese, dove troviamo anche il Palazzo della Comunità e il Palazzo di Giustizia.

Tra le architetture civili vanno segnalate la cinquecentesca Fontana delle sette cannelle e l'imponente Palazzo Orsini, con al centro del suo cortile il pozzo dai caratteristici fregi. Il palazzo fu sede dell'omonima contea e venne ampliato, durante il rinascimento, dall'architetto Sangallo. Oggi ospita il Museo Diocesano e il Museo Civico Archeologico della Civiltà Etrusca. Ai margini occidentali del paese sorge l'antico lavatoio da cui è possibile ammirare scorci suggestivi della bella campagna circostante. Altre architetture rilevanti sono l'antica cantina e il macello Kasher e i bagni ebraici nella parte ebraica del paese. Altre strutture civili degne di nota sono la duecentesca Porta di Sovana e la cinquecentesca Porta di Cittadella, mentre delle antiche mura rimangono pochi tratti.
Centro storico di PitiglianoFuori le mura di Pigliano ci sono la Chiesa di San Lorenzo e la Chiesa di San Paolo della Croce, nonché i ruderi del Castello dell'Aquila. Non possiamo non concludere questa breve carrellata sulle bellezze di Pitigliano senza citare le suggestive Sorgenti della Nova, note già dall'età del bronzo, poco lontane dal centro abitato.

Pitigliano durante l'anno offre diversi eventi di richiamo per il visitatore; tra i tanti la famosa "Torciata di San Giuseppe" il 19 marzo. I pitiglianesi traggono da questo imponente falò o "torciata" ceneri ben auguranti, mentre il visitatore troverà molto più appaganti per il proprio palato le tradizionali frittelle di San Giuseppe.

 

Dove si trova?

Torna su

 

 

 

Ostelli Pitigliano    Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie  Hotel Pitigliano

Carte Pitigliano      Karte von Pitigliano      Mapa Pitigliano     Map of Pitigliano

 Carte de Toscane Karte von Toskana Mapa Toscana     Map of Tuscany

Carte d'Italie   Karte von Italien        Mapa Italia        Map of Italy