PINSWANG

Advertisement

VISITARE PINSWANG: INFORMAZIONI PICCOLA GUIDA 

 

Pinswang è un tranquillo e grazioso villaggio situato nella regione più settentrionale del Tirolo austriaco, l'Ausserfern. Con una popolazione di circa 430 abitanti, questo piccolo villaggio si trova in una verdeggiante valle alpina a metà strada tra due grandi città commerciali; Reutte, situata a circa 5 miglia a sud dell'Austria e appunto Füssen e Schwangau, a circa la stessa distanza a nord-est in Germania.

Advertisement

Pinswang è divisa in due parti, Oberpinswang e Unterpinswang. Il governo del villaggio, la scuola e la chiesa si trovano a Unterpinswang.

PinswangPinswang è uno degli insediamenti più antichi dell'Ausserfern. Un'ampia esplorazione archeologica da parte di scienziati dell'Università di Innsbruck ha rivelato che Pinswang era abitata già nel 1700 a.C. E' anche noto che Pinswang e stata abitata dai Celti intorno al 200 a.C. Più tardi, i Romani, nella loro marcia verso nord, raggiunsero l'insediamento e utilizzarono le montagne circostanti come cava di pietra. La loro Via Claudia Augusta, meglio conosciuta come la "Strada Romana", è ancora oggi utilizzata a Pinswang come sentiero per i pellegrini verso la Ulrichskirche, la via che conduce alla fortificazione di Schloß im Loch e al sito di scavi celtici, punto di partenza per la via di montagna verso i vicini castelli di Ludwig II, e come sentiero per i visitatori che passeggiano per la città.

PinswangLe testimonianze scritte che descrivono Pinswang risalgono all'XI secolo. Nel Medioevo il villaggio fungeva da punto di controllo strategico al confine tra il Tirolo e la Baviera. Lo testimoniano i numerosi resti di fortificazioni che abbondano in questa regione. Un esempio si trova sul Burgschrofen, dove si trova quello che è diventato noto come Schloß im Loch, una fortezza della metà del XIII secolo, costruita direttamente sulla faccia della montagna. Questa e la fortezza che sorgeva lungo il vicino Kniepass (costruito più tardi durante la guerra dei trent'anni) erano le uniche grandi fortificazioni utilizzate come avamposti di Castel Ehrenberg vicino a Reutte. È interessante notare che Ehrenberg e le altre fortezze della zona furono successivamente abbandonate e vendute dall'imperatore Giuseppe II nel 1782.

Dopo vari passaggi di proprietà, nel 1313 Pinswang fu infine incorporata nel Tirolo. Dal XVI al XIX secolo, il villaggio era conosciuto anche come stazione di pedaggio, un punto di passaggio tra Austria e Germania. Vi erano due importanti punti di riscossione dei pedaggi, uno presso il Weisshaus vicino a Füssen e il ponte sul fiume Lech, l'altro sul Kniepass fortificato. I pedaggi riscossi erano di due tipi: uno per attraversare il confine e l'altro per percorrere le strade, come i moderni pedaggi autostradali.

Pinswang rimane oggi una fiorente comunità agricola; un luogo molto scenografico da utilizzare come base per l'esplorazione dell'intera zona dell'Ausserfern e della vicina regione tedesca dell'Allgaü. La sua quiete, il caldo e quintessenza tirolese del Gemütlichkeit (intimità)fanno di Pinswang una meta di viaggio molto amata.
 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

 

 

 

Torna su

 

Ostelli Pinswang   Ostelli Austria   Hotel  Pinswang

Carte de la Autriche    Karte von Österreich   Mapa Austria  Map of Austria

Carte Pinswang Karte von Pinswang     Mapa Pinswang   Map of Pinswang

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal