Cosa vedere a Sarajevo

Cosa vedere a Sarajevo

 

Città Vecchia – il centro storico di Sarajevo è un susseguirsi di strade acciottolate, moschee e negozi in stile orientale, un luogo al di fuori dell'Europa, eppur così vicino. Quando inizia la 'chiamata' della preghiera, si potrebbe pensare di essere effettivamente in Medio Oriente. La cosa più interessante da un punto di vista culturale è la possibilità di ritrovarsi ai piedi di una chiesa cattolica, di una chiesa ortodossa o una sinagoga e allo stesso tempo sentire la chiamata alla preghiera islamica.

Ponte latino - una targa commemora l'assassinio dell'arciduca dell'Impero austro-ungarico Francesco Ferdinando da parte di Gavrilo Princip, evento che come è noto viene ritenuto la miccia che innescò la prima guerra mondiale. Altri avvenimenti storici sono qui accaduti: alla fine della seconda guerra mondiale avvenne il più grande rifugio per gli ebrei d'Europa e dei Balcani.

Museo Storico Bosniaco - da ammirare le storiche testimonianze di Sarajevo, dal suo assedio agli avvenimenti più recenti della Guerra nei Balcani. Di grande emozione, per non dimenticare l'anima autentica e la sofferenza della città.

Museo Nazionale - in mostra il patrimonio naturale e storico della popolazione della Bosnia-Erzegovina. Il pezzo più interessante sono le case di Sarajevo del XIX secolo in tradizionale stile turco.

Museo del Tunnel di Sarajevo - Il museo mostra il tunnel che è stato utilizzato per trasportare rifornimenti alla città assediata durante il conflitto e si trova ubicato vicino all'aeroporto. Il trasporto in Taxi dal centro città costa circa 17KM (moneta locale) sola andata. Con il trasporto urbano il prezzo scende a 3 KM. L'ingresso al museo è di 5 KM. Il tunnel si trova nel giardino di una casa. In alternativa, l'ufficio turistico nel centro della città offre un tour Tunnel di € 12 o 24KM, con il trasporto da e verso il centro della città incluso.

Svrzina Kuca (casa Svrzo) – situata in ulica Glođina 8 (200 metri a nord della città vecchia), è una bella casa in stile ottomano, costruito nel XVII secolo.

Stara Pravoslavna Crkva (Vecchia Chiesa Ortodossa), Da Mustafe Baseskije (città vecchia).

Careva dzamija (Moschea dell'Imperatore), Obala Isa Bega ishakovica.

Vijecnica (Municipio), Obala Kulina Bana.

Crkva Sv. Ante Chiesa (S. Antonio), Franjevacka. Moderna chiesa cattolica, con belle vetrate

Han Morica (Morica Inn), Saraci (città vecchia) - L'unico albergo conservato in stile ottomano a Sarajevo. Il primo piano veniva utilizzato per contenere 43 camere per i viaggiatori, per lo più commercianti, ospita oggi un negozio di tappeti e un ristorante tradizionale con incisioni di Rubaiyat di Umer Khayam, il famoso poeta persiano 12 ° secolo.

Sebilj (Fontana), Bascarsilja (città vecchia).

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Torna su

 

Ostelli Bosnia     Ostelli Sarajevo

Carte de la Bosnie      Karte von Bosnien Mapa Bosnia    Map of Bosnia

Carte de Sarajevo      Karte von Sarajevo     Mapa Sarajevo     Map of Sarajevo

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal