ASCIANO

Informagiovani Italia

🌎 Viaggiare in Europa

🛵 Viaggiare in Italia

💁 Visite guidate in Italiano

Articoli  Informagiovani  

🏠  Ostelli a Asciano 

🏠 Ostelli in Italia

🏠 Hotel a Asciano

🏠 Hotel in Italia  

 Mappa di Asciano

 Mappa della Toscana

Mappa dell'Italia

 Hostales en Asciano

 Hostels in Asciano

 Auberges de jeunesse Asciano

 Jugendherberge Asciano

Hostels Italy

Hostales Italia

 Auberges de Jeunesse Italie

Jugendherberge Italien

 

VISITARE ASCIANO - INFORMAZIONI E GUIDA. Questo antico borgo di origine etrusca è situato nel cuore delle Crete Senesi, una regione di origine calcarea con profonde erosioni (chiamate biancane e calanchi) quasi senza alberi, ma di una bellezza unica con colori che cambiano al variare delle stagioni. Il borgo entrò nel dominio di Siena nel 1285 e circondato da mura nel 1351; conserva ancora il suo carattere medievale nonostante i piani regolatori del periodo fascista e l'ampia edificazione del secondo dopoguerra.  

Il paese di Asciano è situato nell’alta valle dell’Ombrone, sull'antica via Lauretana, ai limiti del territorio caratterizzato dalle "crete", un susseguirsi di poggi argillosi, solcati da vallette scavate dalle acque piovane, verdeggianti nelle stagioni piovose, assolutamente brulle e riarse nel periodo estivo, e segnate da zone alberate dove i corsi d'acqua formano pozze più vaste.

Già feudo dei conti della Scialenga e conteso tra le diocesi di Siena e di Arezzo (a cui appartiene ancor oggi), è ricordato per la prima volta in un documento del secolo VIII; questo definisce come chiesa matrice della località la Pieve di San Ippolito, esistente attualmente, benché molto trasformata e rimaneggiata. Nel secolo XIII la Repubblica di Siena impose la propria autorità al Castello, nel Trecento riuscì a impossessarsene definitivamente, e lo innalzò a dignità vicariale. Al Quattrocento risale la cinta muraria, in alcuni tratti conservata ancor oggi. La porta superstite mostra rifacimenti cinquecenteschi. Il Museo di Arte Sacra e il Museo archeologico che contiene reperti provenienti dallo scavo di un gruppo di tombe a camera nel vicino cementificio di Poggio Pinci, sono oggi ospitati nel cornice del Museo di Casa Corboli. Nel 1991 è stato fondato un museo dedicato all'artista Amos Cassioli grazie alla donazione della sua famiglia.

La tipologia urbana di Asciano è caratterizzata da una lunga via centrale, su cui s'affacciano alcuni tra i monumenti più rilevanti, e che conduce alla trecentesca Basilica di Sant'Agata, posta su una scalinata in posizione elevata, si tratta dell'edificio più importante della città, con una lunga storia. Un'altro edificio religioso importante  a carattere monumentale è la Chiesa di San Francesco, di costruzione trecentesca.

Una semplice facciata in cotto, con portale centinato preceduto da una doppia rampa con balaustra in travertino, forse secentesca, ha invece la Chiesa di Sant'Agostino, che nell’interno, a una navata, conserva una Madonna col Bambino del pittore senese Matteo di Giovanni (XV secolo), scomparto centrale di un trittico che ha i laterali esposti al Museo d’Arte Sacra. Un ciclo affrescato di carattere profano e allegorico, di Ambrogio Lorenzetti è dipinto sulle pareti del cosiddetto "Granaio Bargagli", nell'edificio chiamato Casa Corboli, situato nel centro di Asciano.

Abbazia Monte Olivetano - AscianoUno dei luoghi simbolo che si trovano nel territorio del comune di Asciano a una decina di chilometri dal borgo, con i tesori artistici tra cui i notevoli affreschi di Luca Signorelli e del Sodoma raffiguranti la Vita di San Benedetto di Luca Signorelli e del Sodoma,  è il complesso dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, a cui abbiamo dedicato una pagina a parte (seguire il link). Il complesso abbaziale si trova da solo su un alto sperone circondato da cipressi. Fu un giovane nobile senese, Bernardo Tolomei, che all'inizio del XIII secolo cercò la solitudine di questo luogo fino ad allora deserto e fondò un ordine di benedettini. Col tempo l'abbazia divenne una delle più importanti d'Italia e oggi è la casa madre di tutti i benedettini olivetani. Il monastero fu chiamato Monte Oliveto "Maggiore" per distinguerlo dalle successive fondazioni a Firenze, San Gimignano, Napoli e altrove. Al giorno d'oggi, è ancora la casa madre dell'ordine o congregazione.
 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Asciano  Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie  Hotel Asciano

Carte de Asciano  Karte von  AscianoMapa Asciano  Map of Asciano

 Carte de la Toscane Karte von Toskana Mapa Toscana  Map of Tuscany

Carte d'Italie Karte von Italien Mapa Italia Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon