Da Vedere ad Acerenza

Advertisement

Cosa vedere ad Acerenza

Acerenza, la "città Cattedrale" si trova su una rupe di più di 800 metri che domina dall'alto tutto il territorio circostante, la valle del Bradano. conosciuta e visitata per la sua importante Cattedrale  dedicaa a Santa Maria Assunta e a San Canio e per tanti altri punti di interesse. La Cattedrale, in stile romanico–normanno, è di una semplicità grandiosa e severa, con pianta a croce latina. Lunga quasi 70 metri e larga 23, possiede una forma a crociera di ben 39 metri, 10 massicci pilastri, e tre navate con transetto. 

Advertisement

 

L'edificio fu costruito intorno al secolo XI su una precedente chiesa paleocristiana, sorta a sua volta su un precedente tempio pagano dedicato a Ercole Acheutino  e ridecorato nel suo stile presente probabilmente verso il 1281 da architetti francesi. La facciata è in stile gotico con una piccola entrata in marmo scolpita con motivi grotteschi tipici del tardo romano. Al suo interno ci sono numerosi affreschi, una cripta e la splendida Capella dei conti Ferrillo, con sarcofago e affresco cinquecenteschi.

 

La cittadina si stringe tutto intorno alla sua splendida chiesa, un monumento di interesse nazionale unico nel suo genere.


Oltre alle Cattedrale da non perdere il suggestivo e il caratteristico borgo antico di Acerenza, un intrico di viuzze che conservano quasi intatta la struttura medievale. Data la posizione strategica che la cittadina ha sempre avuto nella sua storia, non poteva mancare il castello medievale, recentemente ristrutturato. Al suo interno si trova l'interessante Museo Diocesano, con reperti archeologici di epoca greca e romana, e collezioni di oggetti d'arte sacra. Sempre nel centro storico, il Convento di Sant'Antonio del XV secolo ospita, il Museo dei legni intagliati, una collezione di 3000 pezzi dell'artigianato contadino e pastorale, un modo in più per cercare di capire la storia e la cultura della zona anche dal punto di visto etnografico.

Ogni anno esce un bellissimo libro sui Borghi più belli d'Italia, e Acerenza ne fa orgogliosamente parte.

Nei dintorni di Acerenza si consiglia di visitare:
- Banzi (Km.19) - Abbazia Santa Maria VIII sec.; Parco Archeologico.
- Cancellara (km.15) - Castello federiciano.
- Genzano di Lucania (km.20) - Fontana Cavallina, monumento nazionale;
Chiesa dell'Annunziata (ex Monastero Clarisse).
- Irsina (km.40) - Cattedrale di Santa Maria Assunta del XIII sec. in cui è custodita la
statua marmorea di Sant'Eufemia, attribuita ad Andrea Mantegna.
- Oppido Lucano (km.14) - Santuario Madonna del Belvedere.
- Palazzo San Gervasio (km.30) - Pinacoteca D'Errico.
- Pietragalla (km.14) - Palmenti.
- Tolve (km.33) - Santuario di S.Rocco.
- Vaglio di Basilicata (km.25) - Scavi archeologici di Serra e Rossano (V-VI sec. a.C.) - Museo delle Antiche Genti Lucane.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su


Ostelli Italia  Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Matera

Carte Acerenza        Karte von Acerenza   Mapa Acerenza     Map of Acerenza

Carte  Basilicate     Karte von Basilicata Mapa Lucania   Map of Basilicata

Carte d'Italie   Karte von Italien        Mapa Italia        Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal